Portiere di notte

Home Forum Discussioni Generali Portiere di notte

Questo argomento contiene 3 risposte, ha 4 partecipanti, ed è stato aggiornato da  evpandolfi 12 anni fa.

Stai vedendo 4 articoli - dal 1 a 4 (di 4 totali)
  • Autore
    Articoli
  • #14806

    MM
    Membro

    Qualificato oppure no? Che ne pensate? In generale è brutto pensare che dalla mattina fino ad una certa ora del pomeriggio ci sia professionalità e dopo….? Non si sà!!!

    Per quanto mi riguarda farei lavorare in albergo solo persone qualificate che provengono da Istituti alberghieri con nozioni poi da affinare con la pratica…purtroppo non è cosi’ e lo standard qualitativo degli hotels scendono e di molto grazie ad assunzioni della prima persona che accetta di lavorare in determinate condizioni (turni, paga, etc)

    #16965

    Paolo63
    Membro

    Ciao MM…purtroppo la figura del portiere di notte in Italia è sempre stata vista come figura marginale e di serie B…senza pensare che a questa figura viene data in mano la struttura nelle ore notturne, quindi in assenza di altro personale che può intervenire per risolvere problematiche di varia importanza.

    La notte può accadere di tutto e molte volte si trovano in servizio non “Concierge de Nuit”, ma guardiani che non parlano le lingue o se le parlano le parlano male e che il loro unico auspicio è che la notte sia tranquilla con poco lavoro e qualche ora per schiacciare un pisolino…

    All’estero la cosa è diversa , talvolta il personale di notte è composto da più persone al Front Desk e il cliente, se necessita di aiuto, trova la stessa professionalità delle ore diurne…che ti devo dire..That’s Italy…

    #16968

    kino
    Membro

    He he!!! Vero. Magari si sfoglia le liste per i disabili per risparmiare…

    #16969

    evpandolfi
    Membro

    Innanzitutto credo sia necessario decidere se per il proprio hotel serva più un portiere notturno oppure un night auditor. Anche se in Italia di solito le due figure vengono assimilate la differenza è sostanziale dato che il portiere di notte è forse più una figura di controllo degli spazi alberghieri, di sicurity e che “deve esserci” per eventuali necessità improvvise di clienti, walk-in o late check-in. Il night auditor è invece più di controllo dei sistemi operativi, di contabilità e dell’operatività del giorno seguente. In entrambi i casi sicuramente è una figura importante perchè, di fatto, fa le veci di direttore durante le ore notturne.

    Personalmente preferisco la figura del night auditor che mi consente di non avere problematiche al front office durante i check-out e i check-in del giorno seguente ed aiutandomi con le statistiche e la strategia tariffaria.

Stai vedendo 4 articoli - dal 1 a 4 (di 4 totali)

Devi essere loggato per rispondere a questa discussione.