In hotel a caccia di Pikachu: scoppia la febbre Pokèmon GO

Se per strada avete visto gente con gli occhi incollati sul telefonino che ogni tanto si mette a parlare da sola, state tranquilli. È molto probabile che stia giocando a Pokémon GO, il nuovo gioco mobile che sta facendo impazzire tutta la popolazione del pianeta (o quasi).

Se ancora non l’avete testato, o pensate che sia adatto solo a vostro figlio, vi consiglio di scaricarlo subito e di provarlo. Primo perché vi divertirete come matti e secondo perché potrebbe aiutarvi con il marketing dell’hotel! Adesso vi spiego come.

Pokémon GO è il nuovo gioco basato su realtà aumentata lanciato qualche giorno fa da Niantic e Nintendo e funziona in modo molto semplice: una volta registrati, vi troverete all’interno di una specie di “navigatore”. Grazie all’attivazione del GPS, il gioco rileva la vostra posizione e il vostro personaggio virtuale è in grado di muoversi insieme a voi su una mappa che corrisponde perfettamente al mondo reale.

Man mano che vi muovete, il vostro alter ego si imbatterà in strani esserini: sono i Pokémon, piccoli mostri che avete il compito di catturare con le vostre Poké Ball e che potrete far crescere, allenare e far combattere con altri Pokémon.

Quando comparirà un Pokémon sulla vostra strada, lo vedrete dritto davanti a voi sullo schermo del telefonino, proprio come se fosse vero, dandovi la possibilità di scattare foto e condividerle dove volete.

Sul percorso incontrerete molti Pokéstop, per ricaricarvi di ball, e le Palestre (PokéGym), dove combattere i mostri dei vostri avversari. Nel tempo potrete aumentare di livello e sbloccare nuove funzionalità.

Si tratta di un gioco davvero “addictive”, ve lo garantisco. Una volta attivato, non potrete più smettere!

 

Un gioco molto social

Diversamente da quello che potrebbe sembrare, il Pokémon GO ha una forte componente sociale. Difatti scoprirete che si possono scambiare Pokémon e si può combattere o catturare Pokémon in gruppo, proprio come mostra lo splendido video di lancio dell’applicazione, che ne esalta proprio il lato social:

Una cosa è certa: si tratta di una trend di massa ed è molto probabile che non si tratti di una moda passeggera, anche perché Niantic ha già previsto una serie di evoluzioni dell’applicazione, oltre a elementi e prodotti da acquistare per potenziare l’esperienza virtuale nel mondo reale.

Pokémon GO sembra essere destinato a segnare in modo indelebile il calendario del mondo tecnologico. Lo dicono anche i numeri: pensate che già adesso la gente passa già molto più tempo su questa applicazione che su Facebook e Twitter (fonte: SimpleBooking Blog).

 

Come sfruttare Pokémon GO per il tuo hotel?

Vista l’enorme attrazione che suscitano i Pokémon, perché non sfruttarli per promuovere il vostro hotel? Anche perché, se non lo sapete, il vostro albergo potrebbe trovarsi proprio in corrispondenza di un Pokéstop, di una Palestra o in un’area particolarmente ricca di questi adorabili mostri.

Pensate che sono state già redatte le classifiche dei migliori Hotel Pokéfriendly, come il Silverton Casino Lodge di Las Vegas che ospita 4 Pokéstop e 2 palestre.

Molte sono le strutture che si stanno facendo pubblicità sull’onda di questa febbre da Pokémon:

- Gli hotel australiani Mantra offrono patatine ed “esche”:
il gioco permette di attivare a pagamento delle “esche”, ossia dei sistemi che attraggono un gran numero di mostri virtuali. L’hotel può pagare per pochi dollari un’esca durante alcune ore per permettere ai suoi clienti di acchiappare più Pokemon possibili. Un’ottima idea soprattutto per chi ha un bar o un ristorante aperto al pubblico.

- L’Hotel Country Inn di Portland è un palestra:
Questo significa che gli ospiti e non possono farsi le ossa combattendo con altri giocatori. Per questo l’hotel ha lanciato un’offerta speciale per giocare tutto il giorno e tutta la notte nelle sue camere.

- L’Hotel Villa Royale di Parigi è già diventato famoso grazie ai suoi Pokémon
Questo hotel è già stato recensito su TripAdvisor da un super fan di Pokemon Go, che ne ha esaltato le grandi opportunità per arricchire la propria collezione di mostri.

 

A questo punto non vi resta che provare: scaricate l’applicazione, prendeteci la mano e poi inventatevi qualcosa di davvero creativo per la vostra struttura. Non vediamo l’ora di leggere i resoconti delle vostre Pokèstory!