Iscriviti subito alla Newsletter!

Inserisci il tuo indirizzo e-mail per:
  1. rimanere aggiornato ogni settimana sulle strategie di web marketing indispensabili per promuovere l'hotel su Internet;
  2. non perdere mai le ultime novità del mercato turistico nazionale ed internazionale pubblicate su Booking Blog™;
  3. Accedere ai BONUS esclusivi riservati agli iscritti alla newsletter
...perché aspettare?
L'iscrizione è assolutamente gratuita!
Nota: tuteliamo la tua privacy.
La tua e-mail è sicura, non riceverai mai SPAM e potrai cancellarti in qualsiasi momento con un semplice click.

Booking Blog™ – Il blog del Web Marketing Turistico

QNT Hospitality - Soluzioni web per il turismo
 
venerdì 30 settembre 2016

TripAdvisor aggiunge il metamotore di ricerca hotel: che altro ci aspetta?

leggi l’articolo completo...Il mese scorso TripAdvisor ha reso pubblico il suo intento di voler aggiungere alla propria piattaforma un motore di ricerca hotel. Ricorderete che in passato TripAdvisor ci aveva già provato con la ricerca voli, ma lo strumento non sembra aver ha portato particolari vantaggi al sito di recensioni, che lo ha presto accantonato per investire in nuovi progetti.

Con la ricerca hotel invece  TripAdvisor fa sul serio. Lo ha riconfermato Steve Kaufer che ha dichiarato che in meno di sei mesi la funzionalità sarà pronta sia per pc, che per tablet e smartphone e che dopo l’estate TripAdvisor lancerà una “aggressiva” campagna marketing offline.

leggi l’articolo completo…

Perché vi sconsigliamo il PPC su TripAdvisor: troppo costoso e niente controlli

leggi l’articolo completo...Vi piacerebbe avere la possibilità di mostrare i prezzi del vostro sito ufficiale su TripAdvisor accanto a quelli di Expedia, Booking e Venere? Da qualche mese è possibile: TripAdvisor ha infatti avviato un programma di PPC offerto agli hotel tramite alcune agenzie nazionali e internazionali.

Inutile dire che anche noi di Booking Blog – QNT Hospitality siamo stati contattati per offrire questo servizio ai nostri clienti, ma dopo un’attenta valutazione, abbiamo deciso di rifiutare. E non ci siamo pentiti. Oggi infatti altre web agency che ci hanno provato denunciano un sistema poco hotelier-friendly perché troppo costoso e con ritorni d’investimento che non competono neanche lontanamente con quelli di AdWords.

leggi l’articolo completo…