Iscriviti subito alla Newsletter!

Inserisci il tuo indirizzo e-mail per:
  1. rimanere aggiornato ogni settimana sulle strategie di web marketing indispensabili per promuovere l'hotel su Internet;
  2. non perdere mai le ultime novità del mercato turistico nazionale ed internazionale pubblicate su Booking Blog™;
  3. Accedere ai BONUS esclusivi riservati agli iscritti alla newsletter
...perché aspettare?
L'iscrizione è assolutamente gratuita!
Nota: tuteliamo la tua privacy.
La tua e-mail è sicura, non riceverai mai SPAM e potrai cancellarti in qualsiasi momento con un semplice click.

Booking Blog™ – Il blog del Web Marketing Turistico

QNT Hospitality - Soluzioni web per il turismo
 
Tuesday 24 October 2017

I follower di Google+ aggiunti agli annunci Adwords: buona o cattiva notizia?

leggi l’articolo completo...Avrete notato che ultimamente su alcuni annunci AdWords possono comparire in bella mostra i follower della pagina su Google + dell’inserzionista. Di solito si tratta degli annunci di portali o di siti di recensioni, come Booking.com, Venere, Trivago e TripAdvisor.

Si tratta di una nuova funzione chiamata “Social Annotations” appena introdotta da Google sulle Campagne Adwords Potenziate. Una nuova funzione con il chiaro intento di incentivare gli inserzionisti a investire sul social network di Big G, se non vogliono rischiare di perdere click sulle campagne a pagamento.

leggi l’articolo completo…

Turismo Italia: di Disoccupati, di Ospitalità e di Marketing

leggi l’articolo completo...Siamo alle porte del Primo Maggio e il ponte del 25 aprile è appena passato, ma la flessione del turismo sembra continuare il suo percorso. E ora non sono più solo ADR e tasso d’occupazione a preoccupare, ma anche il calo dei dipendenti.

”La continua emorragia di lavoratori resa indispensabile per tenere i bilanci in un equilibrio peraltro precario è la nuova emergenza che il settore sta affrontando – dice Bernabò Bocca all’Assemblea Generale – e che rischia di depauperare la qualità del servizio turistico”. 

leggi l’articolo completo…

Hotel Brand Reputation: le Recensioni sono conversazioni!

leggi l’articolo completo...Inutile negare che per tutti coloro che si occupano di web marketing turistico, questi ultimi anni siano stati segnati dal boom del mobile e dei social network.

Facebook ha acquistato un vero e proprio valore commerciale, Twitter è diventato un comune strumento di assistenza ai clienti, Pinterest e Instagram si sono affacciati alle porte degli hotel come nuovi canali di comunicazione ed engagement. Peccato che spesso questa apertura al mondo social abbia fatto dimenticare a molti albergatori le basi della relazione con il cliente online, prima fra tutte le recensioni.

leggi l’articolo completo…

Hotel & Internet: quanto è maturo il tuo hotel a livello digitale?

leggi l’articolo completo...Sito web, booking engine, channel manager, SEO, mobile, social media, OTA. Chi più ne ha più ne metta: l’hotel di oggi deve confrontarsi ogni giorno con una enorme quantità di strumenti e di attività digitali per rimanere competitivo.

Vi siete mai chiesti che livello di maturità abbia raggiunto il vostro hotel in ambito digitale? O come poter migliorare? È la Cornell University a indagare la questione e a fornire uno strumento per misurare la vostra NEC (Network Exploitation Capability), la capacità di sfruttare la Rete per 3 finalità principali: generare domanda, fare distribuzione multicanale e ottimizzare le revenue.

leggi l’articolo completo…

Hotel 2013: cosa vogliono (e cosa rubano) i clienti?

leggi l’articolo completo...La scorsa settimana abbiamo parlato di quanto il turismo delle esperienze stia velocemente acquistando più valore rispetto a quello degli oggetti e dei servizi. Ma resta innegabile che a parità di hotel, ci siano servizi a cui il turista preferisce non rinunciare e che anzi, potendo, si porta volentieri a casa.

Anche quest’anno è il portale Hotels.com a condurre un piccolo, interessante sondaggio, dedicato ai servizi più apprezzati dai clienti, con tanti spunti per capire come soddisfare maggiormente gli ospiti e incentivare le prenotazioni dirette in hotel.

leggi l’articolo completo…

Prenotazioni Dirette al front desk: formazione vs. incentivi

leggi l’articolo completo...Ci capita praticamente ogni giorno di dare consigli a qualche albergatore su come incentivare le prenotazioni dirette dell’hotel. Un sito web ben fatto ed efficiente, un booking engine che ottimizzi le conversioni, buone pratiche di revenue e di gestione dei portali, sono senz’altro tra i fattori determinanti.

Spesso però ci dimentichiamo di quello che, ahimè, per molte strutture è l’anello debole del processo di disintermediazione piuttosto che un efficace potenziatore delle strategie online: sto parlando dello staff del front desk.

leggi l’articolo completo…

Hotel Web Marketing: 3 Linee guida per vendere via Pinterest

leggi l’articolo completo...Coinvolgimento, diffusione del brand, socializzazione, posizionamento: Pinterest è un ottimo strumento per fare hotel web marketing, perché sfrutta la potenza delle immagini per comunicare con forza e pervasività tutto quello che il vostro Hotel può offrire.

Ma a differenza di altri social network, in Particolare Facebook e Twitter, Pinterest è velocemente diventato anche un ottimo strumento per vendere. Perché non sfruttarlo anche per promuovere le vostre offerte?

leggi l’articolo completo…

Nuovi Trend Turismo: l’Ospitalità delle Esperienze vince su quella dei Servizi

leggi l’articolo completo...Era l’agosto del 2009 quando pubblicammo l’articolo dal titolo ironico “Un’offerta che non puoi rifiutare… come aumentare i guadagni dell’Hotel in modo creativo.” Un articolo che parlava di come combattere la flessione economica con offerte speciali molto particolari e assolutamente originali.

Offrire un’esperienza che va al di là del semplice soggiorno e far appello alla creatività per risvegliare l’interesse dell’ospite, era una strategia tanto valida allora quanto sempre più necessaria adesso.

leggi l’articolo completo…

Revenue Management Olistico: perché oggi non si parla più solo di tariffe

leggi l’articolo completo...
Già qualche anno fa ci chiedevamo dove fossero finiti i “Qualified Revenue Managers”, i revenue manager qualificati. Quali qualità deve avere un revenue manager? E quali competenze?

Oggi, a distanza di due anni, il revenue manager è diventato una delle figure più ricercate dagli hotel e una delle professioni più ambite da chi si occupa di turismo. Ma oggi come due anni fa, ancora credo che purtroppo manchi una formazione di qualità e, soprattutto, manchi la consapevolezza che il revenue management non può e non deve occuparsi solo di tariffe.

leggi l’articolo completo…

Mobile: l’insistente promozione di Google passa attraverso gli hotel

leggi l’articolo completo...Il modo in cui Google sta promuovendo e istruendo gli inserzionisti sull’utilizzo del mobile per fare marketing è davvero insistente – direi quasi fastidioso – in questo ultimo periodo.

E chi meglio di una nota catena di alberghi internazionale come la Starwood per dimostrare l’efficacia della pubblicità mobile per generare revenue?

leggi l’articolo completo…

Brand Reputation Scoop: ReviewPro e Cornell lanciano il Revenue Optimizer

leggi l’articolo completo...Arrivano in anteprima per Booking Blog tutti i dettagli sul Revenue Optimizer, l’innovativo strumento realizzato da ReviewPro in collaborazione con Cornell University e Melià Hotels per aiutare gli hotel a ottimizzare le revenue in relazione alla propria brand reputation e a quella dei competitor.

Lo strumento è nato come applicazione pratica dello studio realizzato sempre dalla Cornell con ReviewPro e diffuso qualche mese fa a dimostrazione inconfutabile del legame esistente tra brand reputation e revenue dell’hotel.

leggi l’articolo completo…

Aspettando Facebook Graph Search: come preparare l’hotel a intercettare nuovi clienti

leggi l’articolo completo...All’inizio di gennaio Facebook ha lanciato il suo motore di ricerca social chiamato Graph Search, di cui si possono già intuire le implicazioni a livello turistico.

Aspettando il rilascio ufficiale, noi stiamo cercando di capire come l’hotel potrà sfruttare il nuovo sistema offerto da Facebook per farsi conoscere e guadagnare nuovi clienti.

leggi l’articolo completo…

Mobile Marketing: la nuova app Expedia per coinvolgere l’utente in ogni fase del viaggio

leggi l’articolo completo...Ci vuole ben più delle semplici funzioni offerte da un portale per coinvolgere l’utente. Lo dimostra Expedia con la sua nuova applicazione mobile, la versione 3.0, che punta sull’usabilità, sulla qualità grafica, l’emotività, ma soprattutto su funzioni tutte nuove.

Expedia infatti porta sullo schermo dello smartphone un vero e proprio itinerario virtuale interattivo. Una mossa che la dice lunga sulle potenzialità del mobile in ambito turistico.

leggi l’articolo completo…