Iscriviti subito alla Newsletter!

Inserisci il tuo indirizzo e-mail per:
  1. rimanere aggiornato ogni settimana sulle strategie di web marketing indispensabili per promuovere l'hotel su Internet;
  2. non perdere mai le ultime novità del mercato turistico nazionale ed internazionale pubblicate su Booking Blog™;
  3. Accedere ai BONUS esclusivi riservati agli iscritti alla newsletter
...perché aspettare?
L'iscrizione è assolutamente gratuita!
Nota: tuteliamo la tua privacy.
La tua e-mail è sicura, non riceverai mai SPAM e potrai cancellarti in qualsiasi momento con un semplice click.

Booking Blog™ – Il blog del Web Marketing Turistico

QNT Hospitality - Soluzioni web per il turismo
 
sabato 01 ottobre 2016

AdWords: come valorizzare la USP e le offerte dell’hotel con le nuove Estensioni Callout

leggi l’articolo completo...Google Adwords è in continua evoluzione e, se anche voi lo utilizzate per promuovere l’hotel, non vi sarà sfuggito che sta cercando di arricchire gli annunci a pagamento con nuovi elementi per attirare l’attenzione dell’utente.

Da pochi giorni ha rilasciato una nuova Estensione chiamata “callout”, che permette all’hotel di aggiungere all’annuncio dettagli importanti con cui valorizzare la sua immagine. Vediamo come sfruttare questa opportunità.

leggi l’articolo completo…

Hotel PPC: perché vale sempre la pena investire sul brand name

leggi l’articolo completo...Quale albergatore non si è chiesto almeno una volta nella vita: “Perché dovrei fare PPC sul mio brand name se tanto per quella parola sono in prima posizione sui risultati organici?

La domanda è lecita e non siete gli unici ad esservela fatta: di recente il Nielsen Norman Group ha riportato uno studio condotto da eBay secondo il quale interrompere una campagna PPC branded non costituirebbe alcun cambiamento nell’andamento delle vendite. Ma questo può valere anche per un hotel?

leggi l’articolo completo…

Hotel AdWords fai-da-te: maneggiare con cura!

leggi l’articolo completo...

Google AdWords è uno strumento di una facilità estrema, adatto a chiunque voglia promuovere il proprio hotel sul web.  Basta avere un budget, aprire un account in soli cinque minuti, scegliere le parole chiave, scrivere un annuncio e il gioco è fatto. I guadagni non tarderanno a farsi vedere.

leggi l’articolo completo…

PPC: 5 strategie sicure per aumentare il CTR

leggi l’articolo completo...Gestire campagne PPC, per hotel o per altri tipi di aziende in settori in cui la concorrenza è agguerrita per tutto l’arco dell’anno, significa studiare continuamente, tentare nuove strade e soprattutto testare, testare, testare.

Nel tempo ho potuto comprovare l’efficacia di alcune buone pratiche delle campagne AdWords, che se ben applicate, possono davvero aiutare ad incrementare notevolmente il CTR.

leggi l’articolo completo…

Christmas Pay Per Click: come ottimizzare una campagna Adwords per le Feste

leggi l’articolo completo...Natale e Capodanno, si sa, sono giorni caldi per il settore alberghiero, date importanti soprattutto per chi lavora in strutture situate in città o località a forte vocazione turistica.

Ecco perché, per incentivare le prenotazioni e le visite sul sito in un momento in cui la concorrenza sembra ancora più agguerrita che in altri momenti dell’anno, vale decisamente la pena lanciare attività di web marketing strettamente connesse alle festività.

leggi l’articolo completo…

BTO 2010 Live: “Google AdWords – Advanced Features of Google AdWords”

leggi l’articolo completo...Siamo alla training session di Google AdWords: i concetti presentati e i consigli offerti non sono nuovi per chi già si occupa di campagne PPC, ma restano comunque molto utili da tenere a mente per massimizzare le reach, quindi per raggiungere un maggior volume di traffico sul sito ufficiale, e per mirare ad ottimizzare le conversioni.

leggi l’articolo completo…

Remarketing: come recuperare i clienti che hanno già visitato il vostro sito

leggi l’articolo completo...Una campagna pay-per-click in un settore come quello alberghiero, dove la competizione è altissima ed è sempre più complicato individuare le parole chiave long-tail che possono portare buoni CTR e conversioni a costi ragionevoli, solitamente non permettere di raggiungere tassi di conversione che superino il 2,5-3%, nella maggior parte dei casi. Anche per quanto riguarda il sito ufficiale in sé e per sé, il tasso di conversione non supera quasi mai il 2-3%, sebbene abbiamo anche casi del 6 -7 % e oltre.

leggi l’articolo completo…

AdWords: concentratevi sulle conversioni piuttosto che sul CTR

leggi l’articolo completo...Solitamente sulla base di una logica assai diffusa, valutando una campagna AdWords si tende a considerare il CTR (Click Through Rate) come metro di successo: se l’annuncio riceve molti click, è ovvio che si tratta di un annuncio efficace.

In realtà seguire questa logica può portare ad errori di valutazioni: l’efficacia di un annuncio infatti non deve essere valutata in base al CTR ma in base alle Conversioni.

leggi l’articolo completo…