Iscriviti subito alla Newsletter!

Inserisci il tuo indirizzo e-mail per:
  1. rimanere aggiornato ogni settimana sulle strategie di web marketing indispensabili per promuovere l'hotel su Internet;
  2. non perdere mai le ultime novità del mercato turistico nazionale ed internazionale pubblicate su Booking Blog™;
  3. Accedere ai BONUS esclusivi riservati agli iscritti alla newsletter
...perché aspettare?
L'iscrizione è assolutamente gratuita!
Nota: tuteliamo la tua privacy.
La tua e-mail è sicura, non riceverai mai SPAM e potrai cancellarti in qualsiasi momento con un semplice click.

Booking Blog™ – Il blog del Web Marketing Turistico

QNT Hospitality - Soluzioni web per il turismo
 
domenica 25 settembre 2016

Google lancia Guide Locali: anche per gli hotel arriva l’era del GeoSocial

Senza categoria

leggi l’articolo completo...L’ultima frontiera della SEO è il lavoro sulla geolocalizzazione, terreno su cui i principali player del web si stanno combattendo a spada tratta, rilasciando nuove feature e servizi a ritmi serratissimi.

Nel decimo anniversario dalla nascita di Maps, Google lancia il nuovo servizio Guide Locali, che lascia presagire interessanti novità in ambito local, anche per le strutture ricettive.

leggi l’articolo completo…

Google acquista Waze: Mappe e Geolocal nodi cruciali anche per l’hotel

leggi l’articolo completo...Vi starete senz’altro chiedendo chi o cosa sia Waze. Waze, l’ultimo acquisto di Mountain View, è l’unica applicazione mobile GPS di navigazione sociale, che fornisce indicazioni e informazioni su viabilità e traffico in tempo reale grazie ai contributi della community.

Pare che già Apple e Facebook avessero tentato l’abbordaggio ma, come spesso accade, tra i due litiganti il terzo gode, e così Big G si è aggiudicata Waze per la modica cifra di 1,3 miliardi di dollari, confermando il suo primato sul terreno delle Mappe e della Geolocalizzazione. Un motivo in più per non perdere di vista quella che rimane una delle maggiori fonti di traffico qualificato al sito ufficiale dell’hotel.

leggi l’articolo completo…

Foursquare #2: come strutturare al meglio la Branded Page dell’hotel in 5 mosse

leggi l’articolo completo...

La scorsa settimana abbiamo parlato delle nuove Pagine Brand “self-service” su Foursquare, a cui adesso hanno accesso tutte le tipologie di hotel e catene alberghiere. In poche parole, oltre ad avere sul social network la vostra pagina “venue”, potete creare una pagina personalizzata per il vostro hotel, con immagini ad hoc e link diretto al vostro sito ufficiale.

Se avete colto subito l’opportunità e avete già creato la vostra Branded Page, allora è il momento di ottimizzarla per sfruttarne appieno tutte le potenzialità in modo intelligente e creativo.

leggi l’articolo completo…

Foursquare e Facebook Places: quali sono i check-in più preziosi per l’hotel?

leggi l’articolo completo...Check-in, badge, mayor, special, deal: se non avete ancora familiarizzato con il gergo dei social network geo-locali, forse è il momento di iniziare a farlo. Come abbiamo visto la diffusione e la grande popolarità che hanno riscosso fin dalla loro comparsa su Smartphone, ne ha fatto uno dei più significativi trend in crescita del 2010 in parallelo al fenomeno del mobile.

Impossibile per l’hotel non monitorare e incentivarne l’uso, perché segnalazioni e commenti possono senza dubbio portare notorietà al brand. Ce ne sono davvero un’infinità: Foursquare, Gowalla, Yelp, BrightKite, tanto per citarne alcuni. Ma quali tenere d’occhio?

leggi l’articolo completo…

Foursquare e geolocalizzazione mobile: crescono le possibilità per il Turismo

leggi l’articolo completo...Dei “geolocal social-media” abbiamo già parlato qualche mese fa, soffermandoci ad analizzare le possibilità di promozione per gli hotel su Foursquare, uno dei più conosciuti, se non il più conosciuto social media di geolocalizzazione accessibile da mobile come iPhone e Smartphon.

Con Foursquare tutte le attività commerciali, comprese le strutture ricettive, possono inserire la propria azienda/venue sul social network e mettere a disposizione degli utenti registrati offerte speciali e bonus a chi faccia check-in presso la propria location.

leggi l’articolo completo…

Google apre le porte ai check-in e alla geolocalizzazione

leggi l’articolo completo...Sulla scia dei successi di Foursquare prima e di Facebook Places dopo, anche Big G, che non poteva certo stare a guardare, ha lanciato un nuovo modo per permettere agli utenti di fare check-in.

Già nel 2009 Google aveva iniziato ad investire nel settore della geo-localizzazione in tempo reale con “Latitude”, un’applicazione per smartphone con cui è possibile mostrare la propria posizione geografica ed individuare amici e conoscenti nella zona.

leggi l’articolo completo…

Golden Travel: Google e Facebook investono nel settore viaggi

leggi l’articolo completo...Dopo le tante voci sulla questione, il 2 luglio Google ha finalmente dichiarato ufficialmente di aver acquisito ITA Software, azienda leader nella produzione di tools per la ricerca, il confronto e la prenotazione di voli on-line, per la ragguardevole cifra di 700 milioni di dollari.

Un investimento importante che porterà senza dubbio dei cambiamenti per quanto concerne le modalità di ricerca online, ma anche una mossa astuta da parte di Google nei confronti del suo maggiore competitor, dal momento che ITA non fornisce solo la sua piattaforma a siti come Kayak e portali del calibro di Orbitz, ma anche al motore di ricerca Bing.

leggi l’articolo completo…

Come guadagnare visibilità e clienti con Foursquare

leggi l’articolo completo...Se volete che il vostro hotel sia davvero “up-to-date”, oltre ad avere un account attivo sui social network più diffusi come Facebook e Twitter, è l’ora di partecipare anche a Foursquare, il “mobile geo-social network” che in meno di un anno ha visto oltre un milione di iscritti nel mondo.

leggi l’articolo completo…

Applicazioni “geo-sociali”: forse non lo sai ma potresti esserci anche tu

leggi l’articolo completo...Foursquare, Gowalla, Loopt, Brightkite: le conoscete? Sono solo alcune delle applicazioni “location-based” per iPhone e Smartphone che stanno spopolando ovunque, tanto da far impazzire gli Americani quasi quanto Facebook e Twitter.

Scaricate una di queste applicazioni “geo-sociali”, loggatevi, e grazie alla tecnologia GPS verrete “geo-localizzati” su una cartina interattiva che ricorda quella di Google Maps. Sarete catapultati in un universo “mobile” perfettamente parallelo a quello reale, dove giocare, rintracciare gli amici in zona, dire a tutti dove vi trovate e scovare il miglior ristorante di sushi della città.

leggi l’articolo completo…