Iscriviti subito alla Newsletter!

Inserisci il tuo indirizzo e-mail per:
  1. rimanere aggiornato ogni settimana sulle strategie di web marketing indispensabili per promuovere l'hotel su Internet;
  2. non perdere mai le ultime novità del mercato turistico nazionale ed internazionale pubblicate su Booking Blog™;
  3. Accedere ai BONUS esclusivi riservati agli iscritti alla newsletter
...perché aspettare?
L'iscrizione è assolutamente gratuita!
Nota: tuteliamo la tua privacy.
La tua e-mail è sicura, non riceverai mai SPAM e potrai cancellarti in qualsiasi momento con un semplice click.

Booking Blog™ – Il blog del Web Marketing Turistico

QNT Hospitality - Soluzioni web per il turismo
 
sabato 01 ottobre 2016

Google acquista Waze: Mappe e Geolocal nodi cruciali anche per l’hotel

leggi l’articolo completo...Vi starete senz’altro chiedendo chi o cosa sia Waze. Waze, l’ultimo acquisto di Mountain View, è l’unica applicazione mobile GPS di navigazione sociale, che fornisce indicazioni e informazioni su viabilità e traffico in tempo reale grazie ai contributi della community.

Pare che già Apple e Facebook avessero tentato l’abbordaggio ma, come spesso accade, tra i due litiganti il terzo gode, e così Big G si è aggiudicata Waze per la modica cifra di 1,3 miliardi di dollari, confermando il suo primato sul terreno delle Mappe e della Geolocalizzazione. Un motivo in più per non perdere di vista quella che rimane una delle maggiori fonti di traffico qualificato al sito ufficiale dell’hotel.

leggi l’articolo completo…

Google Places vs Google+ Local: cosa è cambiato per gli hotel?

leggi l’articolo completo...A un paio di mesi dall’avvento di Google+ Local e dalla conseguente scomparsa di Google Places come tutti lo conoscevamo, ci viene spontaneo interrogarsi su quali reali cambiamenti abbia portato questa modifica nella vita degli utenti e degli albergatori.

Quanto pesa l’integrazione dentro il social network di Google? Avrà migliorato l’esperienza dell’utente o lo avrà soltanto confuso? Online spuntano i primi commenti, e non sempre positivi.

leggi l’articolo completo…

Google Places rimuove tutte le recensioni: cosa cambia per l’hotel?

leggi l’articolo completo...E’ di alcuni giorni fa la notizia che Google ha rinnovato le pagine delle attività su Places. Tra i cambiamenti il più vistoso è senza dubbio la “scomparsa” delle recensioni tratte da siti terzi. Google Places era infatti diventato una sorta di aggregatore di recensioni, mentre oggi riporta solo i commenti pubblicati dagli utenti su Google Hotpot.

Come ricorderete, a seguito delle lamentele di Yelp, qualche mese fa anche TripAdvisor aveva richiesto a Google la rimozione delle sue recensioni, forse perché dopo la nascita di Hotpot, che offre la possibilità agli utenti di rilasciare opinioni direttamente su Google, il sito di recensioni ha iniziato a guardare al colosso di Mountain View come possibile competitor.

leggi l’articolo completo…

Google lancia City Pages e nuove descrizioni per le attività: le recensioni degli utenti ancora al centro

leggi l’articolo completo...Nella sua continua corsa al primato on-line, Google torna a rafforzare e dare risalto a Google Places: conversazioni sociali, offerte flash in classico stile Groupon, connessioni mobile, recensioni e promozioni a  pagamento vengono combinati e interconnessi per rendere “Places” una piattaforma multi-funzionale in continuo divenire.

Da poco Places è stato dotato di due nuove feature ancora in versione beta chiaramente tese ad accrescere la preminenza di Google nell’ambito delle ricerche locali – che dovrebbero a detta di Big G, offrire una maggiore visibilità alle attività e una maggiore usabilità agli utenti in cerca di negozi, ristoranti, hotel, ecc. Parliamo di “Google City Pages”, pagine tematizzate per destinazione, e i nuovi testi descrittivi per le attività indicizzate sulle mappe.

leggi l’articolo completo…

Tutti contro Google: l’acquisizione di ITA scatena le polemiche sulla trasparenza del Web

leggi l’articolo completo...Sarà uno dei temi caldi affrontati nei prossimi giorni al BTO di Firenze: “Motori di ricerca e viaggi: fine della ricerca imparziale?”: in molti temono infatti che con l’acquisto da parte di Google di ITA software, lo strapotere di Big G sul web andrà ad investire uno settori più in crescita e più redditizio del mondo on-line, il Turismo, limitando così la trasparenza, la possibilità di scelta per gli utenti e l’innovazione del travel 2.0.

Acquistando ITA – dichiara Terry Jones, fondatore di Travelocity – Google potrebbe velocemente andare ad imporre la propria influenza sul travel online, un segmento che copre il 48% dell’intera spesa statunitense on-line secondo l’International Data Corp., azienda di ricerca ed analisi di mercato. Si tratta di una fetta molto più grande dei settori libri, musica, computer ed elettronica messi insieme”.
 

leggi l’articolo completo…

Google apre le porte ai check-in e alla geolocalizzazione

leggi l’articolo completo...Sulla scia dei successi di Foursquare prima e di Facebook Places dopo, anche Big G, che non poteva certo stare a guardare, ha lanciato un nuovo modo per permettere agli utenti di fare check-in.

Già nel 2009 Google aveva iniziato ad investire nel settore della geo-localizzazione in tempo reale con “Latitude”, un’applicazione per smartphone con cui è possibile mostrare la propria posizione geografica ed individuare amici e conoscenti nella zona.

leggi l’articolo completo…

Nasce Google City Tours: nuove possibilità per il Turismo

leggi l’articolo completo...Da pochi giorni è stato lanciato da Google Labs un nuovo progetto: Google City Tours. Il servizio, che propone vere e proprie guide turistiche personalizzate, sta già scatenando l’interesse generale poiché si prevede aprirà nuove interessantissime prospettive per il settore turistico.

Sulla scia dell’ormai popolare Google Maps, il colosso di Mountain View ha combinato il suo Google Local Search con gli elenchi delle attività locali presenti sulle sue directory partner, ha geo-taggato i dati risultanti e ha mappato il tutto in itinerari turistici consigliati per tutte le più grandi città del mondo.

leggi l’articolo completo…

Travel 2.0 – Academy Days #2

leggi l’articolo completo...A pochi giorni dalla fine del corso Travel 2.0 – Academy Days, di nuovo sommersi dal lavoro e dagli impegni incalzanti qui di routine, finalmente troviamo il tempo per fare un rapido resoconto sulla seconda giornata dell’evento.

leggi l’articolo completo…