Iscriviti subito alla Newsletter!

Inserisci il tuo indirizzo e-mail per:
  1. rimanere aggiornato ogni settimana sulle strategie di web marketing indispensabili per promuovere l'hotel su Internet;
  2. non perdere mai le ultime novità del mercato turistico nazionale ed internazionale pubblicate su Booking Blog™;
  3. Accedere ai BONUS esclusivi riservati agli iscritti alla newsletter
...perché aspettare?
L'iscrizione è assolutamente gratuita!
Nota: tuteliamo la tua privacy.
La tua e-mail è sicura, non riceverai mai SPAM e potrai cancellarti in qualsiasi momento con un semplice click.

Booking Blog™ – Il blog del Web Marketing Turistico

QNT Hospitality - Soluzioni web per il turismo
 
venerdì 30 settembre 2016

Tutti gli Italiani online: ora! – Google indica il futuro per il Turismo Italiano

leggi l’articolo completo...Il motore dell’Italia sono le piccole e medie imprese. Ma i clienti sono in tutto il mondo. Quindi primo passo, un website e una connessione adeguata. Internet non è abbastanza veloce, è una questione che il vostro governo deve affrontare rapidamente. Tutti gli Italiani devono andare online: subito!

Così ha detto Eric Schmidt, presidente di Google, a Beppe Servegnini sul Corriere della Sera. Schmidt non risparmia all’Italia giudizi negativi, ma nell’incontro con il Ministro del Turismo Dario Franceschini, indica la strada. Ora si tratta solo di cominciare a camminare. O meglio ancora, a correre.

leggi l’articolo completo…

Brand Italia e Tecnologia: la Penisola resta indietro… meno male che c’è Google

leggi l’articolo completo...La situazione complessiva dell’Italia dal punto di vista delle tecnologie, della connessione ad internet e del know-how necessario a far decollare il Paese in Rete non è delle più rosee. E per il futuro le previsioni non migliorano.

Eric Emerson Schmidt, Presidente di Google, scrive di suo pugno a Repubblica riaffermando l’urgenza per l’Italia di promuoversi online. Mentre noi ce ne stiamo con le mani in mano e lasciamo che il Paese perda posizioni a livello turistico e non solo, sarà dunque Google a farsi portavoce al mondo della bellezza del nostro Paese?

leggi l’articolo completo…