Iscriviti subito alla Newsletter!

Inserisci il tuo indirizzo e-mail per:
  1. rimanere aggiornato ogni settimana sulle strategie di web marketing indispensabili per promuovere l'hotel su Internet;
  2. non perdere mai le ultime novità del mercato turistico nazionale ed internazionale pubblicate su Booking Blog™;
  3. Accedere ai BONUS esclusivi riservati agli iscritti alla newsletter
...perché aspettare?
L'iscrizione è assolutamente gratuita!
Nota: tuteliamo la tua privacy.
La tua e-mail è sicura, non riceverai mai SPAM e potrai cancellarti in qualsiasi momento con un semplice click.

Booking Blog™ – Il blog del Web Marketing Turistico

QNT Hospitality - Soluzioni web per il turismo
 
martedì 27 settembre 2016

Booking Now: la nuova applicazione per “viaggiatori spontanei” approda in Italia

leggi l’articolo completo...Il 15 gennaio Booking.com ha lanciato la nuova applicazione Booking Now, rivolta a chi è in cerca di un hotel dove soggiornare entro le 48 ore successive. Dopo i primi test in UK, USA e Canada, pochi giorni fa ha debuttato a livello internazionale in 42 lingue, compresa l’Italia.

L’applicazione – per adesso disponibile solo per iOS – punta tutto sulla personalizzazione dell’esperienza e sulla geolocalizzazione e getta nuova attenzione su quello che ormai sembra essere un trend in consolidamento. La scelta di viaggiare in modo sempre meno pianificato e di prenotare via mobile.

leggi l’articolo completo…

The Customer Journey to purchase: qual è il processo di conversione dell’utente travel?

leggi l’articolo completo...Gli utenti sono continuamente bombardati da pubblicità e informazioni che influiscono in diversa misura sulle decisioni di acquisto. C’è quindi da capire come scegliere i canali su cui investire per l’hotel. E quando e quanto investire per ogni canale.

Per mostrare come ogni canale giochi un diverso ruolo all’interno del processo decisionale degli utenti, Google ha da poco rilasciato un interessante report interattivo chiamato “Il viaggio del consumatore all’acquisto”. Tra i settori indagati da Big G anche quello Travel.

leggi l’articolo completo…

Marketing Multicanale per l’hotel: quali canali sono più efficaci?

leggi l’articolo completo...Quanto pesano sulle conversioni i vari canali distributivi? Che ruolo hanno il mobile e l’e-mail marketing, i social network e le campagne di PPC, e da dove provengono le conversioni con il valore medio più alto? Le numerose tappe toccate dall’utente durante il processo di progettazione e di prenotazione del viaggio, rendono sempre più necessaria non solo una presenza strategica diffusa su tutti i canali online, ma anche una gestione concertata e ottimizzata degli investimenti di marketing, per riuscire a ottenere il maggior numero di prenotazioni e con il valore più alto.

Un nuovo studio ci aiuta a capire che ruolo rivestono determinati canali distributivi e strategie di marketing e come intercettare nuovi clienti analizzando con più attenzione il percorso che li ha condotti alla prenotazione.

leggi l’articolo completo…

Il Billboard Effect più potente non viene dalle OTA, ma dal Marketing Multicanale

leggi l’articolo completo...Gli studi condotti negli ultimi due anni dalla Cornell University sul Billboard Effect, a dimostrazione che una sana presenza sui portali favorirebbe la disintermediazione stessa, sono ormai diventati un punto di riferimento per tutto il settore dell’ospitalità a livello internazionale.

Oggi Max Starkov, per spronare e provocare gli albergatori che non riescono o non vogliono affrancarsi dalle OTA, critica apertamente in un articolo pubblicato on-line la ricerca della Cornell e indica il Billboard Effect come “l’approccio dell’albergatore pigro alla distribuzione alberghiera”.

leggi l’articolo completo…