Iscriviti subito alla Newsletter!

Inserisci il tuo indirizzo e-mail per:
  1. rimanere aggiornato ogni settimana sulle strategie di web marketing indispensabili per promuovere l'hotel su Internet;
  2. non perdere mai le ultime novità del mercato turistico nazionale ed internazionale pubblicate su Booking Blog™;
  3. Accedere ai BONUS esclusivi riservati agli iscritti alla newsletter
...perché aspettare?
L'iscrizione è assolutamente gratuita!
Nota: tuteliamo la tua privacy.
La tua e-mail è sicura, non riceverai mai SPAM e potrai cancellarti in qualsiasi momento con un semplice click.

Booking Blog™ – Il blog del Web Marketing Turistico

QNT Hospitality - Soluzioni web per il turismo
 
lunedì 26 settembre 2016

SOS Last Minute: come trasformare il prezzo scontato in prezzo reinventato

leggi l’articolo completo...Internet ha amplificato il desiderio dell’utente non solo di volere tutto a portata di mano, ma anche di ottenerlo subito. Basta pensare alla diffusione degli smartphone e delle app più svariate, al Wi-Fi disponibile quasi ovunque e sempre più in modo gratuito, e alla possibilità di effettuare acquisti online pagando in modo comodo e sicuro dovunque ci si trovi.

Se nel settore travel queste condizioni hanno permesso ai viaggiatori di effettuare ricerche di hotel sempre più semplici e minuziose, hanno anche abituato una buona fetta di utenti ad aspettare all’ultimo minuto per prenotare un viaggio, ben consapevoli che da qualche parte nella rete troveranno sempre un buon affare.

leggi l’articolo completo…

Mystery Travel: aumentano le sperimentazioni sulle tariffe opache

leggi l’articolo completo...Secondo uno degli ultimi studi di EuroMonitor International, i canali di distribuzione a tariffe opache sono una realtà sempre più in crescita, soprattutto in America.

Come abbiamo già spiegato in precedenza, si tratta di una forma di marketing in cui vengono presentate offerte e pacchetti a prezzi notevolmente scontati ma, a seconda della forma scelta dal gestore, chi deciderà di prenotare non sarà a conoscenza della location o del nome dell’hotel se non dopo aver prenotato e pagato. Una specie di acquisto a scatola “quasi” chiusa.

leggi l’articolo completo…

Priceline: il successo delle tariffe opache per l’hotel

leggi l’articolo completo...Trasformare l’invenduto con tariffe molto aggressive senza danneggiare il brand dell’hotel non è impossibile: all’estero, in particolare negli Stati Uniti, gli hotel ricorrono sempre più spesso alle offerte a “tariffe opache” sui portali come Hitwise e Priceline.

Recentemente anche in Italia qualcosa si sta muovendo (basti vedere la sezione Top Secret Hotels di lastminute.com)

Per rinfrescarvi la memoria, se non lo ricordate, questo tipo di offerte di cui abbiamo già parlato anche qui su Booking Blog, permettono agli utenti di prenotare a tariffe molto scontate hotel anche di alta categoria, a patto di conoscerne il nome solo dopo la conclusione della prenotazione.

leggi l’articolo completo…

Offerte Opache: Abbassare i Prezzi senza essere scoperti!

leggi l’articolo completo...Le cosiddette “offerte opache” (opaque biddings) rappresentano un innovativo modello di marketing, lanciato già da tempo e con successo negli Stati Uniti, da alcuni portali online come Priceline e Hotwire.

Queste OTA presentano offerte e pacchetti last minute, riguardanti voli e alloggi (generalmente 4 o 5 stelle) in località rinomate a prezzi molto scontati (dal 35 fino al 50%).

leggi l’articolo completo…