Iscriviti subito alla Newsletter!

Inserisci il tuo indirizzo e-mail per:
  1. rimanere aggiornato ogni settimana sulle strategie di web marketing indispensabili per promuovere l'hotel su Internet;
  2. non perdere mai le ultime novità del mercato turistico nazionale ed internazionale pubblicate su Booking Blog™;
  3. Accedere ai BONUS esclusivi riservati agli iscritti alla newsletter
...perché aspettare?
L'iscrizione è assolutamente gratuita!
Nota: tuteliamo la tua privacy.
La tua e-mail è sicura, non riceverai mai SPAM e potrai cancellarti in qualsiasi momento con un semplice click.

Booking Blog™ – Il blog del Web Marketing Turistico

QNT Hospitality - Soluzioni web per il turismo
 
Monday 25 September 2017

Dara Khosrowshahi, Expedia e un salto nel buio

leggi l’articolo completo...Dara Khosrowshahi, dopo dodici anni come CEO di Expedia, abbandona il colosso del travel per una nuova avventura alla guida (sic!) di Uber.

Gli addetti ai lavori hanno accolto l’offerta dell’azienda di trasporto privato con un pizzico di perplessità. Del resto, ci si aspetta di vedere cambiamenti radicali nelle aziende in difficoltà, non certo in una compagnia come Expedia che non è mai stata così in salute come oggi.

leggi l’articolo completo…

Uber Travel: dai transfer in auto alle prenotazioni di viaggio

leggi l’articolo completo...Che cosa sta combinando Uber? Il servizio tanto amato dagli utenti che ha fatto infuriare i tassisti di mezzo mondo negli ultimi mesi sembra avere sviluppato delle mire espansionistiche nel più ampio modo dei viaggi.

Dopo la partnership con Hilton e United Airlines, a dicembre Uber ha depositato un brevetto per lanciare una piattaforma di prenotazioni viaggi. Infine, solo pochi giorni fa ha siglato un accordo con il Gruppo HNA (Hainans Airlines Company), una delle maggiori compagnie aeree cinesi.

leggi l’articolo completo…

I viaggiatori business e la sharing economy: come sopravvivere ai cambiamenti

leggi l’articolo completo...Il mondo sta cambiando. I viaggiatori business stanno cambiando. Dopo la crisi, che tra le altre cose ha colpito impietosamente il corporate travel a livello globale, adesso ci si mette anche la sharing economy.

Oggi che le convenzioni aziendali sono una rarità, chi viaggia per lavoro inizia a preferire Uber e Airbnb ai taxi e agli hotel.

leggi l’articolo completo…