Iscriviti subito alla Newsletter!

Inserisci il tuo indirizzo e-mail per:
  1. rimanere aggiornato ogni settimana sulle strategie di web marketing indispensabili per promuovere l'hotel su Internet;
  2. non perdere mai le ultime novità del mercato turistico nazionale ed internazionale pubblicate su Booking Blog™;
  3. Accedere ai BONUS esclusivi riservati agli iscritti alla newsletter
...perché aspettare?
L'iscrizione è assolutamente gratuita!
Nota: tuteliamo la tua privacy.
La tua e-mail è sicura, non riceverai mai SPAM e potrai cancellarti in qualsiasi momento con un semplice click.

Booking Blog™ – Il blog del Web Marketing Turistico

QNT Hospitality - Soluzioni web per il turismo
 
Monday 25 September 2017

Video, recensioni e app mobile: ecco come i millennial prenotano gli hotel

leggi l’articolo completo...Sarebbe bello sapere che cosa convince un millennial a prenotare un viaggio. Cosa conta di più per i giovani quando si parla di acquistare un volo o prenotare un hotel.

Alcuni dati condivisi pubblicamente da Phocuswright durante la European Conference rispondono a questi dubbi e ci ci mostrano come stia evolvendo il processo decisionale dei millennial rispetto a chi appartiene altre fasce di età.

leggi l’articolo completo…

Hotel su YouTube: meglio un video lungo o corto?

Molti pensano che fare un video per l’hotel troppo lungo (per intendersi sopra i 30-40 secondi), fosse un suicidio mediatico. La gente è distratta, non ha tempo per soffermarsi a pensare, meno che mai su internet dove vige la regola dello skip & skim.

Capisco che se volete raccontare una storia, stupire, emozionare, ci vuole più di qualche secondo. Ma quanto può reggere l’attenzione di un utente prima di svanire? Google ha fatto un interessante test per capire quanto dovrebbe essere lungo un annuncio a pagamento su YouTube per migliorare la visibilità del brand.

leggi l’articolo completo…

Hotel e Facebook: 5 novità sui video per fare guerra a YouTube

leggi l’articolo completo...Per Facebook i video sono diventati una nuova miniera d’oro. Dopo il lancio del format pubblicitario per incrementare la visualizzazione dei video, il social network ha annunciato diverse novità che profumano di competizione.

Tre novità che daranno del filo da torcere a YouTube e che non possono lasciare indifferenti anche coloro che fanno Facebook marketing per la loro struttura ricettiva.

leggi l’articolo completo…

YouTube SEO: come ottimizzare i video dell’hotel su YouTube

leggi l’articolo completo...Qualche settimana fa abbiamo visto alcuni esempi di video emozionali per l’hotel. Una volta creato il vostro video , sta a voi cercare di promuoverlo al meglio perché venga trovato dai vostri potenziali clienti.

E non basta caricarlo semplicemente su YouTube: anche questa semplice operazione, deve essere fatta con criterio per ottimizzare il suo posizionamento. Anche YouTube viene utilizzato come un motore di ricerca, dunque è fondamentale fare del buon SEO anche su questo canale.

leggi l’articolo completo…

Video Emozionali: 7 esempi da cui trarre ispirazione per l’hotel

leggi l’articolo completo...Cresce l’uso di YouTube, crescono gli utenti in cerca di informazioni formato video sull’hotel. Per questo sempre più strutture cercano di posizionarsi in rete anche con i propri filmati: alcuni ben fatti e professionali, altri più semplici e amatoriali, ma non per questo di minor valore.

In entrambi i casi, l’importante per attirare l’attenzione e coinvolgere i potenziali clienti, è evitare le solite video-brochure. Belle sì, però noiose da morire. Oggi vi presentiamo 7 video emozionali professionali da cui prendere spunto nel caso voleste lanciarvi in questa impresa. In uno dei prossimi articoli, vi presenteremo invece casi riusciti di video amatoriali.

leggi l’articolo completo…