Iscriviti subito alla Newsletter!

Inserisci il tuo indirizzo e-mail per:
  1. rimanere aggiornato ogni settimana sulle strategie di web marketing indispensabili per promuovere l'hotel su Internet;
  2. non perdere mai le ultime novità del mercato turistico nazionale ed internazionale pubblicate su Booking Blog™;
  3. Accedere ai BONUS esclusivi riservati agli iscritti alla newsletter
...perché aspettare?
L'iscrizione è assolutamente gratuita!
Nota: tuteliamo la tua privacy.
La tua e-mail è sicura, non riceverai mai SPAM e potrai cancellarti in qualsiasi momento con un semplice click.

Booking Blog™ – Il blog del Web Marketing Turistico

QNT Hospitality - Soluzioni web per il turismo
 
Saturday 19 August 2017

Hotel Revenue Management: 10 must da seguire nel 2012

leggi l’articolo completo...È vero, siamo già ad aprile, ma avete ancora davanti ben otto mesi per ottimizzare i vostri sforzi in termini di revenue management. Se siete albergatori, dovrete decidere se e come investire in una ben strutturata strategia fatta di tariffe dinamiche, di last minute ingegnosi, di occupazione al rialzo e di disintermediazione. Se invece avete fatto del revenue il vostro lavoro, è il momento di fermarvi a riflettere su quello che avete fatto e che avete intenzione di fare.

Noi vi diamo 10 punti da seguire per ottimizzare i vostri sforzi, seguendo la strada tracciata dalla HSMAI Revenue Management Advisory Board, per far fronte a un quadro in sempre più rapida evoluzione che non lascia spazio a tentennamenti.

leggi l’articolo completo…

Come sfruttare la Social Search per posizionare l’hotel sui motori di ricerca

leggi l’articolo completo...Alla base delle continue evoluzioni dei motori di ricerca c’è l’ambizione di offrire ai visitatori la migliore user experience possibile, dunque siti dalle informazioni rilevanti che corrispondano al meglio alle ricerche effettuate. In questo post vi spiegheremo proprio come sfruttare i social media per il miglioramento del posizionamento sui motori, perciò tenetevi pronti: si parla di Social Search.

Quotidianamente abbiamo a che fare con il notevole impatto del social sulla SEO, per esempio basta pensare che nel caso di utenti loggati Bing sfrutta anche i likes di Facebook per determinare il ranking dei contenuti sulle SERP.

leggi l’articolo completo…

Come combattere le OTA con una corretta gestione delle tariffe

leggi l’articolo completo...Prenota senza paura, poiché se l’hotel che hai scelto abbasserà le tariffe nei prossimi giorni, noi saremo pronti a cancellare la tua prenotazione e farne una nuova a tariffa scontata, restituendoti la differenza. È Tingo.com, nuovo servizio lanciato il 21 marzo scorso da Smarter Travel Media LLC (alias TripAdvisor ed Expedia), a fare questa promessa ai suoi iscritti.

È così che le OTA si approfittano di chi non vuole o non riesce a imbastire una politica tariffaria intelligente, la cui curva d’andamento assomigli più a un’evoluzione in crescendo piuttosto che a un percorso da montagne russe impazzite. È così che si approfittano di chi non ha la voglia o la forza per mantenere una rigorosa rate parity e soprattutto, di chi non mette in campo tutte le armi a disposizione per disintermediare.

leggi l’articolo completo…

I 2 must per sfondare su TripAdvisor e non solo

leggi l’articolo completo...Un sorriso complice dall’altra parte del bancone, il profumo dei cornetti caldi la mattina con il succo d’arancia che sa di buono, la delicatezza di un dolce fatto in casa al momento giusto, la prontezza di un consiglio amico per non perdersi in centro città… Che cosa rende un hotel davvero speciale?

Non sono gli arredi design, né l’ampiezza del bagno, né la raffinatezza dei trattamenti. O almeno questo non basta. Lo dicono Laura Bly, Kitty Bean Yancey e Jayne Clarck di USA Today, che sono state a visitare tre hotel ai primi posti su TripAdvisor in tre delle maggiori destinazioni americane, e sono pronte a giurare che sono soprattutto 2 i fattori decisivi per sfondare su TripAdvisor e sugli altri siti di recensioni online.

leggi l’articolo completo…

8 consigli per promuovere la brand reputation dell’hotel con lo storytelling del territorio

leggi l’articolo completo...C’era una volta il turismo anonimo, quello fatto di turisti che nessuno conosceva, se non dal libro bianco dei saluti che alcuni mettevano a disposizione nella hall dell’albergo.

Poi sono arrivati i racconti di viaggio e il libro bianco (questa volta online) hanno cominciato a leggerlo anche le persone che nell’albergo non c’erano mai state.  I resoconti pubblicati in rete hanno finito con il superare criteri di scelta come la location dell’albergo o la quantità dei servizi offerti nella definizione degli obiettivi di viaggio.

Perché il viaggio, prima di pianificarlo e porre attenzione alla concretezza di cifre e distanze, lo si sogna.

leggi l’articolo completo…

Come valorizzare il vostro hotel senza mai dire bugie

leggi l’articolo completo...La prima regola da seguire realizzando un sito per hotel è: “non creare false aspettative”. Sebbene noi non ci sogneremmo mai di parlare di “camere datate”, di “posizione lontana dal centro” e di “piccola piscina”, è sempre bene dire la verità.

Ma cosa fare quando un hotel ha davvero camere datate e piscina piccola? Poco o niente, siamo sinceri. Però una cosa è certa, si può puntare a valorizzare altri aspetti della struttura. Non si tratta di mentire, ma piuttosto di saper giocare bene le proprie carte. In fondo, in questo caso si potrebbe paragonare l’hotel a una ragazza che non ha un gran bel fisico ma un viso stupendo. State certi che il fidanzato non l’ha scelta per il suo fisico, ma per il suo sorriso smagliante e solare e non la vorrebbe diversa da quello che è.

leggi l’articolo completo…

Be-Wizard 2012: appuntamento con il nuovo Simple Booking Interactive

leggi l’articolo completo...Mancano pochissimi giorni all’apertura di Be-Wizard 2012, il grande evento di web marketing in Italia, che si terrà al Palacongressi di Rimini il 16 e 17 marzo. Una bella occasione per partecipare a seminar e incontri tenuti da tanti esperti del settore, e allo stesso tempo provare Simple Booking Interactive, la nostra nuova versione di booking engine per hotel.

Tra gli sponsor ufficiali, quest’anno infatti ci saremo anche noi, per restare sempre in prima linea e seguire a 360 gradi questo appuntamento imperdibile.

leggi l’articolo completo…

Retargeting: come farlo senza diventare molestatori!

leggi l’articolo completo...Avete mai avuto l’impressione di essere spiati da qualcuno mentre navigate in Rete? Com’è che la pubblicità di quello smartphone che vi piace tanto vi si ripresenta in ogni pagina web? Le cose sono due: o è il destino che vi sta inviando un messaggio, o qualcuno sta cercando di convincervi ad acquistarlo.

Non è chiaramente il destino che vi parla, ma una nuova forma di marketing chiamata “behavioral retargeting”, che ultimamente sta riscuotendo parecchio successo tra i marketer a livello internazionale anche in ambito turistico. Personalmente lo trovo davvero uno strumento di promozione geniale, ma per l’utente finale potrebbe avere un rovescio della medaglia.

leggi l’articolo completo…

Come scegliere (o depennare) le OTA per l’hotel

leggi l’articolo completo...Le discussioni sul tema della disintermediazione che scoppiano su questo blog praticamente ogni mese, ogni volta che parliamo di OTA, non si contano più. Dopo aver condotto un sondaggio sulla disintermediazione, ho capito che gli albergatori per lo più si schierano dall’una all’altra parte della barricata e difficilmente scendono a compromessi.

C’è chi si oppone i portali per principio pur continuando a utilizzarli, chi crede che senza OTA potrebbe non sopravvivere più di qualche mese ma allo stesso tempo non possiede nemmeno un sito ufficiale dotato di booking engine. Pochi sono disposti ad ammettere che anche i portali fanno la loro parte nella vita di un hotel. Che in modo più o meno fruttuoso, fanno parte del “puzzle della distribuzione”.

leggi l’articolo completo…

Pinterest: attacca l’hotel in bacheca

leggi l’articolo completo...Pinterest è una bacheca onine – Organizza e Condividi le cose che ami. Commenta. Ricondividi. Aggiungi un like.” Così recita il semplicissimo pay-off di Pinterest, il nuovo social network che da un po’ di tempo impazza sulla rete e sui blog di web marketing di mezzo mondo. Io l’ho provato e – da donna – posso dirvi che è una vera trappola ruba-tempo. Divertente e invitante, è a dir poco “addictive”, sebbene debba confessare che ancora mi sfuggono tutte le sue potenzialità a livello marketing.

Oggi finalmente, dopo un mese di utilizzo compulsivo, ho cominciato a capire come e perché un brand potrebbe utilizzarlo.

leggi l’articolo completo…

Calcolare il ROI del Social Media Marketing? Si può, basta darsi degli obiettivi

leggi l’articolo completo...Pare assurdo che a due anni di distanza dal boom dei social network come Facebook e Twitter, si parli ancora di come calcolare il ROI delle campagne marketing lanciate su queste piattaforme. Non che l’argomento sia semplice né banale, visto che nella maggior parte dei casi ci sia aspetta dai social media “ritorni” diversi rispetto a quelli economici, difficilmente riconducibili a numeri o valori esatti.

In questi giorni ho visto condiviso in Rete un breve video che ho trovato molto chiarificatore, perché sintetizza efficacemente il quadro della situazione e centra la questione di quello che significhi calcolare il ritorno delle attività condotte sui social media.

leggi l’articolo completo…

Facebook cambia faccia: come adattare la pagina dell’hotel alla nuova Timeline

leggi l’articolo completo...Avete appena finito di personalizzare e ottimizzare la pagina fan del vostro hotel su Facebook? Preparatevi, perché entro la fine del mese il social network vi obbligherà di nuovo a cambiarla rimescolando tutte le carte in tavola.

Dal 31 marzo tutte le Pagine Fan subiranno l’upgrade alla Timeline già applicata ai profili personali: ecco perché vi diamo qualche dritta per ottimizzare la nuova versione prima di andare online.

leggi l’articolo completo…

Perché vi sconsigliamo il PPC su TripAdvisor: troppo costoso e niente controlli

leggi l’articolo completo...Vi piacerebbe avere la possibilità di mostrare i prezzi del vostro sito ufficiale su TripAdvisor accanto a quelli di Expedia, Booking e Venere? Da qualche mese è possibile: TripAdvisor ha infatti avviato un programma di PPC offerto agli hotel tramite alcune agenzie nazionali e internazionali.

Inutile dire che anche noi di Booking Blog – QNT Hospitality siamo stati contattati per offrire questo servizio ai nostri clienti, ma dopo un’attenta valutazione, abbiamo deciso di rifiutare. E non ci siamo pentiti. Oggi infatti altre web agency che ci hanno provato denunciano un sistema poco hotelier-friendly perché troppo costoso e con ritorni d’investimento che non competono neanche lontanamente con quelli di AdWords.

leggi l’articolo completo…