Iscriviti subito alla Newsletter!

Inserisci il tuo indirizzo e-mail per:
  1. rimanere aggiornato ogni settimana sulle strategie di web marketing indispensabili per promuovere l'hotel su Internet;
  2. non perdere mai le ultime novità del mercato turistico nazionale ed internazionale pubblicate su Booking Blog™;
  3. Accedere ai BONUS esclusivi riservati agli iscritti alla newsletter
...perché aspettare?
L'iscrizione è assolutamente gratuita!
Nota: tuteliamo la tua privacy.
La tua e-mail è sicura, non riceverai mai SPAM e potrai cancellarti in qualsiasi momento con un semplice click.

Booking Blog™ – Il blog del Web Marketing Turistico

QNT Hospitality - Soluzioni web per il turismo
 
Saturday 18 November 2017

Facebook per Hotel: come lanciare le vostre Offerte Sociali

leggi l’articolo completo...Dopo qualche mese di attesa e i test riservati solo a brand selezionati, finalmente per ogni  pagina con più di 400 fan, arriva la possibilità di lanciare Offerte Speciali su Facebook.

Purtroppo non è un’opzione gratuita, ma potrebbe rivelarsi un buon modo di accrescere la visibilità dell’hotel e aumentare le prenotazioni. Come per tutte le cose però, meglio usarla con parsimonia e intelligenza e testarne prima di tutto i risultati per capire il ritorno dell’investimento.

leggi l’articolo completo…

Hotel eco-friendly: come comunicare efficacemente il vostro piano green [WHITE-PAPER]

leggi l’articolo completo...Un hotel che sostiene politiche eco-friendly o che sceglie un percorso di riqualificazione in senso eco-sostenibile è senz’altro da lodare. Il problema è che spesso questo tipo di iniziative non sono capite, comprese e apprezzate.

Non è facile renderle credibili agli occhi dei clienti, dei proprietari, dei soci, dei dipendenti o dei colleghi. È importante trovare lo stile, il tono e i mezzi giusti. In collaborazione con Booking Blog Massimiliano Gini, consulente Settore Turismo Sostenibile e Responsabile, vi spiega in un white paper gratuito il metodo pratico suggerito dalla Cornell University per comunicare nel modo più efficace la vostra strategia green.

leggi l’articolo completo…

Recensioni: la Best Western integra i commenti buoni e cattivi… solo da TripAdvisor

leggi l’articolo completo...Sapevate che il 95-97% dei visitatori lascia il sito di un hotel senza aver prenotato, spesso in cerca di recensioni? E che poi il 40% di questi finisce per prenotare un altro hotel? Perché – direte voi –l’hotel ha delle pessime recensioni? O perché il prezzo non è dei migliori?

Può darsi, ma può anche darsi che quegli utenti siano finiti a prenotare un’altra struttura perché quell’hotel non è stato abbastanza bravo a trattenerli. Ecco perché sempre più hotel scelgono di integrare le recensioni sul sito ufficiale. Prima solo quelle positive. Oggi anche quelle negative.

leggi l’articolo completo…

Booking Blog: aiutaci a migliorare! [SONDAGGIO]

leggi l’articolo completo...Booking Blog è online fin dal lontano 2006 (ndr: oggi inviamo la nostra newsletter n.300!). In tanti anni di “onorata carriera” abbiamo solcato con voi tante epoche e tante rivoluzioni del web. E abbiamo sempre parlato di tutto, da TripAdvisor alla disintermediazione, dalle OTA al revenue, fino ai recenti Social Network, mobile e tablet. Abbiamo assistito a tante, infuocate discussioni che ci hanno resi orgogliosi di avervi fornito uno spazio per parlare e discutere liberamente.

Oggi però sentiamo che il Turismo online ha raggiunto un tale grado di complessità da rendere difficile capire appieno le problematiche e le necessità di tutti. Come voi ci chiedete spesso un aiuto per risolvere dubbi e interrogativi, oggi siamo noi a chiedervi di aiutarci a evolvere e migliorare.

leggi l’articolo completo…

Un modo diverso di rispondere alle recensioni: il caso Hotel Cernia

leggi l’articolo completo...Forse non brillano per reputazione: su TripAdvisor sono al 35esimo posto su 145 hotel all’Isola d’Elba. La maggior parte delle recensioni però va da molto buono a eccellente. Salta subito all’occhio che nell’ultimo mese i clienti si sono suddivisi in due fazioni ben distinte: i fan sfegatati e gli scettici delusi.

Ma in fondo a noi poco importa della brand reputation dell’Hotel Cernia all’Isola d’Elba. Quello che ci piace di questa struttura è lo spirito con cui ha scelto di affrontare le critiche di TripAdvisor. Rispondendo con sincerità e ringraziando per l’opportunità di crescere che ogni rimprovero offre.

leggi l’articolo completo…

Come fare di Twitter un ottimo strumento di Assistenza Clienti per l’hotel

leggi l’articolo completo...Così come il mondo travel è diventato 2.0 all’insegna di social e condivisione, anche il significato di Customer Service/Assistenza Clienti si è evoluto nella stessa direzione. Mentre fino a qualche tempo fa il vostro cliente richiedeva assistenza per telefono o per email, adesso può scegliere di usare canali alternativi, come un cinguettio su Twitter.

Avevate mai pensato che fosse possibile fornire supporto a un utente in soli 140 caratteri?

leggi l’articolo completo…

La Tassa di soggiorno? Tomba del Turismo

leggi l’articolo completo...Provate a fare una ricerca per la parola “tassa di soggiorno” su Google e non avete idea della baraonda che ne varrà fuori. È così che il turista, in viaggio su e giù per l’Italia, incappa in euro volanti che si aggiungono al conto dell’hotel al momento del check-out con una illogicità disarmante, lasciando in bocca un leggero sapore di truffa.

L’ultima geniale trovata nell’applicazione della tassa di soggiorno la vediamo a Bologna, dove l’imposta non va in base alle stelle, ma in base a fasce tariffarie senza un’apparente logica:

leggi l’articolo completo…

Il Viaggiatore USA 2012: Google ci svela chi è e cosa pensa

leggi l’articolo completo...Chi viaggia per piacere preferisce il lusso, purché il prezzo sia commisurato ai benefici. Chi viaggia per lavoro invece, ha solo in mente tariffe e location. I leisure si affidano ai motori di ricerca, i business ai siti degli hotel.

Think with Google dedica al comportamento del Viaggiatore 2012 un nuovo studio. Purtroppo i travelers di Google sono solo made-in-USA e questo comporta l’emergere di fenomeni che qui in Europa probabilmente non vedremo mai, ma ci sono alcune sorprese e dati importanti che trovano nelle pagine di Google una conferma indiscutibile che non potete perdervi.

leggi l’articolo completo…

Budget Web Marketing 2013: come investire online le risorse dell’hotel

leggi l’articolo completo...Quanto potrà costare a un hotel una pagina pubblicitaria intera sul Corriere della Sera o su una rivista di turismo specializzata come Condé Nast Traveller? Credo che la cifra si aggiri intorno al “moltissimo”.

Vale davvero la pena fare ancora pubblicità di questo tipo, quando Google sostiene che il 94% delle persone quest’anno cercheranno il loro hotel online? È fondamentale intercettare questi flussi turistici investendo il budget a disposizione in azioni di marketing davvero mirate.

leggi l’articolo completo…

10 Strumenti per gestire al meglio il Profilo Pinterest dell’hotel

leggi l’articolo completo...In un precedente articolo abbiamo analizzato come sfruttare Pinterest per il vostro hotel: Pinterest può diventare un buon veicolo di visite e un ottimo mezzo per costruire e far conoscere la vostra struttura.

Ma siamo sinceri: abbiamo già Facebook, Twitter e magari anche Google + a cui pensare. Pinterest sarebbe solo un canale in più da gestire, curare e monitorare ma il tempo a disposizione è sempre lo stesso. Per rendervi più semplice la gestione della piattaforma, vi consigliamo 10 strumenti che vi renderanno il compito molto più semplice e piacevole.

leggi l’articolo completo…

Staff fedele vs Clienti fedeli: cosa conta di più?

leggi l’articolo completo...Al Corso di Revenue Management che abbiamo tenuto a luglio, ho incontrato un partecipante che ammetteva con grande rassegnazione che all’evento si era presentato in modo indipendente, facendo un notevole sforzo economico. Perché il suo hotel si era rifiutato categoricamente di sostenerlo (ndr: si trattava di un responsabile del front-desk).

Sì perché per i proprietari dell’hotel, quel corso non era un investimento, ma solo una perdita di tempo.

leggi l’articolo completo…

Hotel SEO & Social Network: le condivisioni correlate ai link in entrata

leggi l’articolo completo...Che correlazione c’è tra posizionamento sui motori di ricerca e attività sui social network? Difficile dare una risposta certa e dettagliata alla domanda più in voga tra i SEO in questo 2012. L’unica cosa certa è che una correlazione c’è.

Condivisioni Facebook e Twitter, commenti e like hanno un peso. D’altronde Google predica già da mesi che Google Plus e il bottone +1 diventeranno fattori chiave importanti per essere visibili e cliccati. A questo proposito, Dan Zarrella – esperto di Social Media a livello internazionale – ha pubblicato uno studio dai risultati molto rilevanti che dimostra con chiarezza la forte connessione tra condivisioni sociali e aumento di link in entrata. Un motivo in più anche per l’albergatore di tenere d’occhio cosa succede sulle piattaforme sociali.

leggi l’articolo completo…