Iscriviti subito alla Newsletter!

Inserisci il tuo indirizzo e-mail per:
  1. rimanere aggiornato ogni settimana sulle strategie di web marketing indispensabili per promuovere l'hotel su Internet;
  2. non perdere mai le ultime novità del mercato turistico nazionale ed internazionale pubblicate su Booking Blog™;
  3. Accedere ai BONUS esclusivi riservati agli iscritti alla newsletter
...perché aspettare?
L'iscrizione è assolutamente gratuita!
Nota: tuteliamo la tua privacy.
La tua e-mail è sicura, non riceverai mai SPAM e potrai cancellarti in qualsiasi momento con un semplice click.

Booking Blog™ – Il blog del Web Marketing Turistico

QNT Hospitality - Soluzioni web per il turismo
 
venerdì 30 settembre 2016

Dall’hotel alla casa vacanza: cosa è cambiato nel mercato del turismo dopo Airbnb

leggi l’articolo completo...Il successo di Airbnb ha superato tutti i pronostici possibili. Booking.com vende ogni giorno migliaia di alloggi privati. Expedia ha comprato HomeAway.

Cosa sta succedendo nel panorama del turismo internazionale? Qualcosa è cambiato. I viaggiatori sono cambiati e l’hotel non è più la sola opzione per chi dorme fuori casa.

leggi l’articolo completo…

Da Amazon a Expedia: cosa succede nel Travel alle porte del 2015

leggi l’articolo completo...Qualcuno dice che Amazon – il re dell’e-commerce – forse farà il suo debutto nella vendita di viaggi online. Airbnb cresce a vista d’occhio, Expedia punta tutto sul mobile e Booking.com si accinge a cambiare le clausole sulla parity rate.

Nelle ultime settimane si sono susseguiti annunci che fanno presagire un 2015 di grandi evoluzioni per il Travel online. Sotto i riflettori alcune delle novità che ci permettono di capire che piega prenderanno le cose.

leggi l’articolo completo…

Priceline e Booking.com aprono le porte alle case vacanza

leggi l’articolo completo...L’ha detto anche Arthur Frommer, fondatore del mitico forum di viaggi Frommer’s, che tra i trend travel di maggior portata del 2012 c’è da annoverare senz’altro “la sostituzione delle Camere d’albergo con Appartamenti e Case Vacanza”.

La crisi e le difficoltà economiche hanno spinto molti viaggiatori a cercare soluzioni di soggiorno più economiche e indipendenti e questo ha favorito l’esplosione di siti di home rentals come Homeaway, FlipKey e AirBnB. Anche alle OTA non è sfuggita questa evoluzione del mercato e Priceline si è già mosso in questo senso, aprendo le porte di Booking.com a una nuova fetta di utenti. Quelli che amano il soggiorno self-catering.

leggi l’articolo completo…