Iscriviti subito alla Newsletter!

Inserisci il tuo indirizzo e-mail per:
  1. rimanere aggiornato ogni settimana sulle strategie di web marketing indispensabili per promuovere l'hotel su Internet;
  2. non perdere mai le ultime novità del mercato turistico nazionale ed internazionale pubblicate su Booking Blog™;
  3. Accedere ai BONUS esclusivi riservati agli iscritti alla newsletter
...perché aspettare?
L'iscrizione è assolutamente gratuita!
Nota: tuteliamo la tua privacy.
La tua e-mail è sicura, non riceverai mai SPAM e potrai cancellarti in qualsiasi momento con un semplice click.

Booking Blog™ – Il blog del Web Marketing Turistico

QNT Hospitality - Soluzioni web per il turismo
 
domenica 25 settembre 2016

BB Tips – Come fare link building a costo zero con l’aiuto dei clienti dell’hotel

leggi l’articolo completo...Fare link building, ovvero diffondere link al proprio sito ufficiale sulla rete, è una pratica fondamentale per ottimizzare il posizionamento sui motori di ricerca. Ma trovare link (magari gratuiti) di qualità e in quantità consistente non è semplice, richiede molto tempo e un impegno costante.

Oggi, nel primo articolo di una serie dedicata al link building e ad altre strategie SEO, vi suggeriamo una strategia davvero utile per guadagnare link a costo zero senza difficoltà.

leggi l’articolo completo…

SEO: in America ancora la strategia più efficace

leggi l’articolo completo...Negli Stati Uniti il SEO, l’ottimizzazione del posizionamento di un sito tra i risultati organici dei motori di ricerca, è considerato ancora oggi tra le strategie migliori per veicolare conversioni, molto più delle pubblicità a pagamento e delle campagne PPC, notevolmente più costose e, secondo recenti studi, molto meno efficaci. Questo è ciò che emerge da un’intervista rivolta ad esperti e responsabili marketing americani condotta da Forbes.

Il valore del SEO è ulteriormente aumentato anche in relazione al fatto che quest’anno le visite generate dai banner a pagamento sono fortemente diminuite. Hitwise, la nota compagnia di ricerca nel marketing on-line, ha dichiarato infatti che la quota del traffico generato dalle pubblicità a pagamento sui motori di ricerca verso i siti ufficiali, nel mese di aprile 2009 è scesa del 7,25% (il 9,8% in meno rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente). Avrebbero subito un forte calo anche i click sulle pubblicità a pagamento risultanti da ricerche per brand name, a favore dei primi risultati organici.

leggi l’articolo completo…

Ads sui Social Network: la pubblicità che non paga

leggi l’articolo completo...Abbiamo già ampiamente trattato l’importanza crescente di partecipare e sfruttare gli spazi offerti dai social network per acquistare maggiore visibilità ed avere più possibilità di interagire con gli attuali ed i potenziali clienti.

Che gli albergatori e gli esperti del settore a livello internazionale si stiano allineando a questa tendenza lo conferma anche l’ultimo sondaggio della HeBS (Hospitality eBusinness Strategy) di Mark Starkov e Jason Price, “Mastering Internet marketing in 2009: results of the 3rd Benchmark Survey on Hotel Internet Marketing”pubblicato nel marzo di quest’anno.

leggi l’articolo completo…