Iscriviti subito alla Newsletter!

Inserisci il tuo indirizzo e-mail per:
  1. rimanere aggiornato ogni settimana sulle strategie di web marketing indispensabili per promuovere l'hotel su Internet;
  2. non perdere mai le ultime novità del mercato turistico nazionale ed internazionale pubblicate su Booking Blog™;
  3. Accedere ai BONUS esclusivi riservati agli iscritti alla newsletter
...perché aspettare?
L'iscrizione è assolutamente gratuita!
Nota: tuteliamo la tua privacy.
La tua e-mail è sicura, non riceverai mai SPAM e potrai cancellarti in qualsiasi momento con un semplice click.

Booking Blog™ – Il blog del Web Marketing Turistico

QNT Hospitality - Soluzioni web per il turismo
 
Sunday 17 December 2017

10 consigli su come rendere perfetto il tuo rapporto con le OTA

Il compito di un hotelier di successo – ma anche di qualsiasi imprenditore – è quello di attrarre il massimo numero di clienti al costo più basso. Questo significa avere un prodotto che funziona, ma anche esporre il proprio brand nei luoghi digitali più bazzicati dai tuoi potenziali clienti.

Molti di questi luoghi sono le OTA e fingere di poterne fare a meno non funziona più. Quello che si può fare, invece, è ottenere il massimo dal rapporto con le OTA senza svenarsi né perdere competitività. Anzi, con questi dieci semplici consigli di Sabre è facile veder crescere il proprio fatturato senza “svendersi” ai canali indiretti.
leggi l’articolo completo…

Addio Rate Parity anche in Italia: minaccia o opportunità?

leggi l’articolo completo...Il Ddl Concorrenza è stato approvato dal Senato con 146 sì e 113 no il 2 agosto 2017, in via definitiva e dopo un iter normativo durato 894 giorni.

Ottimo risultato per Federalberghi che ha sempre creduto in questa crociata.

Il decreto, ora legge, mette finalmente al bando le tanto famigerate clausole di rate parity nei contratti tra OTA e hotel. Un piccolo passo avanti per gli hotel? Certamente.

Una grande sconfitta per le OTA? Non esattamente.

leggi l’articolo completo…

Identikit dei b&b italiani: nel 2016 la maggioranza dice sì al booking engine

leggi l’articolo completo...Quasi il 60% dei bed and breakfast italiani dice di aver investito in un booking engine per gestire le prenotazioni online. Questo significa che anche le piccole strutture stanno aprendo gli occhi sulle possibilità offerte dal web in termini di prenotazioni dirette.

Il dato è stato pubblicato nel Rapporto B&B Italia, un sondaggio condotto dal portale Bed-and-breakfast.it su 2500 strutture che ci offre una fotografia particolareggiata e aggiornata di questo settore nella nostra Penisola.

leggi l’articolo completo…

Prenditi cura del tuo sito: 10 fattori “must” da tenere sempre presenti

leggi l’articolo completo...Sono già passati 10 anni dall’inizio del nuovo millennio, e sebbene non vi siano ancora i cyborg e le macchine volanti come immaginavamo da piccoli, una cosa è comunque certa: la tecnologia è in costante evoluzione e sta profondamente mutando il nostro modo di vivere e di fare business!

Il turismo si sta sempre più informatizzando e, per qualsiasi hotel, è ormai imprescindibile avere un canale diretto di ventita online forte ed efficiente.

leggi l’articolo completo…