Iscriviti subito alla Newsletter!

Inserisci il tuo indirizzo e-mail per:
  1. rimanere aggiornato ogni settimana sulle strategie di web marketing indispensabili per promuovere l'hotel su Internet;
  2. non perdere mai le ultime novità del mercato turistico nazionale ed internazionale pubblicate su Booking Blog™;
  3. Accedere ai BONUS esclusivi riservati agli iscritti alla newsletter
...perché aspettare?
L'iscrizione è assolutamente gratuita!
Nota: tuteliamo la tua privacy.
La tua e-mail è sicura, non riceverai mai SPAM e potrai cancellarti in qualsiasi momento con un semplice click.

Booking Blog™ – Il blog del Web Marketing Turistico

QNT Hospitality - Soluzioni web per il turismo
 
sabato 01 ottobre 2016

Turismo Italia: Enit riparte con 83 milioni di euro

L’Enit è vivo e vegeto, ha detto la presidentessa Evelina Christillin durante la conferenza stampa che si è tenuta a Roma qualche giorno fa per lanciare il nuovo Piano Triennale per il rilancio del turismo.

Se Montezemolo ha dichiarato che “in un pese serio l’Enit sarebbe stato chiuso”, con questa conferenza stampa l’Enit dimostra di essere nuovo in pista. D’altronde i fondi ci sono, perché lo Stato ha stanziato 83 milioni di euro da utilizzare nei prossimi tre anni per la promozione del brand Italia.

leggi l’articolo completo…

Destination Marketing di successo: i 6 ingredienti segreti della Germania

leggi l’articolo completo...Lo confesso, per un po’ ho sperato che con il TDLAB e con l’avvento dell’Expo, qualcuno al Governo si sarebbe finalmente svegliato per dare nuovo smalto alla strategia di promozione turistica dell’Italia, almeno sul web.

A poco valgono le piccole azioni correttive annunciate solo qualche giorno fa dal commissario Radaelli. Non ci resta che buttare un occhio su quello che fanno gli altri, giusto per raccogliere almeno i case study di successo che forse domani ci aiuteranno a cambiare le cose. Questa è la volta della Germania, che anche senza fare cose strabilianti, riesce a portare a casa ottimi risultati.
leggi l’articolo completo…

Report racconta gli scandali del Turismo e dei Beni Culturali in Italia: tra tristezza e rabbia

leggi l’articolo completo...Sconforto, rabbia, sdegno, incredulità: sinceramente ho difficoltà a capire quale di queste emozioni abbia prevalso dopo aver visto la puntata del 5 Maggio di “Report” su Rai 3, dedicata agli scandali nascosti di Turismo e Beni Culturali in Italia.

“Belli da Morire”, si chiama ironicamente il servizio, che racconta il quadro nero, nerissimo, molto peggiore di quello che avrei mai osato immaginare, della nostra Italia. E la puntata durava solo 52 minuti, figurati che cos’altro ci avrebbero raccontato con qualche ora in più a disposizione.

leggi l’articolo completo…

Turismo Italia: in bilico tra crescita locale e stagnazione nazionale

leggi l’articolo completo...Nei giorni scorsi a BTO, abbiamo potuto partecipare a diversi panel dedicati alla situazione del turismo italiano. Se quello che accade online è capace in qualche modo di riflettere quello che accade offline, l’impressione è che il Turismo della Penisola sia ancora estremamente frammentato e che si stia evolvendo a velocità diverse su due fronti separati, ancora incapaci di integrarsi.

Da una parte le realtà locali, le Regioni, che muovono i primi passi nel territorio Social, talvolta anche con ottimi risultati. Dall’altra il Brand Italia, ormai stagnante, che fatica ad affermarsi secondo le dinamiche digitali e che ancora non ha un piano di comunicazione univoco ed efficace che lo valorizzi al 100%. Il neo presidente dell’Enit Andrea Babbi a BTO ha dichiarato di avere 3 intenti: “Innovare, innovare, innovare”, ma basteranno i suoi buoni propositi?

leggi l’articolo completo…

Nuovo portale Italia.it: ancora scadente dal punto di vista 2.0

leggi l’articolo completo...Cari amici, quella che vedete è una versione demo del portale dell’Italia, che intende assolvere esclusivamente la funzione di spot promozionale per il nostro Paese”.

Così Vittoria Brambilla in un messaggio agli utenti sul nuovo portale Italia.it, pubblicato sulla pagina dedicata ai commenti. Forse il messaggio sarebbe stato meglio in homepage, al posto dell’idilliaca dichiarazione sul Belpaese del Presidente del Consiglio, dove i lettori avrebbero dovuto essere rassicurati sul fatto che il sito è ancora in versione beta, quindi sperimentale.

leggi l’articolo completo…

L’Italia terza meta preferita dagli Americani… davvero il Belpaese sta risalendo la china?

leggi l’articolo completo...Per i turisti statunitensi la terza meta preferita di viaggio risulta l’Italia: è quanto rivela l’indagine annuale di Visa “Us International Travel OutLook”, condotta tra i possessori di carte di credito americani che hanno fatto viaggi all’estero negli ultimi tre anni.

Dallo studio emerge che per il 24% degli statunitensi che viaggeranno nel mondo tra il 2009 e il 2010, l’Italia risulta la meta più ambita in Europa Continentale, a soli due punti percentuali da Inghilterra e Caraibi (26%): la Penisola supererebbe di gran lunga anche la Francia (17%), la Spagna (15%) e la Grecia (12%), guadagnando una posizione rispetto al 2008.

leggi l’articolo completo…