Iscriviti subito alla Newsletter!

Inserisci il tuo indirizzo e-mail per:
  1. rimanere aggiornato ogni settimana sulle strategie di web marketing indispensabili per promuovere l'hotel su Internet;
  2. non perdere mai le ultime novità del mercato turistico nazionale ed internazionale pubblicate su Booking Blog™;
  3. Accedere ai BONUS esclusivi riservati agli iscritti alla newsletter
...perché aspettare?
L'iscrizione è assolutamente gratuita!
Nota: tuteliamo la tua privacy.
La tua e-mail è sicura, non riceverai mai SPAM e potrai cancellarti in qualsiasi momento con un semplice click.

Booking Blog™ – Il blog del Web Marketing Turistico

QNT Hospitality - Soluzioni web per il turismo
 
domenica 25 settembre 2016

Disintermediazione turistica: le migliori (e peggiori) lezioni da Hilton, Marriott e Hyatt

Da qualche mese le grandi catene alberghiere statunitensi, spinte da un tardivo senso di rivalsa sulle OTA, hanno scelto di investire sulla disintermediazione, promuovendo le prenotazioni dirette sul sito ufficiale.

Che strategie stanno usando per promuovere le loro politiche di “Miglior prezzo garantito”? E che cosa potrebbero fare di più? Scopriamolo insieme, perché potrebbe fare comodo anche a voi.

leggi l’articolo completo…

Marriott acquista Starwood per 12,2 miliardi di dollari e diventa re dell’Ospitalità USA

leggi l’articolo completo...Con l’acquisto di Starwood da parte di Marriott, il brand alberghiero batte svariati record, non solo sul piano economico.

Nel settore turistico questa è senz’altro la transazione più imponente di sempre. 12,2 miliardi di dollari è la mastodontica cifra con cui Starwood Hotels and Resorts passa a Marriott, facendo apparire quei 3,9 miliardi sborsarti la scorsa settimana da Expedia per HomeAway solo una manciata di noccioline.

leggi l’articolo completo…

Hotel Content Marketing: sulle orme rivoluzionarie della Marriott

Senza categoria

leggi l’articolo completo...La Marriott prende il content marketing davvero sul serio e chiude il suo 2014 con una serie di progetti che esulano dal web marketing alberghiero ordinario e mirano a rafforzare il brand con contenuti assolutamente fuori dagli schemi (e dai portafogli di molti).

Le nuove frontiere del content marketing sono già svelate. C’è da chiedersi cosa può fare l’hotel indipendente.

leggi l’articolo completo…

iBeacon in Hotel: le nuove esperienze di viaggio vengono da mobile

leggi l’articolo completo...Se non la conoscete, stampatevi bene in mente questa parola: “iBeacon”. Perché è molto probabile che divenga uno dei temi più caldi dei prossimi mesi.

Che cos’è? In hotel potrebbe essere molte cose, da un personal concierge a un assistente virtuale per il check-in e il check-out. Da una guida turistica a un sistema promozionale. E ci sono hotel che lo hanno già provato. leggi l’articolo completo…

Dal check-in mobile alle camere-test: la Marriott ci svela il Futuro dell’Ospitalità

leggi l’articolo completo...Avrà pure 82 anni Bill Marriott, eppure la sua azienda è sempre proiettata ben più in là dell’immediato futuro, dove molti non osano neppure guardare. Sperimenta, rende possibile l’ancora poco possibile, inventa oggi gli spazi per i clienti di domani.

Guardare negli occhi di Bill Marriott e sbirciare dentro ai suoi hotel, significa spesso guardare in faccia il futuro dell’Ospitalità.

leggi l’articolo completo…

15 Idee dei viaggiatori per definire l’Hotel di domani

leggi l’articolo completo...Che hotel sognano i viaggiatori di domani? La catena alberghiera Marriott lo ha chiesto ai suoi ospiti e ha raccolto 15 suggerimenti per sviluppare la sua offerta di ospitalità nel futuro prossimo.

Si tratta di idee concrete, che messe insieme raccontano la storia di un hotel che è in grado di costruire l’esperienza di accoglienza in collaborazione con i suoi clienti. Un hotel sociale, mobile, flessibile, tecnologico e che concepisce il soggiorno come un viaggio a cinque sensi.

leggi l’articolo completo…

Without Reservations: lezioni di successo nel nuovo libro di Bill Marriott

leggi l’articolo completo...Nel 1964, appena prima di essere nominato presidente, J. Willard Marriott Senior, fondatore e CEO della catena alberghiera Marriott, nascose una lettera nel cassetto della scrivania di suo figlio, l’allora 32enne Bill Marriott. La lettera conteneva le linee guida che si sarebbero rivelate di inestimabile valore a Bill, quando in seguito prese il posto del padre e spianò la strada alla sua azienda nel settore dell’Ospitalità.

Da questa lettera è nato “Without Reservations: how a family root beer grew into a global hotel company”, il nuovo libro di Bill Marriot pubblicato qualche mese fa. Un volume che mette a nudo tutte le idee che hanno portato al successo quella che è considerata una delle più illuminate figure dell’Ospitalità internazionale.

leggi l’articolo completo…

Our Hotel Rocks Video Contest: Marriott alla conquista della Cina

leggi l’articolo completo...Marriott ha in progetto di aprire in Cina un hotel al mese per tutto il 2014 e per farlo, avrà bisogno di almeno 30.000 nuovi dipendenti. Per dare il via alla caccia dei talentuosi impiegati, la catena alberghiera ha lanciato su Weibo il video-contest “Our Hotel Rocks”, aperto alle strutture che la catena possiede già in Cina.

Ed ecco che la ricerca di nuovi personale locale da assumere diventa la scusa per una scalata al social network più utilizzato nel Paese del Sol Levante e per promuovere positivamente l’immagine del brand in tutta la Cina.

leggi l’articolo completo…