Iscriviti subito alla Newsletter!

Inserisci il tuo indirizzo e-mail per:
  1. rimanere aggiornato ogni settimana sulle strategie di web marketing indispensabili per promuovere l'hotel su Internet;
  2. non perdere mai le ultime novità del mercato turistico nazionale ed internazionale pubblicate su Booking Blog™;
  3. Accedere ai BONUS esclusivi riservati agli iscritti alla newsletter
...perché aspettare?
L'iscrizione è assolutamente gratuita!
Nota: tuteliamo la tua privacy.
La tua e-mail è sicura, non riceverai mai SPAM e potrai cancellarti in qualsiasi momento con un semplice click.

Booking Blog™ – Il blog del Web Marketing Turistico

QNT Hospitality - Soluzioni web per il turismo
 
Wednesday 18 October 2017

Gli americani vi cercano su Yelp. Ecco come farvi trovare pronti

leggi l’articolo completo...Uno studio conferma che i siti di recensioni aiutano a  convertire più di tutto il resto. Il parere di un campione composto da 2000 consumatori statunitensi è stato preso in esame dalla Nielsen, agenzia di ricerca e analisi di mercato. Il risultato è che il 74% di questi punta ai siti di recensioni, piuttosto che ai social o ai motori di ricerca generici, quando si tratta di trovare esercizi commerciali d’interesse.

Inoltre, il 92% degli intervistati afferma che “almeno qualche volta, spesso o quasi sempre” ha completato una prenotazione o un ordine dopo aver letto le recensioni su Yelp – che viene definito “il più affidabile, influente e utile” tra i siti di recensioni online. Ecco perché è importante ricordarsi che, quando si tratta di opinioni degli ospiti, non c’è solo TripAdvisor; specie se volete conquistare il cuore degli americani.

leggi l’articolo completo…

Reputazione online: perché le prenotazioni dirette portano recensioni positive

reputazione onlineAumentare le prenotazioni dirette sul sito ufficiale dell’hotel non aiuta solo a far crescere le revenue, ma anche ad avere una migliore reputazione online.

Lo dice ReviewPro, che ha appena pubblicato uno studio in collaborazione con la Cornell University.

leggi l’articolo completo…

Reputazione online: recensioni positive nell’80% dei casi

Reputazione online hotelChe cosa spinge un viaggiatore a commentare un albergo online: la rabbia o la soddisfazione? E come rispondono gli albergatori a questi feedback oggi?

Revinate, azienda di monitoraggio della reputazione online per hotel, ha analizzato 20 milioni di recensioni in 125 paesi per scattare una fotografia dettagliata dei trend di settore.

leggi l’articolo completo…

TripAdvisor 2016: come si fa ad arrivare in testa alle classifiche?

Nel 2009 Francesco Tapinassi presentò a BTO un’analisi mai condotta prima sulle strutture ricettive che si trovavano in testa alle classifiche di TripAdvisor. Che cosa le accomunava? Come e perché avevano raggiunto i tanto agognati primi posti?

A distanza di sette anni, l’analisi è stata replicata, per capire se le cose sono cambiate e quali sono i fattori che oggi decretano il successo di una struttura su TripAdvisor.

leggi l’articolo completo…

Brand reputation management: ogni recensione è una vera miniera d’oro

leggi l’articolo completo...Le recensioni oggi fanno il buono e il cattivo tempo in hotel, di questo siamo certi. Ma siamo altrettanto certi che molti albergatori, nonostante lo sappiano, non riescano a sfruttare pienamente le molteplici opportunità offerte dagli strumenti di brand reputation management.

Scommetto che questo riguarda anche voi: quanti rispondono puntualmente a tutte le recensioni? Quanti di voi le utilizzano per stabilire il pricing o per rendere il team più affiatato? E quanti abbinano all’analisi dei commenti dei sondaggi in hotel?

Per capire come le strutture gestiscano oggi questo lato dell’ospitalità, ReviewPro ha pubblicato il primo “Guest Satisfaction Management Barometer”, uno studio realizzato intervistando 2.788 albergatori a livello internazionale su un’ampia gamma di tematiche legate alla brand reputation.

I dati pubblicati ci dicono che molto è stato fatto, ma che c’è ancora moltissimo da fare.

leggi l’articolo completo…

Hotel Reputation: ecco come avere una reputazione da 10 su Booking.com

leggi l’articolo completo...Solo lo 0,03% delle strutture su Booking.com raggiunge il punteggio 10/10. Un 10 perfetto, tondo tondo, così bello che pare impossibile. Un risultato a cui moltissimi albergatori aspirano, lottando strenuamente con ogni arma a disposizione, proprio come per la prima posizione su TripAdvisor.

Ma che cosa accomuna gli hotel che hanno una reputazione top su Booking.com? E soprattutto, come raggiungere questi livelli di perfezione? Ce lo svelano proprio i diretti interessati in una video intervista diffusa dal portale.

leggi l’articolo completo…

Recensioni hotel: non sottovalutate il potere della solidarietà!

Senza categoria

leggi l’articolo completo...Il mondo non ruota intorno al vostro hotel e le recensioni non sono il frutto di attentati psicopatici alla vostra reputazione ad opera di viaggiatori frustrati che vogliono solo rifarsela su di voi.

Le recensioni sono prima di tutto la più alta dimostrazione di solidarietà digitale.

leggi l’articolo completo…

Recensioni di viaggio online: evoluzione o rivoluzione?

leggi l’articolo completo...Durante l’evento Travel Revolution Summit 2014 che QNT Hospitality e Booking Blog hanno tenuto a Roma lo scorso giugno in partnership con Google, Francesco Tapinassi è tornato a parlare di recensioni e reputazione.

Uno scenario in continua evoluzione con un impatto sempre più determinante sulla vita degli hotel. Ma cosa bolle in pentola dei più grossi siti di reviews? E cosa ci aspetta nel futuro prossimo? È lo stesso Prof. Tapinassi che ce ne parla in questo articolo, svelandoci tutto quello che sta dietro alla lotta al potere in uno dei settori centrali del travel online oggi.

leggi l’articolo completo…

Best of Booking’s Best: Booking.com punta sulle recensioni verificate

leggi l’articolo completo...Best of Booking’s Best sta a Booking.com come il Travellers’ Choice sta a TripAdvisor. Per la prima volta in assoluto infatti il portale di prenotazioni turistiche pubblica la sua classifica delle migliori strutture in base alle recensioni degli ospiti.

Una classifica che serve soprattutto a sottolineare il valore crescente che le recensioni verificate hanno assunto all’interno del portale.

leggi l’articolo completo…

Recensioni: quando le risposte dell’hotel diventano offensive

leggi l’articolo completo...Di solito sono i commenti degli ospiti a farvi infuriare perché maleducati, offensivi o arroganti. Ma cosa succede se ad essere offensivo e scurrile è il manager dell’hotel che risponde alle recensioni online?

Il manager di un hotel scozzese ha dato prova delle sue pessime doti di mediatore e albergatore pubblicamente su TripAdvisor. Un buon motivo per leggere attentamente le sue risposte ed evitare di cadere nello stesso errore.

leggi l’articolo completo…

Brand Reputation: tutti i siti e i portali dove rispondere alle recensioni dell’hotel

leggi l’articolo completo...Rispondere alle recensioni dovrebbe essere da tempo una regola imprescindibile del brand reputation management. Il 78% degli utenti di TripAdvisor pensa che l’hotel che risponde online dimostri una maggior attenzione agli ospiti e il 57% dice che preferisce prenotare un hotel che risponde ai commenti.

Se prendete seriamente la gestione delle recensioni online, ricordate TripAdvisor è solo la punta dell’iceberg e che le decisioni d’acquisto dei viaggiatori si fondano su una miriade di alti siti e portali dove è possibile gestire le recensioni. Eccovi la lista completa: non vi resta che rimboccarvi le maniche…

leggi l’articolo completo…

Recensioni Anonime nel Turismo: Airbnb dice di no

leggi l’articolo completo...Quando rimuovi l’anonimato, esce fuori il meglio della gente. Questo crea maggiore senso di responsabilità e dà agli utenti più sicurezza quando prenotano un viaggio.”

Se speravate che queste fossero parole di Steve Kaufer di TripAdvisor, ci dispiace ma dovrete aspettare ancora: queste infatti sono le dichiarazioni, dure e veritiere, che il CEO di Airbnb Brian Chesky ha rilasciato alla NBC News, alla vigilia del lancio del nuovo sistema di verifica ID che cancellerà per sempre l’anonimato dal sito  Airbnb.

leggi l’articolo completo…

Anche Google fa guerra alle recensioni false

leggi l’articolo completo...Le recensioni hanno un peso, si sa. In termini di reputazione ma oggi ancora di più in termini di vendite e di revenue che sono in grado di influenzare. Se Google fino ad oggi non aveva mai mostrato di interessarsi più di tanto al problema delle recensioni false, di recente ha ribadito con forza le sue Politiche sui Contenuti delle Recensioni, scoraggiando qualsiasi pratica scorretta in merito.

Con il lancio delle nuove pagine di Google Plus Local e l’acquisto di Zagat, Big G sta gradualmente mettendo sempre più in evidenza le sue recensioni proprietarie, e per incentivare gli utenti ad utilizzare le pagine Local e di conseguenza Google +, ha la necessità di renderle più credibili possibili. 

leggi l’articolo completo…

Recensioni Hotel: e se i clienti non ci credessero più?

leggi l’articolo completo...Quant’è la fiducia riposta dagli utenti nelle recensioni online? In che misura ci si può affidare alla parola degli sconosciuti nella scelta di un hotel come se a consigliarlo fosse un amico?

Con la crescita della popolarità delle recensioni online è aumentato anche il rischio di proliferazione di recensioni false, eppure tutte le statistiche confermano la solida fiducia, per altro in aumento, degli utenti nei confronti dei commenti online.

leggi l’articolo completo…