Iscriviti subito alla Newsletter!

Inserisci il tuo indirizzo e-mail per:
  1. rimanere aggiornato ogni settimana sulle strategie di web marketing indispensabili per promuovere l'hotel su Internet;
  2. non perdere mai le ultime novità del mercato turistico nazionale ed internazionale pubblicate su Booking Blog™;
  3. Accedere ai BONUS esclusivi riservati agli iscritti alla newsletter
...perché aspettare?
L'iscrizione è assolutamente gratuita!
Nota: tuteliamo la tua privacy.
La tua e-mail è sicura, non riceverai mai SPAM e potrai cancellarti in qualsiasi momento con un semplice click.

Booking Blog™ – Il blog del Web Marketing Turistico

QNT Hospitality - Soluzioni web per il turismo
 
Tuesday 27 October 2020

Le ultime novità firmate Facebook

leggi l’articolo completo...Dal quartier generale presieduto da Mark Zuckerberg, la volontà sembra chiara: cercare di integrare sempre più le tre piattaforme social che risiedono a Menlo Park, cioè WhatsApp, Facebook e Instagram. L’ultimo aggiornamento che ha coinvolto Facebook e Instagram -ancora in fase di test- si inserisce nel solco di questo sentiero.

leggi l’articolo completo…

Smart beaches & hotels: l’estate italiana post Covid

leggi l’articolo completo...

L’estate 2020 non somiglia affatto alle stagioni degli anni scorsi. E come potrebbe?

La pandemia mondiale ha ridisegnato trend e meccanismi mentali nei viaggiatori di ogni nazione e tuttora si registrano focolai importanti in alcune zone, come America e Brasile

leggi l’articolo completo…

Come sopravvivere alla fine dei cookie di tracciamento

leggi l’articolo completo...

Google ha dichiarato che, entro il 2022, eliminerà i cookie, grazie ai quali è possibile tracciare il comportamento di navigazione dei consumatori in rete. La decisione presa dal colosso statunitense può creare un vero e proprio ostacolo per gli esperti di marketing alberghiero (e non solo), i quali potranno avere delle difficoltà a personalizzare gli annunci ed i servizi per gli utenti sui siti internet.

leggi l’articolo completo…

Guida pratica per chattare in tempo reale con i clienti dell’hotel nel modo giusto

leggi l’articolo completo...In hotel non c’è più tempo per prendersi tempo. Le persone pretendono dallo staff una presenza precisa e costante, risposte immediate, interventi efficienti. E chiedono tutto questo sempre più spesso da canali alternativi come le chat e i social.

Sappiamo che stare al passo con queste aspettative è davvero dura per voi: come gestire una chat in tempo reale con i clienti? Come organizzare la logistica per sfruttare questo canale, che può offrire grandi possibilità ma anche nascondere mille insidie?

leggi l’articolo completo…

Sempre più utenti preferiscono chattare con l’hotel

Un sondaggio condotto in USA e UK svela che il 90% delle persone trova utile avere la possibilità di chattare con l’hotel.

Che si tratti di chat o instant messaging, sempre più utenti lo preferiscono al telefono.

leggi l’articolo completo…

Comunicare in hotel: perché i clienti preferiscono farlo in chat

I viaggiatori sono pronti a scambiare messaggi con voi. Ma voi siete pronti a scambiarli con loro?

Facebook, sull’onda del boom di Messenger, condivide un’analisi che mette a nudo quanto e come le persone utilizzano i messaggi su smartphone per connettersi con gli amici ma anche con le aziende.

leggi l’articolo completo…

Messaggi, chat e social media: il futuro degli hotel sempre più mobile

E-mail e telefono non sono più gli unici mezzi che gli utenti hanno a disposizione per interagire con voi. SMS, chat e social media ormai sono diventati ordinaria amministrazione.

Dare la possibilità agli utenti di mettersi in contatto con l’hotel con questi mezzi è il massimo per qualsiasi struttura, perché aiuta a prevenire le lamentele, personalizzare il soggiorno e disintermediare. Ma fate attenzione: sappiate che gli utenti sono molto più esigenti via mobile.

leggi l’articolo completo…

Da Pulse a Facebook Messenger: come personalizzare il soggiorno in hotel con l’instant messaging

leggi l’articolo completo...Quanto è importante comunicare con gli ospiti in modo diretto, immediato, istantaneo? E che cosa cambia nella percezione del cliente che può chattare con l’hotel come se fosse un amico nella rubrica telefonica?

Dare a chi ha scelto la vostra struttura la possibilità di contattarvi da mobile con Whatsapp o Facebook Messenger può diventare il modo migliore per personalizzare e rendere unica la sua esperienza. Parola di Booking.com e Hyatt.

leggi l’articolo completo…

Case Study: come usare WhatsApp per risolvere i problemi e prevenire le lamentele in hotel

leggi l’articolo completo...A luglio ho visitato la struttura di un nuovo cliente, l’Hotel Marinetta di Marina di Bibbona. Mentre passiamo in rassegna le camere, vedo che la Direttrice scatta una foto ad una piccola macchia sul soffitto con il suo smartphone e poi digita qualcosa sulla tastiera.

Le chiedo incuriosita se stia prendendo nota e lei mi risponde sorridente: “In realtà sto inviando la foto al nostro manutentore su WhatsApp, così appena possibile può venire a toglierla.”

leggi l’articolo completo…

WhatsApp è il nuovo Social Media: 4 domande aperte per l’hotel

leggi l’articolo completo...La fase Social di Internet è conclusa. Le piattaforme di instant messaging sono i nuovi social media. Le famiglie usano i gruppi di WhatsApp invece di Facebook. I ragazzini usano Snapchat invce di Instagram. L’acquisizione di WhatsApp da parte di Facebook ha sancito questo trend.”

Potreste non essere d’accordo con questa affermazione, ma un fondo di verità c’è e c’è da scommettere che investirà anche il mondo degli hotel in questo 2015.

leggi l’articolo completo…

Prenotazioni in hotel su WhatsApp: un case history reale

leggi l’articolo completo...Che ne penserebbe la gente di prenotare l’hotel su WhatsApp? Da oltre un anno in giro sul web si parla di strutture e portali che hanno testato questa possibilità, ma pochi sono le case history documentati.

Grazie alla segnalazione di un nostro lettore, vi raccontiamo la storia (corredata di numeri e dati) di un hotel che ha provato l’utilizzo di questa applicazione come strumento di vendita e ha ottenuto risultati incoraggianti.

leggi l’articolo completo…