Iscriviti subito alla Newsletter!

Inserisci il tuo indirizzo e-mail per:
  1. rimanere aggiornato ogni settimana sulle strategie di web marketing indispensabili per promuovere l'hotel su Internet;
  2. non perdere mai le ultime novità del mercato turistico nazionale ed internazionale pubblicate su Booking Blog™;
  3. Accedere ai BONUS esclusivi riservati agli iscritti alla newsletter
...perché aspettare?
L'iscrizione è assolutamente gratuita!
Nota: tuteliamo la tua privacy.
La tua e-mail è sicura, non riceverai mai SPAM e potrai cancellarti in qualsiasi momento con un semplice click.

Booking Blog™ – Il blog del Web Marketing Turistico

QNT Hospitality - Soluzioni web per il turismo
 
Tuesday 24 October 2017

Albergatori, non lasciatevi ingannare dal sensazionalismo del Web 2.0

hotel web 2.0“Hoteliers, don’t be fooled by the Web 2.0 hype”. E’ l’ultimo articolo di Neil Salerno: “I Social Network sono una sfida che gli hotel devono prendere in considerazione, ma non in questo momento. Ricordatevi che il vostro primo punto vendita su Internet è il sito web dell’hotel; assicuratevi che sia ben progettato per la vendita e per la ricerca, e che sia promosso al meglio”.

Non pensiamo che il web 2.0 riguarderà gli hotel solo in un indefinito futuro, come sostiene Neil Salerno; ma siamo completamente d’accordo sul fatto che un hotel non si dovrebbe preoccupare eccessivamente dei cambiamenti che sono in atto con il Web 2.0 (vedi le recensioni di TripAvisor) prima di aver costruito delle solide fondamenta on-line; un sito ufficiale corretto nel design, nei testi, nell’usabilità, nell’ottimizzazione per i motori di ricerca e che dia la possibilità di prenotare on-line. E di questo tipo di siti se ne vedono ancora davvero pochi…

leggi l’articolo completo…

Turismo in crescita – il Canale On-line diretto trionfa al forum di Roma

forum roma world hotelPiù dell’80% degli albergatori che  hanno partecipato il mese scorso a Roma al Worldhotels 2007 Leadership Forum  ritiene che nei prossimi 3 anni i consumatori preferiranno utilizzare i siti ufficiali degli hotel piuttosto che le agenzie e gli intermediari on-line. Tanti i temi in discussione al forum, dalle strategie di marketing più efficaci per le vendite degli hotel, alle aspettative per il 2008.

leggi l’articolo completo…

Guida alla pianificazione degli investimenti dell’hotel per il 2008

pianificazione investimenti budget hotel 2008Anche quest’anno Hospitality eBusiness Strategies ha lanciato il proprio sondaggio -che coinvolge tutti gli albergatori- su come pianificare gli investimenti dell’hotel per il 2008. State per ripartire il budget nelle strategie di marketing dell’hotel? Cosa stanno per fare i vostri colleghi con i loro bilanci?

Quali sono le “migliori pratiche” per il 2008, quali gli interventi che portano migliori risultati nel settore dell’ospitalità? Web 2.0, Consumer Generated Media— Cosa dovreste fare per questi nuovi formati multimediali? Quali sono le ultime tendenze di Web Marketing e come dovreste tenerne conto nella nuova ripartizione di bilancio? Scopriamolo insieme…

leggi l’articolo completo…

Individuare il fattore WIIFM – l’elemento essenziale del successo di vendite dell’hotel

fattore WIIFM Un approccio alle vendite dell’hotel che si basi solo su elementi tecnici come lo Yeld Management rischia di far perdere il vero senso della scelta d’acquisto degli ospiti. Per un cliente c’è un fattore fondamentale che Carol Verret definisce il WIIFM – What Is In For Me. Quando l’hotel e le tariffe sono relativamente le stesse, il responsabile vendite che riesce a concentrarsi su cosa sia il fattore “personalmente” più importante per il singolo ospite regala all’hotel un’importante differenziazione dai competitor.

leggi l’articolo completo…

Il ROI delle campagne Pay Per Click – una keyword alla volta

calcolare il ROI della campagna Pay Per ClickCome facciamo a sapere se la campagna Pay Per Click del nostro hotel sta funzionando? Il primo fattore da considerare è il ROI, il ritorno di investimento che la campagna sta generando. Facciamo un esempio per capire meglio cos’è il ROI ed in che modo debba essere ottimizzato.

La nostra campagna Google AdWords è targettizzata su 3 keyword: Rome hotel, Rome hotel offers, last minute hotel Rome. Il budget a nostra disposizione è di €3.000, e spendiamo €1.000 per ogni Keyword. Se la revenue generata è pari a €2.400 (per i nostri propositi, assumiamo che la revenue generata dalle vendite sia uguale al profitto), significa che abbiamo perso €600 euro nella nostra campagna Pay Per Click…un totale fallimento? Non è detto…

leggi l’articolo completo…

Consigli per scrivere una corretta recensione falsa su TripAdvisor

recensione falsa tripadvisorQualche settimana fa ho trovato un articolo molto divertente su come scrivere correttamente le recensioni false del proprio hotel. A seguito di lunghe discussioni in merito alla convenienza di riprendere il tema su Booking Blog, vi presento oggi una breve “Guida alla recensione falsa su TripAdvisor”.

Voglio essere originale e pragmatico e soffermarmi su un aspetto diverso da “è etico o meno”…il problema è che scrivere recensioni false su TripAdvisor è in realtà di scarsa utilità. Il punteggio della classifica di TripAdvisor dipende in gran parte dal numero e dalla frequenza delle recensioni, quindi un paio di recensioni false non spostano né la classifica degli hotel né l’opinione dei navigatori in caso siano presenti diverse recensioni negative.

Ma se proprio la recensione falsa la vogliamo scrivere, vediamo almeno di farlo correttamente…

leggi l’articolo completo…

Viaggiare on-line? Per molti è ancora troppo complicato…

viaggiare complicato Jupiter ResearchJupiter Research ha constatato, nella sua ultima relazione, che Internet è molto maturato come canale di distribuzione turistica, con il 70%  dei turisti Leisure americani che hanno prenotato almeno alcuni dei loro viaggi on-line, ed il 52% che li acquista tutti o quasi tutti in rete.

Secondo Jupiter Research chi si occupa di web marketing per il turismo deve considerare come target i diversi atteggiamenti e comportamenti di tre distinte categorie di consumatori – soprannominati "Sofisticati", "Occasionali" e "Tradizionali". Le conclusioni e raccomandazioni sono illustrate in una nuova relazione, “US Travel Consumer Survey, 2007”, disponibile sul sito ufficiale per i clienti Jupiter Research.

leggi l’articolo completo…

Il Vostro hotel è stato rifiutato da Booking.com? Non portate abbastanza valore…

Affiliazione Booking.com“Gentile Albergatore, La ringrazio per aver effettuato la registrazione della sua struttura su Booking.com. Mi spiace informarLa che purtroppo non possiamo accettare la Sua richiesta d'inserimento in quanto l'albergo non possiede uno o più dei requisiti considerati da noi indispensabili per la collaborazione.”

I requisiti ufficiali richiesti da Booking.com per l’inserimento di un hotel sono già noti:

– numero di camere adeguato
– accettazione delle più diffuse carte di credito
– essere in possesso di un numero di partita IVA
– localizzazione in una zona nella quale non abbiamo alberghi a sufficienza rispetto alla domanda

Ma quali sono i veri motivi, legati alla gestione commerciale del portale, per cui un hotel può essere rifiutato? Le spiegazioni arrivano direttamente da Andrea D'Amico, il responsabile Italia di Booking.com, intervenuto sul forum di web marketing turistico di Giorgio Taverniti…

leggi l’articolo completo…

Turismo on-line – l’Europa vola verso l’America, l’Italia ultima fra i primi

turismo online italia europa americaUna recente ricerca della PhoCusWright ci permette di osservare in dettaglio i percorsi  dello sviluppo e-commerce nel settore turistico europeo. Prendiamo in considerazione i 5 maggiori mercati: Italia, Regno Unito, Spagna, Germania e Francia.

La relazione fornisce un'analisi approfondita del mercato turistico italiano nonché del mercato globale europeo dal 2004 al 2006 con le relative tendenze per il 2008. Dei cinque paesi presi in considerazione, il mercato italiano è al momento l’unico a non seguire lo sviluppo del mercato statunitense…

leggi l’articolo completo…

Wi-Fi gratuito – un servizio “speciale” fino al 2012

Wi-Fi gratuito hotelL’accesso ad Internet a pagamento negli hotel sarà presto l'eccezione piuttosto che la regola. L’ultimo grande gruppo ad eliminare i costi di connessione nelle sue proprietà del Regno Unito e degli Stati Uniti è stato Jurys Doyle.

Sebbene la maggior parte degli hotel internazionali continuino a far pagare l’accesso ad Intenet, le connessioni gratuite non sono così difficili da trovare anche fra gli hotel 2/3 stelle; una tendenza che ormai si osserva bene anche in Italia. "Più gradevole è l'albergo, più probabilmente vi faranno pagare la connettività wireless," sostiene il Senior Network Analyst Daryl Schoolar.

leggi l’articolo completo…

Tasso di Conversione – il sito web del vostro hotel è un efficace strumento di vendita?

conversion rate hotel tasso di conversioneGli obiettivi di business del vostro sito web dovrebbero supportare gli obiettivi di business dell’hotel, e su questo non ci sono discussioni: quindi quali sono gli obiettivi  del vostro sito web? Informativi o commerciali? Essere visti dal maggior numero di persone possibili o ricevere il maggior numero di prenotazioni?

La metrica fondamentale nell’e-commerce -ed i siti degli hotel non devono essere delle vetrine ma dei siti di e-commerce- è il tasso di conversione (CR – conversion rate). Calcolare il tasso di conversione è semplice: basta dividere il numero di visitatori del sito che hanno compiuto l’azione desiderata (prenotare) per il numero dei visitatori totali, quindi moltiplicare per 100.

leggi l’articolo completo…

Web 2.0 in Spagna – il “consumatore al potere” non è solo americano

web 2.0 spagnaQuando parliamo di Web 2.0, User Generated Content e Social Networks, spesso penserete che questi concetti facciano parte di una realtà per lo più Americana o Inglese e che in Italia parlare di alcune tendenze sia al momento piuttosto surreale. Basta però dare un’occhiata ad un mercato turistico più vicino al nostro per capire cosa sta per succedere anche nel nostro paese…

Il mercato turistico spagnolo è in profonda trasformazione. Il 42% degli utenti di Internet comprano viaggio on-line e sono centinaia di migliaia quelli che creano contenuti testuali e video per blog, social networks e siti di recensioni dedicati al turismo. Gli hotel spagnoli devono già scegliere se subire le recensioni dei propri ospiti o instaurare con loro un dialogo costruttivo.

leggi l’articolo completo…