Iscriviti subito alla Newsletter!

Inserisci il tuo indirizzo e-mail per:
  1. rimanere aggiornato ogni settimana sulle strategie di web marketing indispensabili per promuovere l'hotel su Internet;
  2. non perdere mai le ultime novità del mercato turistico nazionale ed internazionale pubblicate su Booking Blog™;
  3. Accedere ai BONUS esclusivi riservati agli iscritti alla newsletter
...perché aspettare?
L'iscrizione è assolutamente gratuita!
Nota: tuteliamo la tua privacy.
La tua e-mail è sicura, non riceverai mai SPAM e potrai cancellarti in qualsiasi momento con un semplice click.

Booking Blog™ – Il blog del Web Marketing Turistico

QNT Hospitality - Soluzioni web per il turismo
 
Saturday 21 April 2018

Come dire no agli ospiti (senza dire no)

Come dire no agli ospitiNon importa quanto la domanda di un ospite sia assurda, illogica o stravagante; rispondere con un secco no è spesso l’anticamera per una cattiva recensione.

La capacità di far contenti gli ospiti è senza dubbio il fattore più importante nella crescita della brand reputation, tuttavia quando le richieste vanno un po’ oltre le nostre possibilità, non si può proprio fare a meno di dire no.
leggi l’articolo completo…

Blockchain Unchained: un tuffo nel tormentone del 2018

Blockchain Unchained: un tuffo nel tormentone del 2018Durante l’ITB di Berlino abbiamo potuto condividere con gli addetti ai lavori il nostro sistema di pagamento in Bitcoin su Simple Booking, il primo booking engine al mondo per hotel indipendenti che offre questa opportunità. Abbiamo registrato molti omplimenti, qualche lecito dubbio e, soprattutto, tantissima curiosità su un prodotto che per molti è ancora un mistero.

Proprio in fiera ne abbiamo parlato con Simone Puorto, che ci ha dato l’opportunità di riportare fedelmente il suo punto di vista sulle critpovalute e, soprattutto, sulla tecnologia blockchain. Buona lettura!
leggi l’articolo completo…

Facebook Trip Consideration: intercetta nuovi viaggiatori

Facebook Trip Consideration: intercetta nuovi viaggiatoriNonostante ancora c’è chi faccia fatica ad accettarlo, Facebook è ormai una piattaforma matura per la promozione alberghiera.

L’ultima soluzione verticale offerta dalla creatura di Zuckerberg per chi lavora nel settore travel è la cosiddetta “Trip Consideration”, un tool che sfrutta l’intenzione di viaggio per servire le giuste pubblicità al giusto target.
leggi l’articolo completo…

Le app mobile hanno conquistato il mercato: cosa fare?

Le app mobile hanno conquistato il mercato: cosa fare?Per quanto sia una considerazione amara per gli hotel indipendenti, i viaggiatori preferiscono sempre più spesso le app per prenotare le proprie vacanze.

Il motivo per cui le prenotazioni dirette via mobile non seguono la stessa strabordante crescita delle OTA è proprio racchiuso nell’efficacia delle loro applicazioni per dispositivi portatili.

Niente da fare per gli hotel indipendenti, quindi? No, perché comprendendo i punti di forza delle app possiamo offrire un’esperienza mobile, seppure via web, più che soddisfacente.
leggi l’articolo completo…

Distribuzione hotel: come costruire una strategia in base ai clienti

distribuzione hotel: come farla in base ai clientiScommetto che, quando stabilite la vostra strategia distributiva, di solito pensate solo a una cosa: i costi, le commissioni e le revenue. Sebbene l’aspetto economico sia fondamentale, c’è un altro fattore molto importante di cui tenere conto: i clienti.

Da dove vengono? Quanti anni hanno? Quali sono le loro abitudini di viaggio? Il mix di canali su cui investire, diretti o indiretti, deve anche e soprattutto andare incontro a loro.

leggi l’articolo completo…

Come scegliere un Channel Manager per hotel?

clicca sull'immagine per leggere di piùUno delle più importanti tecnologie per la distribuzione online del tuo hotel è senza ombra di dubbio il channel manager. Che tu ne abbia già uno o stia iniziando a esplorare le tue opzioni soltanto adesso, è fondamentale trovare il giusto prodotto per le tue esigenze.

I benefici di un channel manager di qualità sono molteplici, ma principalmente ti aiuta a distribuire simultaneamente le tue camere su OTA, GDS, grossisti, app e agenzie di viaggio, assicurandoti che tutti i canali ricevano la tua disponibilità e le tue tariffe aggiornate.

leggi l’articolo completo…

Revenue Management Software: come funzionano?

clicca per leggere di piùPochissime industrie raccolgono così tante informazioni – per giunta di ottima qualità – sui propri clienti e sulle proprie organizzazioni come gli hotel. Purtroppo questi dati vengono utilizzati poco, e raramente per migliorare i propri risultati commerciali come potrebbero.

È un peccato, perché gli hotel recuperano molte informazioni preziose che potrebbero fare la differenza: dettagli sugli ospiti, occupazione, revenue, reputazione, traffico sul sito e tanto, tanto altro.

leggi l’articolo completo…

I Bitcoin come forma di pagamento per l’hotel: vale la pena?

leggi l’articolo completo...

Quello dei Bitcoin è uno dei tanti tormentoni dell’industria del travel, come il machine learning e le ricerche voce, eppure fra i tanti è di sicuro quello più polarizzante e controverso.

C’è chi vede nelle criptovalute – ma più che altro nella tecnologia blockchain che le rende possibili – il futuro delle prenotazioni dirette, mentre per altri è una delle tante bolle speculative che finirà per scoppiare.
leggi l’articolo completo…

Pubblico Simile di Facebook: come trovare nuovi clienti

leggi l’articolo completo...I pubblici simili di Facebook sembrano magia: ti permettono di raggiungere nuovi clienti che non conoscono ancora il tuo brand ma che hanno caratteristiche e comportamenti molto simili a chi ti ha già scelto in passato.

Un pubblico profilato in questo modo ha più possibilità di interessarsi al tuo hotel e alla tua offerta rispetto alla classica targetizzazione dettagliata di Facebook (per quanto tutt’altro che inutile), permettendoti di costruire campagne di brand awareness e di generazione traffico che portino buoni risultati con spese contenute.
leggi l’articolo completo…

Prenotazioni Mobile: le OTA vendono di più (e meglio)

leggi l’articolo completo...Siamo ormai ossessionati dai nostri cellulari, così tanto da essere per molti diventati una vera estensione di sé. Basta un’occhiata anche solo distratta al traffico di un sito web per notare quanto le visite da mobile possano superare tranquillamente il 50% delle sessioni totali in un anno. E questo vale anche (se non sopratutto) per gli hotel.
Se sul traffico c’è poco da aggiungere, le prenotazioni mobile come stanno andando globalmente?
A rispondere all’annosa domanda ci pensa una ricerca di Criteo basata su più di 3 miliardi di prenotazioni nell’ultimo anno su tutti i dispositivi, raccolti da più di 1800 inserzionisti del settore Travel, coprendo 59 Paesi al mondo.
leggi l’articolo completo…

Non solo TripAdvisor: la reputazione del tuo hotel passa anche da Google

leggi l’articolo completo...L’importanza delle recensioni sulla reputazione online di un hotel non ha bisogno di particolari introduzioni. Possiamo chiederci, però, quanto lo sia.

Secondo una ricerca di BrightLocal, l’85% degli ospiti crede alle recensioni online esattamente quanto delle raccomandazioni fatte da amici e familiari.

Questo dato aggregato è solo uno dei risultati dello studio svolto sulla reputation di più di 50.000 imprese negli Stati Unitibasato sulle recensioni online raccolte dal 2012 al 2017 e suddivise per piattaforma.
leggi l’articolo completo…

Airbnb per Hotel: conviene davvero?

leggi l’articolo completo... Abbiamo già parlato del nuovo servizio di Airbnb pensato per gli hotel, ma non ci siamo ancora soffermati su quanto la notizia possa scuotere la distribuzione online fin dalle sue fondamenta.

E non soltanto per le basse commissioni: Airbnb ha intenzione di distribuire l’inventario dell’hotel in un modo unico, offrendo un modello che mischia l’approccio delle agenzie a quello dei grossisti.
leggi l’articolo completo…

Quali sono i trend dei viaggiatori europei?

leggi l’articolo completo...Gli scenari di mercato cambiano ogni anno nel mondo dell’ospitalità, così come cambiano i gusti, le preferenze e le necessità dei propri ospiti.

Expedia per questo prova a prevedere i trend di quest’anno nel nostro continente con il suo studio “Multi-generational Travel Trends” in cui esplora le motivazioni e la peculiare mentalità dei viaggiatori europei.
leggi l’articolo completo…

Instagram: 10 strumenti per far decollare l’engagement dell’hotel

leggi l’articolo completo...Se il contenuto è il re della Rete, l’immagine è la regina. Il successo delle strategie di social media marketing dell’hotel su Facebook, Instagram e Pinterest consiste in larga parte nella selezione e condivisione d’immagini sensazionali, suggestive o divertenti, perché per quanto le parole possano stuzzicare la fantasia, sono le immagini a farla volare in alto.

Come tutti i social che si rispettino, anche Instagram ha bisogno di essere gestito e arricchito in modo costante e professionale. Se la vostra strategia di social media marketing su Instagram è fai-da-te, vi consigliamo una serie di strumenti utili per realizzare grandi contenuti visuali.

leggi l’articolo completo…