Iscriviti subito alla Newsletter!

Inserisci il tuo indirizzo e-mail per:
  1. rimanere aggiornato ogni settimana sulle strategie di web marketing indispensabili per promuovere l'hotel su Internet;
  2. non perdere mai le ultime novità del mercato turistico nazionale ed internazionale pubblicate su Booking Blog™;
  3. Accedere ai BONUS esclusivi riservati agli iscritti alla newsletter
...perché aspettare?
L'iscrizione è assolutamente gratuita!
Nota: tuteliamo la tua privacy.
La tua e-mail è sicura, non riceverai mai SPAM e potrai cancellarti in qualsiasi momento con un semplice click.

Booking Blog™ – Il blog del Web Marketing Turistico

QNT Hospitality - Soluzioni web per il turismo
 
lunedì 26 settembre 2016

Disintermediazione turistica: le migliori (e peggiori) lezioni da Hilton, Marriott e Hyatt

Da qualche mese le grandi catene alberghiere statunitensi, spinte da un tardivo senso di rivalsa sulle OTA, hanno scelto di investire sulla disintermediazione, promuovendo le prenotazioni dirette sul sito ufficiale.

Che strategie stanno usando per promuovere le loro politiche di “Miglior prezzo garantito”? E che cosa potrebbero fare di più? Scopriamolo insieme, perché potrebbe fare comodo anche a voi.

leggi l’articolo completo…

Prenotazioni dirette online: non ci resta che piangere

leggi l’articolo completo...Chi siete? Cosa fate? Cosa portate? Quanti siete? Un fiorino!

Quando sul sito di un hotel vedo un interminabile modulo di richiesta disponibilità al posto di un booking engine, mi viene sempre in mente la battuta del filmNon ci Resta che Piangere”,

leggi l’articolo completo…

Storia vera di un auto-sabotaggio: perché le prenotazioni sulle OTA vanno benissimo e quelle del sito no?

leggi l’articolo completo...No, non c’è nessuna congiura contro di te. Nessun cattivo che trama alle tue spalle strofinandosi le mai mentre osserva gonfiarsi le commissioni che devi versare ai portali. Non è colpa delle OTA e spesso non è colpa neanche della tua agenzia web se il tuo piano di disintermediazione non funziona.

La colpa purtroppo, nella maggior parte dei casi, è tua, che senza rendertene conto stai auto-sabotando la tua struttura. Ma non preoccuparti, la buona notizia è che bastano pochi accorgimenti per frenare questa emorragia di revenue e di clienti diretti.

leggi l’articolo completo…

Hotel indipendenti (mica tanto): perché solo il 26% delle prenotazioni online viene dal canale diretto?

leggi l’articolo completo...Hotel indipendenti mica tanto… PhoCusWright dice che oggi in Europa solo il 26% delle prenotazioni online viene dal sito ufficiale degli hotel indipendenti. Che il 71% delle prenotazioni online viene dai portali. E che l’86% degli albergatori considera Booking.com come l’intermediario più produttivo.

È vero: siete piccoli e avete pochi mezzi. Ma allo stesso tempo costituite la maggior risorsa per le OTA. Allora che cosa manca agli hotel indipendenti europei e americani per essere davvero più “indipendenti”?

leggi l’articolo completo…

Sicurezza e trasparenza: ecco come vincere la battaglia della disintermediazione

leggi l’articolo completo...The Travel Technology Association, associazione statunitense che riunisce i principali portali e metasearch nazionali, sostiene che gli utenti americani preferiscano le OTA per prenotare un hotel. Ma questa è solo una mezza verità.

Perché la Associazione Alberghiera Americana (AHLA) dice che il 56% preferisce prenotare sul sito dell’hotel per evitare imbrogli. È un vero testa a testa quello tra hotel e OTA, che mette in luce le reali possibilità di disintermediazione per ogni hotel indipendente. A patto che sappia rispettare due regole fondamentali.

leggi l’articolo completo…

5 Cose importanti da sapere sulle scelte d’acquisto dei viaggiatori

leggi l’articolo completo...La prossima volta che andate al supermercato fate un esperimento: individuate una persona che squadra uno scaffale indecisa sulla marca da acquistare. Poi avvicinatevi, afferrate un qualsiasi prodotto da quello scaffale e andatavene. Dopo pochi secondi molto probabilmente l’indeciso sceglierà lo stesso prodotto o per lo meno prenderà in mano la confezione che voi avete scelto per esaminarla.

L’ho fatto un sacco di volte e ogni volta mi stupisco di quanto la gente sia facilmente influenzabile senza rendersene conto. Questo perché i comportamenti d’acquisto sono spesso schemi prevedibili dettati da fattori cognitivi. Non siete curiosi di sapere se e come questi meccanismi scattano nel processo d’acquisto di un viaggio?

leggi l’articolo completo…

Prenotazioni in hotel su WhatsApp: un case history reale

leggi l’articolo completo...Che ne penserebbe la gente di prenotare l’hotel su WhatsApp? Da oltre un anno in giro sul web si parla di strutture e portali che hanno testato questa possibilità, ma pochi sono le case history documentati.

Grazie alla segnalazione di un nostro lettore, vi raccontiamo la storia (corredata di numeri e dati) di un hotel che ha provato l’utilizzo di questa applicazione come strumento di vendita e ha ottenuto risultati incoraggianti.

leggi l’articolo completo…

La Disintermediazione Non è Gratis (e nemmeno a sconto)

leggi l’articolo completo...Ormai sembra che non si parli d’altro. Tutti vogliono disintermediare per erodere quote di mercato alle OLTA. A costo Zero.

Ma si tratta di un grosso frainteso che si è creato nel mondo dell’hôtellerie, perché siamo sinceri: è impossibile riacquisire indipendenza commerciale senza investire almeno quanto investono gli intermediari, o forse di più.

leggi l’articolo completo…