Iscriviti subito alla Newsletter!

Inserisci il tuo indirizzo e-mail per:
  1. rimanere aggiornato ogni settimana sulle strategie di web marketing indispensabili per promuovere l'hotel su Internet;
  2. non perdere mai le ultime novità del mercato turistico nazionale ed internazionale pubblicate su Booking Blog™;
  3. Accedere ai BONUS esclusivi riservati agli iscritti alla newsletter
...perché aspettare?
L'iscrizione è assolutamente gratuita!
Nota: tuteliamo la tua privacy.
La tua e-mail è sicura, non riceverai mai SPAM e potrai cancellarti in qualsiasi momento con un semplice click.

Booking Blog™ – Il blog del Web Marketing Turistico

QNT Hospitality - Soluzioni web per il turismo
 
martedì 27 settembre 2016

Hotel Reputation: guida pratica per rendere le recensioni di Google e Facebook un’opportunità

leggi l’articolo completo...Quando dico “recensioni” scommetto che la maggior parte di voi pensa a TripAdvisor e a Booking.com. Ma le recensioni dei due colossi non sono le uniche che contano per un hotel. Mi riferisco alle reviews pubblicate su Google e Facebook, che crescono a vista d’occhio e hanno sempre più peso agli occhi dei clienti.

Per questo è l’ora di iniziare a monitorare e gestire questi canali alla stregua delle altre piattaforme di recensioni importanti per l’hotel.

leggi l’articolo completo…

Le recensioni passano per la gola: come migliorare la brand reputation dell’hotel con la colazione

leggi l’articolo completo...La colazione è meglio del Wi-Fi: lo dice un sondaggio rivolto da Hotels.com ai viaggiatori di 28 Paesi al mondo, che hanno dichiarato di preferire la colazione gratuita persino alla connessione internet. D’altronde tutti sarete d’accordo nel dire che la colazione rimane uno dei fattori centrali nella valutazione dell’hotel e occupa un posto di grande importanza all’interno delle recensioni.

Il problema è che Italiani, Inglesi, Americani, Cinesi e Brasiliani non mangiano le stesse cose. Come accontentare tutti in un colpo solo?

leggi l’articolo completo…

Reputazione: 8 tipologie di ospiti da cui non vorreste mai ricevere una recensione

leggi l’articolo completo...Rispondere o non rispondere? Questo è il dilemma! Ci sono volte in cui, di fronte a una pessima recensione del vostro hotel, avreste la tentazione di rispondere per le rime. Altre volte in cui capite che il silenzio è la scelta migliore.

Gli utenti preferiscono gli hotel che replicano alle reviews online, perché dimostrano carattere e attenzione ai clienti, ma affrontare certi ospiti non è facile. Come identificare chi ci troviamo di fronte e come mettere in atto la giusta strategia?

leggi l’articolo completo…

Reputazione: tutto quello che vorreste sapere sui viaggiatori e TripAdvisor

leggi l’articolo completo...Più del 50% degli utenti dice di non essere disposto a prenotare un hotel se non ha recensioni.

Ma questa è solo una delle tante informazioni raccolte dallo studio commissionato da TripAdvisor a PhoCusWright, che svela dati degni di nota sul valore delle recensioni e non solo.

leggi l’articolo completo…

Hotel brand reputation: 9 dritte per tutti i social media

leggi l’articolo completo...Sui social media e sulla gestione della brand reputation dell’hotel si è detto praticamente tutto… o quasi. Leggendo gli insights del Southern Lodging Summit che si è tenuto a fine agosto a Memphis negli USA, ho raccolto alcuni validi spunti da condividere con voi.

Durante la sessione “Managing your reputation” dedicata alle best practice da seguire, emergono riflessioni che meritano un approfondimento.

leggi l’articolo completo…

Tariffe e Reputazione: come gli UGC influenzano il pricing dell’hotel

leggi l’articolo completo...Tariffe e recensioni si profilano ogni giorno di più come variabili di una stessa equazione: a confermarlo un nuovo studio dell’azienda SAS e della Pennsylvania State University, che punta ad analizzare come i consumatori valutino l’acquisto di una camera d’albergo in base alle recensioni sui social media online.

Con i social media e i siti di recensioni – afferma la SAS –  è giunto il nuovo, maggiore cambiamento nel settore del pricing: la trasparenza del  valore (value trasparency). Per mantenere un pricing efficace, i revenue manager devono capire come gli utenti utilizzino gli UGC per prendere le loro decisioni di acquisto.”

leggi l’articolo completo…

Hotel Brand Reputation: le Recensioni sono conversazioni!

leggi l’articolo completo...Inutile negare che per tutti coloro che si occupano di web marketing turistico, questi ultimi anni siano stati segnati dal boom del mobile e dei social network.

Facebook ha acquistato un vero e proprio valore commerciale, Twitter è diventato un comune strumento di assistenza ai clienti, Pinterest e Instagram si sono affacciati alle porte degli hotel come nuovi canali di comunicazione ed engagement. Peccato che spesso questa apertura al mondo social abbia fatto dimenticare a molti albergatori le basi della relazione con il cliente online, prima fra tutte le recensioni.

leggi l’articolo completo…

Hotel Impossible: 2 lezioni che dovete imparare da Anthony Melchiorri

leggi l’articolo completo...Conoscete Anthony Melchiorri? Non è un caso se non ne avete mai sentito parlare: si tratta del presentatore di un programma statunitense che, sfortunatamente, non è visibile in Italia. Perché se lo fosse, saremmo stati tutti incollati al televisore per guardarlo ogni lunedì sera a partire dalla prima puntata.

Anthony Melchiorri è un Hotel Fixer, il paladino dell’Hospitality americana: in ogni episodio di “Hotel Impossible” in onda su Travel Channel, Melchiorri ha il compito di risollevare le sorti di un hotel minacciato dalla pessima brand reputation e da inaccettabili strati di polvere.

leggi l’articolo completo…

ReviewPro: Come monitorare la Brand Reputation dell’hotel

leggi l’articolo completo...Fino a qualche anno fa monitorare la reputazione on-line dell’hotel era abbastanza semplice, perché i siti di recensioni che contavano erano ancora un numero abbastanza circoscritto.

Grazie agli Alert gratuiti di Google, Yahoo e TripAdvisor, si poteva avere un’idea abbastanza precisa di quella che era l’opinione della clientela sul Web in relazione alla struttura.

Ma oggi che il fenomeno delle recensioni online ha assunto una dimensione davvero significativa e gli “user generated content” proliferano su un’innumerevole quantità di siti, portali, forum e blog, emerge con forza la necessità di far riferimento a nuovi strumenti specifici per il monitoraggio e la gestione della brand reputation.

leggi l’articolo completo…