Iscriviti subito alla Newsletter!

Inserisci il tuo indirizzo e-mail per:
  1. rimanere aggiornato ogni settimana sulle strategie di web marketing indispensabili per promuovere l'hotel su Internet;
  2. non perdere mai le ultime novità del mercato turistico nazionale ed internazionale pubblicate su Booking Blog™;
  3. Accedere ai BONUS esclusivi riservati agli iscritti alla newsletter
...perché aspettare?
L'iscrizione è assolutamente gratuita!
Nota: tuteliamo la tua privacy.
La tua e-mail è sicura, non riceverai mai SPAM e potrai cancellarti in qualsiasi momento con un semplice click.

Booking Blog™ – Il blog del Web Marketing Turistico

QNT Hospitality - Soluzioni web per il turismo
 
Sunday 20 August 2017

Revenue Management – Corso online di Franco Grasso – #3 – Differenze fra segmenti leisure e business

La giornata di un direttore d’albergo è piena di compiti da assolvere ed essendo il tempo insensibile alle sue necessità si rende necessaria la scelta delle priorità. Troppo spesso si compie l’errore di dedicare le proprie energie al contenimento dei costi che, come noto, per quanto importanti hanno un limite di comprimibilità al di sotto del quale si innescano automatismi viziosi che portano inevitabilmente a risultati commerciali molto miseri.  
 
Nel Revenue Management invece le attenzioni sono piuttosto incentrate sull’aumento dei ricavi dal momento che l’unico costo che veramente influenza un prezzo di vendita è quello variabile determinato da tutte le spese vive che devono essere affrontate quando un cliente pernotta nella nostra camera (lavanderia, utenze, cortesie da camera e da bagno, costo della colazione…).

leggi l’articolo completo…

Capire il proprio target – #1 – Viaggiatori a 20 anni – uno sguardo al futuro dei viaggi

A sentire i ragazzi, a volte potremmo pensare che il mondo sia un piccolo paese. I ventenni parlano di andare a Praga, Barcellona o Amsterdam come se fosse la cosa più semplice il mondo. Si iscrivono sempre più spesso a programmi per studiare all'estero, e non si limitano ai centri tradizionali di educazione come Londra e Parigi.

E’ l’era della globalizzazione; è naturale che la prossima generazione si senta obbligata a prendere parte al sempre più vasto, ma sempre più accessibile, mondo che si sta formando intorno a lei. Questa è una buona notizia per chi lavora nel settore dei viaggi: ci rendiamo conto che la prossima generazione di consumatori è pronta a viaggiare più delle generazioni passate. Sappiamo che i giovani si sentono – o vogliono sentirsi – collegati con tutto ciò che è al di fuori delle loro esperienze quotidiane. Vogliono scoprire il mondo, e noi siamo qui per aiutarli.

leggi l’articolo completo…

Le migliori destinazioni del 2008 secondo i viaggiatori di TripAdvisor

Amalfi, Siena, Firenze, Venezia…sono tante le città italiane che trionfano nell’appena pubblicato “TripAdvisor Travelers' Choice Destinations Awards”. Il sondaggio celebra ogni anno le migliori destinazioni internazionali votate da milioni di viaggiatori della comunità di TripAdvisor.

Michele Perry, vice presidente della comunicazione per TripAdvisor, sembra molto soddisfatto: “Che sia per la loro eccezionale bellezza, o l’abbondanza di attrazioni, il nuovo Travelers' Choice Destinations Awards onora le destinazioni più amate in tutto il mondo. Questi riconoscimenti sono unici, perché premiano non solo le destinazioni più popolari, ma anche alcuni luoghi meravigliosi che affascinano i viaggiatori e li spingono a ritornare”.

leggi l’articolo completo…

Il viaggiatore americano impoverito e l’estate insolita che aspetta il turismo europeo

Con i tassi di cambio euro-dollaro dei 21 paesi dell'Unione Europea, sembra che i viaggiatori americani siano costretti a guardare a nuove destinazioni per quest’estate. Carabi e Sud America sono pronti a sostituire paesi come la Spagna e la Francia.

"Più persone fanno viaggi internazionali, ma cambia la destinazione" sostiene Amy Ziff di Travelocity. Per Mona Hamouly, portavoce per American Express Travel, le prenotazioni per i viaggi internazionali per quest’estate superano quelle dello scorso anno, con una crescita significativa in Cina, America del Sud, Hong Kong, Mosca e San Pietroburgo.

leggi l’articolo completo…

TripAdvisor vara in Cina e strizza l’occhio a Opodo, Ebookers e Lastminute – sempre più ambigui i rapporti con Expedia

TripAdvisor, che verrà lanciato in Cina ed in India per la fine del 2008, ha ribadito il proprio impegno a rimanere neutrale nei suoi rapporti con le agenzie di viaggio on-line, rimanendo  indipendente dal proprietario Expedia Inc.

Steven Kaufer, direttore esecutivo di TripAdvisor, afferma di essere pronto a lavorare con qualsiasi fornitore di viaggi – indipendentemente dalle rivalità di Expedia sul mercato  – al fine di estendere il modello di distribuzione “white label” delle recensioni (con portali ed agenzie di viaggio che implementano le recensioni di TripAdvisor senza citarne la fonte).

leggi l’articolo completo…

L’allarme dell’Unione Europea: i siti di viaggio ingannano i consumatori

Un consumatore europeo su 3 viene fuorviato o ingannato dai siti web turistici che vendono biglietti aerei: è l’accusa del capo della Commissione Consumatori dell’Unione Europea, Meglena Kuneva, che giovedì scorso ha avvertito il settore di cambiare registro o prepararsi a fronteggiare un’azione legale.
 
"È inaccettabile che 1 consumatore su 3, quando vuole prenotare on-line un biglietto aereo, venga confuso, fuorviato e ingannato” ha dichiarato la Kuneva ad una conferenza stampa. "Il messaggio che rivolgo al settore è chiaro: agite ora od agiremo noi. Abbiamo bisogno di vedere prove credibili di miglioramento, la volontà di ripulire certe pratiche di marketing e vendite nel settore aereo entro il primo maggio dell'anno prossimo o dovremo forzatamente intervenire".

leggi l’articolo completo…

Su Internet, le tariffe definiscono la “qualità” dell’hotel e dei suoi servizi

tariffe hotel qualita"Chi riduce le tariffe è l’unico a sapere quanto vale il proprio hotel". In assenza di una conoscenza diretta dell’hotel e dei suoi servizi, le tariffe che pubblicate definiscono il vostro hotel nel mercato turistico di riferimento. Se si riducono le tariffe, si potrebbe ridurre la percezione del valore dell’hotel agli occhi del consumatore.

Se non avete mai visto, toccato, o guidato una Mercedes Benz, il suo prezzo manda un messaggio di alta qualità. Su Internet, ciò che dite sulla vostra location, sull’hotel ed i suoi servizi, in relazione alle tariffe, comunica il valore dell’hotel per il consumatore.

leggi l’articolo completo…

Alcuni parametri per scoprire quanto funziona il sito del vostro hotel

quanto funziona sito hotelQuali parametri possono usare gli albergatori per valutare la performance del sito dell’hotel? Il numero di visitatori, preso da solo, non è un criterio valido per misurare la produttività del sito. La qualità dei visitatori, ad esempio, è un fattore molto più importante.
 
Un visitatore che abbia trovato l’hotel su TripAdvisor, corredato da decine di recensioni positive, non ha lo stesso peso di un visitatore che entri nel sito dopo una ricerca generica su Google. Ma guardiamo oltre…

leggi l’articolo completo…

Cambio sfavorevole? L’Europa tenta nuove vie per sedurre i turisti degli Stati Uniti

sedurre turisti stati unitiL’ Harry' s Bar di Piazza San Marco a Venezia, una vera e propria istituzione che nella sua storia può vantare clienti illustri come Ernest Hemingway, oggi offre uno sconto del 20% sul menù per le "American victims of a subprime loans".
 
Non è l’unica paradossale “agevolazione” che l’Europa cerca di offrire ai turisti d’oltreoceano. VisitBritain, agenzia per il turismo britannico, lascia che gli americani comprino in dollari gli abbonamenti per visitare tutti i monumenti di Londra.

leggi l’articolo completo…

Revenue Management – Corso online di Franco Grasso – #2 – REVPAR

revenue management yield franco grassoVendere le camere di un albergo oggi significa conoscere, innanzi tutto, la propria struttura e poi il mercato a cui si rivolge… quindi la vendita delle camere di un albergo non sfugge all’elementare legge della domanda e dell’offerta che regola del resto ogni equilibrio economico.
 
Conoscere il proprio albergo può sembrare cosa banale e scontata…ma non e così…molto spesso le caratteristiche peculiari delle singole camere sono sconosciute  e le dinamiche che regolano i servizi interni lo sono altrettanto. Conoscere il prodotto che si vuole vendere è la regola madre di ogni vendita.

leggi l’articolo completo…

Un buon anno per il Pay Per Click, per ben 8 motivi diversi

pay per click hotel3 fattori determinanti in una strategia di Internet Marketing sono sicuramente attendibilità, flessibilità ed efficienza dei costi. Questi tre caratteristiche più di ogni altre giustificano la notevole crescita del Pay Per Click a cui si è assistito, su scala globale, negli ultimi tempi.

Tante le nuove possibilità, dal geo-targeting all’integrazione di elementi multimediali negli annunci; scopriamo quindi 8 buoni motivi per aumentare il budget e soprattutto migliorare la gestione delle campagne Pay Per Click dell’hotel.

leggi l’articolo completo…

Hotel fra presente e futuro – 13 spunti per soddisfare le esigenze dei nuovi viaggiatori internazionali

hotel presente futuroEditori di famose riviste e guide turistiche, nonché top manager di catene alberghiere, fanno sul Times alcune considerazioni su come sta cambiando il mondo degli hotel ed in particolare ci raccontano cosa stanno facendo, in concreto, per soddisfare le esigenze dei clienti.

Semplicità, spese extra, personale preparato e cura nell’arredamento sono alcuni dei temi di riflessione, in un originale raccolta di idee ed opinioni che vi invitiamo a leggere insieme a noi…

leggi l’articolo completo…