Iscriviti subito alla Newsletter!

Inserisci il tuo indirizzo e-mail per:
  1. rimanere aggiornato ogni settimana sulle strategie di web marketing indispensabili per promuovere l'hotel su Internet;
  2. non perdere mai le ultime novità del mercato turistico nazionale ed internazionale pubblicate su Booking Blog™;
  3. Accedere ai BONUS esclusivi riservati agli iscritti alla newsletter
...perché aspettare?
L'iscrizione è assolutamente gratuita!
Nota: tuteliamo la tua privacy.
La tua e-mail è sicura, non riceverai mai SPAM e potrai cancellarti in qualsiasi momento con un semplice click.

Booking Blog™ – Il blog del Web Marketing Turistico

QNT Hospitality - Soluzioni web per il turismo
 
Tuesday 21 November 2017

Come rendere persuasivo a 360 gradi il sito del vostro hotel

leggi l’articolo completo...Il sito web dell’hotel non è una semplice brochure, ma una risorsa che deve essere sempre informativa,  dinamica e soprattutto fruibile. Per questo bisogna assicurarsi che sia usabile in termini di tempi di caricamento delle pagine o di compatibilità con i diversi browser, e ottimizzato per i motori di ricerca, per il mobile e per i tablet.  Soprattutto deve essere comunicativo, e questo significa renderlo ricco di contenuti che non solo riflettano il carattere dell’hotel, ma che raggiungano gli utenti giusti e soprattutto i vostri obiettivi.

I contenuti del sito sono ciò che rende il vostro hotel unico agli occhi di chi vi scopre davanti a uno schermo. Sembra ovvio vero? Invece non lo è: per questo dovete assicurarvi di combinare informazioni ed estetica delle vostre pagine in modo da coinvolgere l’utente ancor prima di arrivare alla reception… anche perché, se non lo coinvolgete a partire dalla vostra homepage, difficilmente arriverà alla reception!

leggi l’articolo completo…

Video Marketing per Hotel: nasce Vine – per creare video lunghi quanto un tweet

leggi l’articolo completo...Che i video avessero assunto un peso sempre più rilevante nelle strategie di marketing, anche a livello turistico, lo avevamo capito da tempo. Google ha puntato moltissimo sull’indicizzazione dei video nella Universal Search e nel tempo sono divenuti strumenti per comunicare, promuovere, emozionare, tanto quanto i testi e le immagini.

Applicazioni per renderli più semplici da realizzare, da editare e da condividere, si sono moltiplicati, ma fino ad ora nessuno sembra avere le potenzialità di Vine, la nuova applicazione mobile creata da Twitter per la produzione e la condivisione di video.

leggi l’articolo completo…

3 Brillanti Idee Marketing per hotel direttamente da Booking.com

leggi l’articolo completo...Prima che qualcuno di voi possa sospirare dietro al front desk dell’hotel: “Oh no, le solite strategie di marketing megalomani dei grandi portali che noi piccoli hotel non potremo mai offrire ai nostri clienti…”, aspettate di vedere questo video.

È la nuova campagna pubblicitaria che Booking.com ha lanciato in America, la prima in assoluto. Spregiudicata, divertentissima, a tratti persino “maleducata”, punta dritto al punto e può senz’altro far riflettere molto ogni hotel. Ma prima di commentarla, vale la pena vederla:

leggi l’articolo completo…

QNT – Booking Blog alla prima edizione del TTT per parlare di Web Marketing Turistico

leggi l’articolo completo...Come farsi scappare l’occasione di prendere parte alla prima edizione di un nuovo evento dedicato al Turismo in Italia?

Il 30 e 31 gennaio 2013 a Erba, in provincia di Como, si terrà la prima edizione del TTT – Tourism Think Tank, nuova manifestazione dedicata a 360 gradi al turismo e all’ospitalità. Anche noi di QNT – Simple Booking – Booking Blog, positivamente colpiti dal format proposto dall’evento, abbiamo deciso di sperimentarlo e parteciperemo condividendo le nostre migliori strategie di disintermediazione e web marketing 2013.

leggi l’articolo completo…

Facebook Graph Search: il motore di ricerca sociale riguarda anche il Turismo

leggi l’articolo completo...Da tempo Mark Zuckerberg aveva ventilato una mossa in ambito “search” del suo social network. Così pochi giorni fa, il CEO e fondatore di Facebook ha annunciato il prossimo lancio del “Facebook Graph Search”, motore di ricerca social che già gli esperti giurano avrà un discreto impatto sul settore travel.

Ma quanto peso potrebbe effettivamente avere il nuovo search engine all’interno del processo di pianificazione del viaggio dell’utente?

leggi l’articolo completo…

Hotel Newsletter a regola d’arte: guida definitiva per creare e-mail che convertono

leggi l’articolo completo...Vale la pena per un hotel offrire un servizio di newsletter ai clienti? Come essere sicuri che sia un mezzo funzionale alle vendite e alla “retention customer”, piuttosto che una noia per chi la riceve e un impegno gravoso per chi la invia?

Non è facile giudicare, ma una cosa è certa: la newsletter rimane uno dei più potenti strumenti per fidelizzare, mantenere un rapporto con i propri ospiti e non ultimo, per ottenere prenotazioni dirette, quindi deve essere strutturata e ideata a regola d’arte.

leggi l’articolo completo…

Pago di più ma lo voglio pet friendly: come conquistare animali e padroni in hotel

leggi l’articolo completo...In Italia sono ben 8 milioni e mezzo le famiglie che convivono con un animale domestico, e chi ne ha almeno uno sa bene quanto sia difficile organizzare un viaggio per portarlo con sé.

Secondo le statistiche infatti, gli albergatori italiani sono poco preparati a ricevere clienti con animali, anche se negli ultimi anni si è registrato un incremento di strutture pet friendly distribuite lungo la penisola. Il fatto è che anche chi offre possibilità di accogliere animali, non lo valorizza in alcun modo, né tantomeno offre servizi distintivi, perdendo la possibilità di differenziarsi dai competitor e di rivolgersi a una nicchia in crescita.

leggi l’articolo completo…

Social Engagement emozionale: come rendere virali i contenuti sociali dell’hotel

leggi l’articolo completo...Per essere virale un contenuto deve emozionare. Conversazioni che puntano sulle passioni, storie che spiazzano, che meravigliano, o addirittura che suscitano rabbia e rancore: l’importante è che facciano scattare qualcosa dentro.

Molti studi negli ultimi anni hanno dimostrato che è soprattutto facendo appello alle emozioni più basilari che si può fare breccia nell’immaginario collettivo. Una lezione importante anche per l’hotel a caccia di attenzione sui social media.

leggi l’articolo completo…

Posizionamento Hotel: come farsi trovare attraverso le immagini della struttura

leggi l’articolo completo...Vi è mai capitato di cercare un prodotto da acquistare attraverso le immagini sui motori di ricerca? La ricerca per immagini sta diventando un must: basti pensare allo stretto legame che si è creato tra Pinterest, il social network delle immagini, e i siti e-commerce. Si è calcolato che il traffico veicolato dalle foto di Pinterest a un sito di vendita è in costante aumento rispetto a quello generato da altri social media più conosciuti.

Anche il settore turismo non esula da questo trend: le foto sono importanti e non solo per farsi scegliere ma anche per farsi trovare. Se avete delle belle foto dell’hotel o della destinazione, è fondamentale ottimizzarle per le giuste parole chiave.

leggi l’articolo completo…

Social Media Case History: la strategia sociale degli Hotel Hilton

leggi l’articolo completo...Una strategia di Social Media Marketing non può rimanere sempre la stessa: perché la relazione che stabilite con i vostri fan e follower sia solida e duratura, deve evolvere nel tempo, trasformarsi, cambiare e trovare sempre nuovi stimoli da regalare.

Per non finire a corto di idee, l’ideale è seguire e prendere spunto dai tanti hotel italiani e internazionali impegnati sui social.

Qualche settimana fa abbiamo intervistato per voi Marianna Marcucci, responsabile social dell’Hotel Universo Lucca. Questa volta invece, ispiratevi a Vanessa Sain-Dieguez, responsabile Social Media degli Hilton Hotels, che in una intervista online svela dettagli molto interessanti sul suo modo di fare SMM per una delle catene alberghiere più conosciute al mondo.

leggi l’articolo completo…

SEO: quanto conta per l’hotel?

leggi l’articolo completo...Qualche tempo fa un hotel ci ha contattati per avere un consiglio: era disperato perché il suo sito riceve pochissime visite e di conseguenza pochissime prenotazioni dirette. L’hotel ha da poco realizzato un nuovo sito web, ha investito in un nuovo booking engine, ma di risultati apprezzabili per adesso neanche l’ombra.

Eppure l’hotel ha un’ottima reputazione sia su TripAdvisor che su Booking.com, il sito ufficiale non sembra male e le tariffe sono abbastanza competitive nella zona. Ma allora qual è il problema?

Semplicemente, dopo una minima analisi, ci siamo accorti che per le parole chiave più attinenti alla struttura, questa non si posizionava mai nelle prime pagine di Google e che quindi era come invisibile nella sua location. Persino col brand name c’erano dei problemi.

Racconto questo aneddoto per farvi capire che mai ci si deve dimenticare del posizionamento sui motori, al pari di PPC, Social Media e tutte la altre strategie di Web Marketing progettate per il sito.

leggi l’articolo completo…

No-frills e Pod Hotel: cresce il viaggio “mordi e fuggi”

leggi l’articolo completo...Se da una parte sono sempre più diffuse le offerte di “turismo esperienziale” che danno la possibilità di vivere viaggi radicati a 360° sul territorio, fatti di luoghi, ma anche di emozioni e suggestioni che rendono un’esperienza davvero unica, dall’altra sembra che stia letteralmente esplodendo l’esatto opposto.

Un’offerta turistica essenziale e “mordi e fuggi”, fatta per viaggiatori “hip”, in cerca solo di uno spazio dove riposare collocato in posizione centrale, pulito, essenziale e funzionale. Contrariamente a quanto si potrebbe pensare, questo tipo di soggiorno non ha niente a che vedere con il low cost e neppure con gli ostelli e i b&b. Starwood Hotels, InterContinental e Le Germain offrono già le loro camere no-frills. E da lì ai Pod Hotel il passo è stato breve.

leggi l’articolo completo…

2013: Ti Ascolto

leggi l’articolo completo...In tanti anni durante i quali mi sono occupato di web e in particolare di nuove tendenze di web marketing per hotel, non ho mai visto un anno così affascinante, innovativo e allo stesso tempo “silenzioso” nel cambiamento come il 2012. Man mano che adattavamo le nostre strategie di web marketing all’evolversi della Rete e del mercato, ci rendevamo conto che queste portavano risultati di molto sopra le attese per certe strutture ricettive e risultati appena soddisfacenti per altre. Eppure la qualità del nostro lavoro era sempre la stessa.

Perché? Perché il web è passato definitivamente in mano agli utenti, dando loro ogni potere sui criteri di valutazione, e quindi ogni attività promozionale è diventata sempre più legata alla qualità percepita dai clienti piuttosto che alle forzature tecnologiche/strategiche che i vari consulenti web “old style” sono in grado proporre.

leggi l’articolo completo…

Hotel Social Media Marketing: rispettate lo spazio dei vostri ospiti

leggi l’articolo completo...Di tutti gli albergatori che conosco, la maggior parte di loro si lamenta di non aver abbastanza tempo a disposizione per gestire la Pagina di Facebook o di Twitter per l’hotel, con il rischio di lasciare dietro di sé un vero e proprio deserto digitale, che offrirebbe della struttura un’immagine alquanto deludente.

Ma cosa si verificherebbe nel caso opposto, ovvero quello di un hotel che, spinto da un eccesso di attenzioni nei confronti dei propri amici e follower, postasse troppo e troppo spesso? I risultati potrebbero essere davvero disastrosi.

leggi l’articolo completo…