Iscriviti subito alla Newsletter!

Inserisci il tuo indirizzo e-mail per:
  1. rimanere aggiornato ogni settimana sulle strategie di web marketing indispensabili per promuovere l'hotel su Internet;
  2. non perdere mai le ultime novità del mercato turistico nazionale ed internazionale pubblicate su Booking Blog™;
  3. Accedere ai BONUS esclusivi riservati agli iscritti alla newsletter
...perché aspettare?
L'iscrizione è assolutamente gratuita!
Nota: tuteliamo la tua privacy.
La tua e-mail è sicura, non riceverai mai SPAM e potrai cancellarti in qualsiasi momento con un semplice click.

Booking Blog™ – Il blog del Web Marketing Turistico

QNT Hospitality - Soluzioni web per il turismo
 
Thursday 24 January 2019

Assistenti vocali in hotel: il futuro sta tutto nella voce

leggi l’articolo completo...Gli smart speaker come Alexa e Google Home potrebbero essere la “next big thing” per l’ospitalità e non solo.

Questi strumenti hanno tutte le carte in regola per diventare i nostri compagni abituali proprio come gli smartphone. In tema di viaggi, potrebbero trasformare il modo in cui prenotiamo un hotel e cambiare la nostra percezione del soggiorno e del servizio. Ma forse questa è solo la punta dell’iceberg.

leggi l’articolo completo…

Niente al caso: il successo sui social si costruisce col lavoro

leggi l’articolo completo...
I social network sono sempre stati un po’ il far west del digital marketing, luoghi inesplorati e pieni di opportunità quanto di insidie che potrebbero costare (letteralmente) caro. Lo stesso vale per il settore hospitality, che tuttora fatica a gestire la propria presenza sui social in maniera efficace ed efficiente.

Basti vedere il sondaggio di Travel Market Report su cui si basa il report “Outlook on Social Media” ha scoperto che solo il 42% dei consulenti del settore travel ha un piano formale di social media marketing, così come il 43% dei manager o proprietari di agenzie di viaggio.

leggi l’articolo completo…

Airbnb 2019: un anno in bilico tra polemiche e novità

leggi l’articolo completo...Nel 2018 Airbnb si è affermato come nuovo colosso del turismo globale. Case private, esperienze e adesso anche hotel ne hanno fatto un punto di riferimento per i viaggiatori di tutto il mondo, al pari delle grandi OTA.

Dalla spinta in avanti verso il mondo dell’hotellerie alle nuove abitazioni smontabili che porteranno il suo marchio, ci chiediamo che cosa arriverà nel 2019. La sua ombra – gradita o sgradita che sia – è destinata ad allungarsi su tutto il settore in modo ancora difficile da decifrare.

leggi l’articolo completo…

5 consigli per un’ottima SEO nel 2019

leggi l’articolo completo...L’inverno è per molti hotel uno dei periodi più floridi per gli affari, grazie alla vendita di voucher, feste natalizie e di capodanno oltre, ovviamente, ai soggiorni durante tutte le festività. Per altri segnala invece un momento di meritato riposo dopo una primavera e un’estate di fuoco, in cui tirare un po’ il fiato e ricaricare le pile.

Qualsiasi sia il caso, è il momento di pensare a come aggiornare le proprie strategie SEO per farsi trovare preparati a un 2019 di fuoco, in cui molte delle pratiche più comuni hanno perso di smalto.

leggi l’articolo completo…

Expedia: nel 2018 è cresciuta la voglia di alloggi e mete alternative

leggi l’articolo completo...Con il boom di Airbnb e il mercato degli affitti brevi in fermento, negli ultimi anni c’è stata una notevole crescita di interesse da parte dei viaggiatori verso case vacanze e altri alloggi extra-alberghieri. Non solo: anche tra le destinazioni più cercate spiccano quelle secondarie.

Expedia conferma questo trend con il suo 2018 Year in Review report, un’analisi delle maggiori tendenze USA registrate negli ultimi 12 mesi.

leggi l’articolo completo…

Pro e contro di TripAdvisor, il nuovo social network dei viaggi

leggi l’articolo completo...Il nuovo TripAdvisor è ufficialmente online in tutto il mondo. Da una parte restano le recensioni, le schede di hotel, ristoranti e attrazioni. Dall’altro il profilo degli utenti si è trasformato in una bacheca che in tutto e per tutto ricorda quella di Facebook, su cui condividere foto e recensioni e seguire altri utenti per ricevere consigli di viaggio.

È una rivoluzione per TripAdvisor, che per aumentare la sua visibilità a scapito dei tanti competitor non ha esitato a stravolgere la sua intera vocazione.

leggi l’articolo completo…

Smartphone: in America il 48% degli utenti cerca e prenota da mobile

leggi l’articolo completo...Google e PhoCusWright pubblicano un’analisi per delineare con più precisione l’utilizzo degli smartphone da parte dei viaggiatori a livello globale.

I risultati confermano i trend in corso: sempre più persone dicono di utilizzare tranquillamente il loro telefono per cercare, pianificare, comparare e prenotare hotel e aerei.

leggi l’articolo completo…

Report dell’European Travel Commission – Un’Europa in espansione

leggi l’articolo completo...L’Europa non starà passando il periodo migliore, politicamente e fiscalmente parlando, ma il mercato turistico quest’estate non pare essersene accorto, anzi.

L’aumento della domanda intra-europea e l’irrobustimento della connettività aerea da Paesi come la Cina ha portato infatti a una crescita significativa in tutta l’Eurozona.
leggi l’articolo completo…

Un nuovo design per i risultati di ricerca di Google Hotel

leggi l’articolo completo...Dopo mesi di test, raffinamenti e modifice più o meno sostanziali al template, Google ha ufficialmente rilasciato il suo nuovo design per i risultati di ricerca degli hotel.

Cercando gli hotel di una destinazione e non uno brand nello specifico, la mappa con le tariffe permette di aprire un ambiente di ricerca ed eventuale prenotazione completamente nuovo che ricalca lo stile di un vero e proprio metasearch.
leggi l’articolo completo…

Instagram per vendere camere: sì o no?

leggi l’articolo completo...Tutti pensavano che Instagram sarebbe rimasto solo un simpatico gioco per gli amanti della fotografia, ma il web è una sorpresa continua e anche Instagram è sfuggito a tutte le previsioni diventando qualcosa di molto più potente di un semplice social network.

Oggi sempre più spesso viene citato tra i migliori strumenti social per vendere, soprattutto per gli e-commerce di prodotti. Non è un caso che EasyJet abbia lanciato Look&Book, un’estensione della sua app per scegliere la destinazione tramite Instagram.

leggi l’articolo completo…

TripAdvisor: le prenotazioni di esperienze e tour aumentano del 45%

leggi l’articolo completo...Se il 2017 tutti gli operatori del travel sembravano concentrati nella vendita di appartamenti e case vacanza, sembra proprio che nel 2018 gli occhi siano tutti puntati su tour ed esperienze locali.

Lo conferma TripAdvisor, che nel suo ultimo comunicato, spiega che le prenotazioni mondiali di tour culturali e a tema sono cresciute del 45% nel 2017 e che si prospetta un ulteriore aumento nel 2018.

leggi l’articolo completo…

Google Adwords: il marchio dell’hotel può essere usato negli annunci anche se è registrato

leggi l’articolo completo...Gli hotel combattono e spendono da una vita per proteggere il loro brand name su Google Adwords, usato senza limitazioni da OTA e rivenditori. C’era solo un modo per impedire loro di farlo: trasformare il nome dell’hotel in un marchio registrato.

Adesso a quanto pare le cose sono cambiate e Google dichiara che anche i marchi registrati possono essere utilizzati nei testi degli annunci dai rivenditori.

leggi l’articolo completo…

Come cambiano le ricerche online: Google svela il nuovo marketing funnel

leggi l’articolo completo...Sogno, pianificazione, prenotazione, esperienza: una volta sembrava che la prenotazione di un viaggio fosse piuttosto lineare, ora invece ci troviamo di fronte a curve, volute, scale, saliscendi, tornelli e repentini cambi di rotta.

Lo spiega Google nel suo ultimo studio How intent is redefining the marketing funnel, che dimostra come il tragitto degli utenti online sia sempre più imprevedibile e irregolare.

leggi l’articolo completo…

Il nuovo volto dei viaggiatori cinesi: sempre più simili agli occidentali

leggi l’articolo completo...Quanto credete di sapere sui viaggiatori cinesi? Pensate ancora che viaggino solo in gruppo, per vedere musei e monumenti? Le cose stanno cambiando, velocemente e radicalmente.

È quello che racconta il Chinese International Travel Monitor 2018 di Hotels.com, che contiene un’infinità di statistiche fresche fresche che mostrano una faccia tutta nuova dei turisti cinesi. Più indipendenti, più social, più aperti alle nuove esperienze.
leggi l’articolo completo…