Iscriviti subito alla Newsletter!

Inserisci il tuo indirizzo e-mail per:
  1. rimanere aggiornato ogni settimana sulle strategie di web marketing indispensabili per promuovere l'hotel su Internet;
  2. non perdere mai le ultime novità del mercato turistico nazionale ed internazionale pubblicate su Booking Blog™;
  3. Accedere ai BONUS esclusivi riservati agli iscritti alla newsletter
...perché aspettare?
L'iscrizione è assolutamente gratuita!
Nota: tuteliamo la tua privacy.
La tua e-mail è sicura, non riceverai mai SPAM e potrai cancellarti in qualsiasi momento con un semplice click.

Booking Blog™ – Il blog del Web Marketing Turistico

QNT Hospitality - Soluzioni web per il turismo
 
Wednesday 28 June 2017

Tutto quello che avreste sempre voluto sapere sulla User Experience (ma non avete mai osato chiedere)

leggi l’articolo completo...Sentiamo spesso parlare di User Experience. Ma quanti di noi sanno esattamente di cosa si parla? Saremmo in grado di portare un esempio pratico di strategia di User Experience di successo? E inoltre: che sia una strategia costruita bene o meno, in generale quanti possono dire di averne una per il proprio hotel?

Innanzitutto è fondamentale sapere che i consumatori digitali si aspettano una UX (User Experience) dai brand ai quali sono interessati – siano questi l’hotel, la compagnia aerea, il supermercato o la marca di abbigliamento preferita. Detto ciò, vediamo in dettaglio come si definisce la User Experience, a cosa serve e come farla vostra per il bene del vostro hotel.

leggi l’articolo completo…

OTA: quali le più forti nei mercati europei

leggi l’articolo completo...ERevMax ha stilato un’infografica dalla quale emerge che Booking.com si riconferma il canale OTA preferito nei principali mercati europei.

I mercati presi in esame sono cinque: Inghilterra, Francia, Germania, Spagna e Russia. In quattro di questi, la piattaforma di proprietà Priceline Group risulta essere di gran lunga più utilizzata di Expedia, Agoda, HRS, Lastminute e altri competitor.

leggi l’articolo completo…

Hyatt minaccia di lasciare Expedia: “Vogliamo ridurre le commissioni e investire nel canale diretto”

leggi l’articolo completo...Hyatt sta valutando la possibilità di cessare la distribuzione dei suoi hotel su Expedia e co. Poche volte un colosso del mondo alberghiero ha messo alle strette un’OTA chiedendo termini contrattuali più vantaggiosi.

Lasciare un portale non è un’operazione indolore, ma Hyatt sembra aver già pronto un piano B per non risentirne troppo.

leggi l’articolo completo…

Gli americani vi cercano su Yelp. Ecco come farvi trovare pronti

leggi l’articolo completo...Uno studio conferma che i siti di recensioni aiutano a  convertire più di tutto il resto. Il parere di un campione composto da 2000 consumatori statunitensi è stato preso in esame dalla Nielsen, agenzia di ricerca e analisi di mercato. Il risultato è che il 74% di questi punta ai siti di recensioni, piuttosto che ai social o ai motori di ricerca generici, quando si tratta di trovare esercizi commerciali d’interesse.

Inoltre, il 92% degli intervistati afferma che “almeno qualche volta, spesso o quasi sempre” ha completato una prenotazione o un ordine dopo aver letto le recensioni su Yelp – che viene definito “il più affidabile, influente e utile” tra i siti di recensioni online. Ecco perché è importante ricordarsi che, quando si tratta di opinioni degli ospiti, non c’è solo TripAdvisor; specie se volete conquistare il cuore degli americani.

leggi l’articolo completo…

Instagram: la nuova guida di viaggio virtuale e interattiva [INFOGRAFICA]

leggi l’articolo completo...Instagram e i viaggi si muovono in simbiosi. Le ultime stime dell’applicazione fotografica dicono che nel corso di una settimana ci sono circa un milione di utenti unici che cercano hashtag legati al turismo e circa 160 milioni di post condivisi con l’hashtag #travel.

Ecco perché l’albergatore deve imparare a capire e usare Instagram: perché già oggi è uno degli strumenti più potenti di engagement per qualsiasi struttura.

leggi l’articolo completo…

Recuperare immobili in disuso e trasformarli in hotel: la nuova sfida del MiBACT

leggi l’articolo completo...Le vie del Turismo sono infinite; finalmente riceviamo segnali in tal senso anche in Italia. Il Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo (MiBACT), in collaborazione con il MIT, ha infatti presentato un progetto denominato “Valore Paese – Cammini e Percorsi”. L’interessante iniziativa prevede la concessione gratuita, ai giovani imprenditori, di immobili pubblici in disuso sparsi sui tracciati storico-religiosi e ciclopedonali. L’obiettivo del progetto è il recupero di queste strutture per trasformarle in hotel, ostelli, bar, ciclofficine, stazioni di servizio e assistenza per viandanti e turisti.

Con l’occasione abbiamo intervistato il Direttore Generale del Turismo, Francesco Palumbo, che ci ha parlato del progetto e del grande successo di partecipazione che sta ottenendo.

leggi l’articolo completo…

Social Media per hotel: Facebook svela gli argomenti preferiti dagli utenti in estate

leggi l’articolo completo...Di cosa parlano le persone durante l’estate sui social network? A saperlo, l’albergatore potrebbe elaborare una strategia di social media marketing che sfrutti gli argomenti preferiti dagli utenti.

Uno studio di Facebook ci permette di sbirciare tra le conversazioni di Americani e Canadesi durante l’estate, per capire come scrivere contenuti che arrivino dritti al cuore di questi viaggiatori.

leggi l’articolo completo…

Hotel e chatbot: l’evoluzione degli assistenti virtuali dalla conversazione all’acquisto

leggi l’articolo completo...Pensavate che i chatbot fossero solo una moda passeggera? Sbagliato: la possibilità di chattare e acquistare su smartphone in tempo reale con i brand continua ad evolversi, fuori e dentro il turismo.

Bing, Telegram e Twitter annunciano grosse novità che testimoniano questo trend.

leggi l’articolo completo…

Video, recensioni e app mobile: ecco come i millennial prenotano gli hotel

leggi l’articolo completo...Sarebbe bello sapere che cosa convince un millennial a prenotare un viaggio. Cosa conta di più per i giovani quando si parla di acquistare un volo o prenotare un hotel.

Alcuni dati condivisi pubblicamente da Phocuswright durante la European Conference rispondono a questi dubbi e ci ci mostrano come stia evolvendo il processo decisionale dei millennial rispetto a chi appartiene altre fasce di età.

leggi l’articolo completo…

Realtà aumentata e realtà virtuale nel turismo: le novità da tenere d’occhio

leggi l’articolo completo...Durante la Facebook F8 Developers Conference del 2015, Mark Zuckerberg parlava della realtà virtuale come del futuro del marketing. Due anni dopo, allo stesso evento da poco conclusosi a San José il tema non è cambiato e il CEO di Facebook, davanti a un pubblico di oltre 4.000 spettatori ha aperto la conferenza annuale sottolineando come la videocamera dello smartphone sia diventata la prima piattaforma di uso comune per la realtà aumentata.

Zuckerberg ha poi proseguito presentando una serie di strumenti messi a disposizione della comunità di sviluppatori per creare con la realtà aumentata gli effetti interattivi più disparati da applicare alla nuova Facebook camera. Vediamo in che modo questi e altri nuovi strumenti hi-tech condizionano il settore del turismo e dell’ospitalità.

leggi l’articolo completo…

Google: 3 regole fondamentali per affrontare il futuro del turismo

leggi l’articolo completo...Il mobile e l’intelligenza artificiale stanno cambiando il mondo del turismo e del marketing a una velocità a cui è difficile star dietro.

In un bell’articolo, Sridhar Ramaswamy, Senior VP of Ads & Commerce da Google, ci mostra dall’alto dell’osservatori privilegiato di Big G, che direzione stanno prendendo le cose e ci dà dei preziosi consigli per non perderci questo nuovo, affascinante viaggio che ci catapulta verso il futuro.

leggi l’articolo completo…

TripAdvisor fa un passo indietro su Instant Booking: i clienti preferiscono prenotare altrove?

leggi l’articolo completo...La trasformazione che TripAdvisor ha subito negli ultimi anni – da semplice sito di recensioni online a metamotore di ricerca hotel – sembra non dare i frutti sperati.

Dopo un disastroso calo delle revenue da hotel a novembre dell’anno scorso, a maggio la società ha fatto un passo indietro sull’Instant Booking, l’interfaccia che permette di prenotare l’hotel direttamente su TripAdvisor.

leggi l’articolo completo…

Hotel italiani a un passo dall’abolizione dell’obbligo di mantenere la rate parity con le OTA

Abolizione rate parity italia - ddl concorrenzaZitta zitta, la norma che sancisce la fine dell’obbligo di rate parity all’interno dei contratti tra OTA e hotel, è quasi giunta all’approvazione.

Il Ddl Concorrenza infatti ha appena ottenuto il favore del Senato e manca giusto un ultimo passaggio per renderla effettiva.

leggi l’articolo completo…

Musica e hotel: Lastminute e Spotify ci danno lezioni di social engagement

leggi l’articolo completo...
La neonata partnership fra Lastminute.com e Spotify dà il via alla campagna #MusicMakesYouTravel, dedicata ai viaggiatori che amano la musica. Un progetto che trasforma semplici proposte di soggiorno in guide di viaggio interattive nella cultura musicale di 10 destinazioni.

Per il momento nessuna città italiana è inclusa tra le dieci scelte per la campagna. In attesa che questa arrivi anche nel nostro paese, vediamo in che modo la musica fa bene al marketing turistico e impariamo ad affinare le nostre tecniche di social engagement per personalizzare l’offerta di soggiorno e renderla più accattivante, stimolante e originale.

leggi l’articolo completo…