Iscriviti subito alla Newsletter!

Inserisci il tuo indirizzo e-mail per:
  1. rimanere aggiornato ogni settimana sulle strategie di web marketing indispensabili per promuovere l'hotel su Internet;
  2. non perdere mai le ultime novità del mercato turistico nazionale ed internazionale pubblicate su Booking Blog™;
  3. Accedere ai BONUS esclusivi riservati agli iscritti alla newsletter
...perché aspettare?
L'iscrizione è assolutamente gratuita!
Nota: tuteliamo la tua privacy.
La tua e-mail è sicura, non riceverai mai SPAM e potrai cancellarti in qualsiasi momento con un semplice click.

Booking Blog™ – Il blog del Web Marketing Turistico

QNT Hospitality - Soluzioni web per il turismo
 
Monday 23 October 2017

Cosa pensano davvero gli ospiti delle OTA?

leggi l’articolo completo... Le OTA e i Metamotori fanno parte della discussione giornaliera degli albergatori e di tutti gli addetti ai lavori, ma cosa pensano poi gli utenti finali di questi grandi portali internazionali?

In una nuova analisi combinata delle conversazioni dei clienti sia online sia offline, Engagement Labs ha rilasciato la sua classifica TotalSocial sulle performance delle OTA e dei Metamotori negli Stati Uniti.

I dati, raccolti dai social media e da un sondaggio sulla forza del passaparola per ogni brand, mostrano quali OTA si stanno dimostrando più efficaci a coinvolgere i viaggiatori e influenzarli nelle loro scelte di prenotazione.
leggi l’articolo completo…

Reputazione: rispondere alle recensioni su TripAdvisor aumenta visite e clic anche del 20%

leggi l’articolo completo...La brand reputation è un concetto ben più concreto di quello che sembra. È un concetto che presuppone un ruolo attivo da parte dell’albergatore. Oggi nessuno può più limitarsi ad osservare le recensioni che arrivano, sospirare (o imprecare), scuotere la testa e chiudere il browser del pc.

Il perché lo ribadisce ancora una volta TripAdvisor, che in uno studio appena pubblicato spiega come l’engagement dell’albergatore è direttamente correlato all’engagement degli utenti.

leggi l’articolo completo…

Harvard Business Review: come NON costruire una relazione con i clienti del vostro hotel

leggi l’articolo completo...Che cosa desidera davvero un consumatore di fronte a un brand conosciuto? Instaurare un dialogo oppure avere accesso facilitato a sconti e offerte? Che cosa spenge un cliente a diventare fedele a un marchio – sui social media e non solo?

Secondo l’Harvard Business Review i responsabili marketing hanno solitamente una visione distorta di quello che desiderano gli acquirenti e, in una recente analisi, spiegano come la realtà sia molto diversa sulle due sponde del mercato.

leggi l’articolo completo…