Iscriviti subito alla Newsletter!

Inserisci il tuo indirizzo e-mail per:
  1. rimanere aggiornato ogni settimana sulle strategie di web marketing indispensabili per promuovere l'hotel su Internet;
  2. non perdere mai le ultime novità del mercato turistico nazionale ed internazionale pubblicate su Booking Blog™;
  3. Accedere ai BONUS esclusivi riservati agli iscritti alla newsletter
...perché aspettare?
L'iscrizione è assolutamente gratuita!
Nota: tuteliamo la tua privacy.
La tua e-mail è sicura, non riceverai mai SPAM e potrai cancellarti in qualsiasi momento con un semplice click.

Booking Blog™ – Il blog del Web Marketing Turistico

QNT Hospitality - Soluzioni web per il turismo
 
sabato 24 settembre 2016

Rivoluzione Google Adwords: 4 novità che cambieranno per sempre la pubblicità dell’hotel su Google

Ve li immaginate gli annunci Adwords del vostro hotel con 2 titoli e 1 descrizione? Questa è solo una delle importanti novità che Google ha annunciato il 24 maggio al suo Google Performance Summit, di fronte ai suoi maggiori inserzionisti, tra cui Expedia e Agoda.

Quello che Google ha spiegato a chiare lettere, è che da oggi in avanti il mobile sarà la sua assoluta priorità, su ogni fronte. Tutto quello che Big G farà sarà pensato “mobile-first”. A partire dal nuovo aspetto delle campagne e degli annunci Adwords.

leggi l’articolo completo…

Arriva Google Destinations: Google mira al monopolio totale del travel mobile

leggi l’articolo completo...L’aspettavo con ansia dopo l’annuncio, e oggi finalmente l’ho vista. Sto parlando dell’interfaccia di Google Destinations, la nuova piattaforma accessibile solo da cellulare con cui Google aiuterà gli utenti a organizzare e prenotare i loro prossimi viaggi online.

Uno strumento che non promette niente di buono perché in breve tempo potrebbe ridefinire il panorama del travel mobile, cancellare i risultati organici dalle SERP mobile e danneggiare gravemente la visibilità organica degli hotel e persino delle OTA.

leggi l’articolo completo…

Hotel & SEO: 4 punti per spiegare il nuovo RankBrain di Google

leggi l’articolo completo...Nome: RankBrain. Segni particolari: intelligentissimo. Per l’esattezza RankBrain è il nuovo sistema di intelligenza artificiale già all’opera su Google per interpretare buona parte delle ricerche più complesse digitate dagli utenti sul motore di ricerca.

Una novità destinata ad incidere fortemente sui risultati di ricerca di Google, tanto che a Mountain View hanno dichiarato che RankBrain è già “il terzo segnale più importante che contribuisce ai risultati di una ricerca”. Che cosa cambierà? Per l’hotel si profila una SEO fatta sempre più di buoni contenuti.

leggi l’articolo completo…

Social media e Hotel: fu così che Facebook superò Google

leggi l’articolo completo...Solo quindici giorni fa me ne stavo in spiaggia a discutere con il mio vicino d’ombrellone che sì, Facebook potrà anche crescere a vista d’occhio, ma mai reggerà il confronto con Google: “Google è un motore di ricerca e Facebook è un social network. Si è visto quello che è successo quando l’uno ha provato a imitare l’altro…” Ovviamente mi riferivo a Google+.

Ora torno in ufficio e leggo che no, evidente la storia non va sempre così: l’azienda di servizi analytics Parse.ly ha registrato che Facebook ha superato Google come fonte di traffico agli oltre 400 siti editoriali che segue. Questo significa che essere su Facebook con una buona strategia di content marketing per l’hotel può valere tanto quanto investire in un bravo SEO.

leggi l’articolo completo…

Nuovi viaggiatori digitali: come conquistarli nelle 3 fasi della pianificazione online

leggi l’articolo completo...Secondo Google entro il 2020 tutta la popolazione mondiale sarà connessa ad Internet e i computer probabilmente avranno sostituito la televisione.

L’esperto Avinash Kaushik ci spiega come le leggi che regolano questo complesso scenario in realtà siano molto semplici. Perché ogni acquisto e prenotazione avviene in sole 3 fasi e per ciascuna fase ci sono specifiche azioni di marketing che ci permettono di avvicinare e conquistare i viaggiatori online.

leggi l’articolo completo…

L’Hotel e i momenti che contano: 2 grandi lezioni di mobile marketing da Google e Facebook

leggi l’articolo completo...Prima di tutto, vorrei che guardaste attentamente questi due video.

Il primo è stato condiviso da Google la scorsa settimana, il secondo è stato pubblicato da Facebook giusto un paio di giorni fa.

leggi l’articolo completo…

Mobilegeddon: l’aggiornamento di Google che fa vincere gli hotel mobile-friendly

leggi l’articolo completo...In rete l’hanno soprannominato Mobileggeddon, ma non è un film, anche se sarà presto in onda su tutti i display.

Si tratta del prossimo attesissimo aggiornamento di Google, destinato a impattare in modo significativo sulle ricerche mobile in tutte le lingue. Sarà effettivo a partire dal prossimo 21 aprile, anche se il roll-out potrebbe impiegare giorni (o settimane) per produrre cambiamenti significativi.

leggi l’articolo completo…

Hotel e Mappe: con Google My Business niente più scuse!

leggi l’articolo completo...Credereste mai che un’attività possa chiudere per colpa delle Mappe di Google?

Pare che sia successo davvero a un ristorante americano. Il ristorante in questione ha dovuto chiudere per le informazioni sbagliate inserite nella scheda delle mappe, e non stiamo parlando di una nuova attività o di una gestione non di successo.

leggi l’articolo completo…

Google lancia il nuovo Hummingbird: è l’era del web 3.0 anche per l’hotel

leggi l’articolo completo...Il giorno del 15° compleanno di Google sarà ricordato per la presentazione di Hummingbird, quello che Big G ha annunciato essere il più importante aggiornamento di algoritmo dal 2001 ad oggi.

E per sottolineare che di cambiamento epocale si tratta, ha organizzato una conferenza stampa-evento nello stesso garage in cui, nel 1998, Larry Page e Sergey Brin hanno iniziato la propria scalata alla conquista dell’universo che oggi conosciamo.

leggi l’articolo completo…

Non solo Facebook: Google+ e Pinterest guadagnano punti sui siti Travel

leggi l’articolo completo...Facebook non è più da solo sul podio dei social network: secondo un recente studio realizzato da Gygia e riassunto in una interessante infografica, i login e le condivisioni su siti travel vengono effettuati in numero sempre maggiore tramite Google + e Pinterest.

Gygia, azienda produttrice di una Suite di strumenti per la gestione dei social network, ha analizzato i dati raccolti tra l’aprile e il giugno 2013 tra i suoi  700 clienti, molti appartenenti anche all’ambito hospitality e travel, come gli MGM Resorts, il Caesars Palace di Las Vegas, Ramada, Wyndham, Quantas, Alitalia, Orbitz e KLM.

leggi l’articolo completo…

Google Hotel Finder: presto tra i risultati di ricerca in tutto il mondo

leggi l’articolo completo...Dopo il lancio roboante dell’anno passato, si erano un po’ perse le tracce dell’Hotel Finder di Google, probabilmente perché ancora in fase di sperimentazione. Pochi giorni fa però è stata diffusa la notizia che il tanto temuto meta-motore di ricerca hotel di Google sta facendo la sua comparsa per la prima volta tra i risultati di ricerca organici di alcuni Paesi.

Considerato da molti operatori del settore invadente e preoccupante, il box di Big G ovviamente occupa un posto rilevante tra le SERP. Ma che cosa comporterà questo per gli hotel?

leggi l’articolo completo…

Hotel geo-local: addio Google Places, benvenuto Google + Local

Tutti si aspettavano che accadesse, ma non così all’improvviso. Cercate la pagina del vostro hotel su Google Places, e – sorpresa delle sorprese – scoprirete che questa è stata completamente rimpiazzata da una pagina integrata nel nuovo Social Network di Google, Google Plus.

leggi l’articolo completo…

SEO hotel: come guadagnare posizioni con l’aggiornamento Google Penguin

leggi l’articolo completo...Ogni volta che big G annuncia un nuovo aggiornamento del suo algoritmo, si sa, il mondo rimane col fiato sospeso.

Durante l’intervento “Dear Google & Bing: Help Me Rank Better!“ al recente SXSW a Austin, Matt Cutts, software engineer che guida il team webspam di Google, ha comunicato che, già a partire dalle prossime settimane, sono in arrivo penalizzazioni per chi eccede nell’utilizzo di parole chiave e nello scambio di link ai fini dell’ottimizzazione del sito.

leggi l’articolo completo…

Google +: Come e perché creare una Pagina per l’hotel #2

leggi l’articolo completo...La scorsa settimana abbiamo affrontato per la prima volta l’ergomento “Google +”, il nuovo social network che, volenti o nolenti,  Google ci sta obbligando ad adottare. Ogni giorno il motore di ricerca ci ricorda in una varietà di modi più o meno insistenti e invadenti, che Google + è presente che dobbiamo entrarne a far parte.

Proprio in questi giorni Larry Page ha dichiarato che gli utenti di Google+ sono già novanta milioni e che almeno il 60% di questi risulta attivo giornalmente, dunque anche questa si prefigura per l’hotel una buona piattaforma per interagire con i potenziali clienti o con quelli già esistenti.

leggi l’articolo completo…