Iscriviti subito alla Newsletter!

Inserisci il tuo indirizzo e-mail per:
  1. rimanere aggiornato ogni settimana sulle strategie di web marketing indispensabili per promuovere l'hotel su Internet;
  2. non perdere mai le ultime novità del mercato turistico nazionale ed internazionale pubblicate su Booking Blog™;
  3. Accedere ai BONUS esclusivi riservati agli iscritti alla newsletter
...perché aspettare?
L'iscrizione è assolutamente gratuita!
Nota: tuteliamo la tua privacy.
La tua e-mail è sicura, non riceverai mai SPAM e potrai cancellarti in qualsiasi momento con un semplice click.

Booking Blog™ – Il blog del Web Marketing Turistico

QNT Hospitality - Soluzioni web per il turismo
 
sabato 01 ottobre 2016

Groupon divorzia da Expedia… e si rifà con i same-day deal!

leggi l’articolo completo...Expedia e Groupon confermano di avere messo fine al loro sodalizio sui flash deal nato nel lontano 2011.

Un po’ come accade tra le star sui tabloid, Groupon si è già buttato a capo fitto in una nuova relazione, questa volta tutta personale, con l’ultima tendenza del momento: Getaway Tonight, una piattaforma di offerte hotel sulle prenotazioni effettuate per lo stesso giorno (ovviamente ogni riferimento a Hotel Tonight è puramente casuale…).

leggi l’articolo completo…

Newsletter per hotel: a lezione da Groupon

leggi l’articolo completo...News sulla destinazione, offerte speciali e pacchetti, codici promo e molto altro ancora: sono sempre di più gli hotel che si avvalgono della newsletter per mantenere un contatto duraturo con i propri ospiti e fidelizzarli, magari convincendoli a tornare.

È stato dimostrato che mantenere un cliente costa molto meno che acquisirne uno nuovo, e la newsletter è senza dubbio lo strumento principe per fidelizzare il cliente.

leggi l’articolo completo…

Groupon: 5 Semplici Idee per scongiurare la bassa occupazione in hotel senza ricorrere ai coupon site

leggi l’articolo completo...Una coppia di amici con un piccolo b&b in provincia di Pisa mi ha confessato che l’occupazione della propria struttura in inverno, quando gli stranieri sono a casa, è pressoché nulla e che nell’ultimo anno è dipesa praticamente in toto dagli Smartbox, ovvero quei gift-box prepagati per passare un weekend in una struttura a scelta all’interno del cofanetto.

Il problema, mi dicono, è che non ci guadagnano quasi niente, perché le commissioni sono molto alte: certo la struttura è carina, i padroni gentilissimi e diversi dei clienti sono tornati a trovarli o hanno lasciato in Rete recensioni positive. In più il problema dell’occupazione in bassa stagione non si è risolto. Al che mi hanno annunciato raggianti di aver deciso di provare a lanciare un’offerta su Groupon.

leggi l’articolo completo…

Vendite Flash e Siti Cupon: la Cornell University svela i 10 punti per sfruttarli al meglio

leggi l’articolo completo...Abbiamo già più volte espresso al nostra opinione su vendite flash e coupon site, come Groupon e Groupalia, ma cosa ne pensano gli albergatori a livello internazionale? La loro percezione delle “svendite da un giorno” è la stessa della nostra?

Ancora una volta è un accurato studio della Cornell University a mostrarci le reazioni degli operatori dell’Ospitalità e a mettere in luce i punti di forza e di debolezza del sistema, estrapolando dai casi reali le best practices da mettere in pratica per far fruttare questi canali.

leggi l’articolo completo…

Groupon & co: il rovescio della medaglia per albergatori e clienti #2

leggi l’articolo completo...Come vi sentireste se foste trattati da clienti di serie B in un ristorante, un salone di bellezza… o in un hotel? Trattamento di second’ordine e impossibilità di utilizzare i coupon acquistati per problemi organizzativi sono “il rovescio della medaglia” denunciato dalla maggior parte degli utenti che utilizzano i coupon di Groupon e siti simili.

Rovesci della medaglia che purtroppo non fanno altro che danneggiare l’immagine della struttura che si affida a questi canali di vendita.

leggi l’articolo completo…

Groupon & co: il rovescio della medaglia per albergatori e clienti #1

leggi l’articolo completo...Groupon, Groupalia, Let’s Bonus: chiacchierati e criticati, odiati o amati, non c’è dubbio che, trai i fenomeni scoppiati nel 2011, i siti di coupon e vendite flash siano stati uno dei più rilevanti e rivoluzionari.

La loro nascita ha dato vita a un nuovo modo di acquistare, a una scatenata frenesia dell’ultimo minuto e a una corsa agli sconti pazzi validi tutto l’anno che ha lasciato il segno in ogni settore, non solo in quello del turismo. Diciamolo pure, ognuno di noi li ha provati almeno una volta, come cliente o come albergatore. E se non li ha provati, se non altro ha partecipato con attenzione alle alterne vicende di parenti e amici che ne hanno testato le potenzialità.

leggi l’articolo completo…

Coupon Site: uno strumento pericoloso per gli albergatori

leggi l’articolo completo...Sono certo che i siti di vendite flash e di social buying sono un fenomeno frutto della recessione, e non un nuovo modello distributivo destinato a restare. Non possono funzionare per il settore dell’ospitalità.” Così esordisce Max Starkov in un articolo pubblicato in questi giorni.

Anche se non mancano testimonianze di casi di successo, non possiamo che concordare sul fatto che si tratti di uno strumento pericoloso nell’ambito dell’ospitalità.

leggi l’articolo completo…

Groupon ed Expedia uniscono le forze: gli hotel sempre più in balia degli intermediari

leggi l’articolo completo...Si chiama Groupon Getaways ed è il nuovo servizio di “travel deals” giornalieri offerti da Groupon in partnership con Expedia.

Groupon ed Expedia, aziende leader nei rispettivi settori, hanno chiaramente intuito le enormi potenzialità del binomio Turismo – Vendite Flash e stanno cercando di approfittarne per puntare al controllo della sempre più ampia fetta di “bargain hunters”, ovvero gli utenti sempre a caccia di offerte on-line.

leggi l’articolo completo…

Coupon sites e vendite flash: forse opportunità, forse minaccia alla disintermediazione

leggi l’articolo completo...Groupon Citydeal, Groupalia, Glamoo e Poinx, Voyage privè e Jetsetter, ovvero quelli che in America chiamano “Coupon sites” e siti per le vendite flash, negli ultimi mesi si stanno sempre più  facendo largo nel settore travel, per la felicità di tutti i procacciatori di deal, lastminute ed offerte speciali di qualsiasi tipo.

Ogni giorno si riversano nelle nostre caselle di posta sconti che toccano anche il 90% del valore totale del prodotto o servizio, durano per una sola giornata e hanno una validità limitata nel tempo. Le offerte sono geo-localizzate per città, ma ci sono anche deal nazionali accessibili a tutti.

leggi l’articolo completo…