Iscriviti subito alla Newsletter!

Inserisci il tuo indirizzo e-mail per:
  1. rimanere aggiornato ogni settimana sulle strategie di web marketing indispensabili per promuovere l'hotel su Internet;
  2. non perdere mai le ultime novità del mercato turistico nazionale ed internazionale pubblicate su Booking Blog™;
  3. Accedere ai BONUS esclusivi riservati agli iscritti alla newsletter
...perché aspettare?
L'iscrizione è assolutamente gratuita!
Nota: tuteliamo la tua privacy.
La tua e-mail è sicura, non riceverai mai SPAM e potrai cancellarti in qualsiasi momento con un semplice click.

Booking Blog™ – Il blog del Web Marketing Turistico

QNT Hospitality - Soluzioni web per il turismo
 
lunedì 26 settembre 2016

Mobile Marketing: 4 statistiche per sapere come gli utenti usano lo smartphone in viaggio

leggi l’articolo completo...Hotel e OTA negli ultimi anni hanno trovato nel mobile la nuova terra promessa. Si sfidano a chi rilascia prima e più velocemente siti mobile-friendly, applicazioni, nuove funzionalità da smartphone.

Ma qualcuno si è fermato a chiedersi cosa cercano veramente gli utenti in una app o in un sito mobile di viaggio? Che cosa provano all’idea di essere geolocalizzati o di ricevere sms personalizzati? È la Cornell University ad affrontare la questione.

leggi l’articolo completo…

Dove va il Mobile: boom di vendite Travel e ricerche local nel 2014

leggi l’articolo completo...Sarà del 60% la crescita delle vendite travel in Usa nel 2014, dice eMarketer in uno studio appena pubblicato. Smartphone e tablet rubano preziose quote al desktop e si prevede che entro il 2018 andranno a costituire il 37% delle vendite totali di travel online.

Il mobile insomma sembra destinato a non fermarsi nelle vendite, come ci racconta Google in un report dove il mobile advertising appare in prospettiva la più concreta delle azioni marketing per qualsiasi esercizio con un indirizzo fisico.

leggi l’articolo completo…

HotelTonight case history: diminuire l’invenduto e aumentare i clienti diretti

leggi l’articolo completo...A un anno dal suo debutto sulla Penisola, HotelTonight, la prima app mobile ideata per vendere esclusivamente camere last-second, ha già fatto il boom. La fetta di viaggiatori che si muovono senza pianificare e poi decidono via mobile s’ingrossa: è il momento di imparare a sfruttare il trend a vantaggio dell’hotel.

Per capire meglio come, cosa e quando investire sui canali come HotelTonight, vi raccontiamo l’esperienza di un nostro cliente, il Palazzo Magnani Feroni di Firenze. Tra le attività marketing che svolgiamo insieme, in fase di individuazione di nuovi canali online, è stato scelto anche HotelTonight, che ha portato risultati in gran parte inaspettati.

leggi l’articolo completo…

Hotel & Mobile: le prenotazioni mobile di Booking sono cresciute del 260%… e le vostre?

leggi l’articolo completo...Osservare i giganti può insegnare moltissimo ai piccoli. E se Booking.com dice che nel 2013 le prenotazioni di hotel sulle sue piattaforme mobile sono aumentate del 260% significa che la crescita mobile c’è ed è costante.

Oggi il mobile non è più solo lo strumento per la prenotazione dell’ultimo minuto, ma è anche utilizzato per raccogliere informazioni e pianificare, soprattutto tra le fasce più giovani. Per l’hotel indipendente è arrivata l’ora di mettersi al passo e sfruttare al massimo le potenzialità del mobile.

leggi l’articolo completo…

Travel Case History: 5 storie di successo su mobile

leggi l’articolo completo...Il futuro è mobile: chi ha seguito il nostro intervento formativo al TTG 2013 lo sa. E sono già moltissimi i brand legati al mondo travel che stanno investendo in questo settore e stanno già raccogliendo i frutti.

Il “Mobile Playbook”, la seconda edizione della guida interattiva online realizzata da Google per incentivare i brand a sfruttare il canale, contiene cinque case history interessanti per capire come sta evolvendo il travel mobile.

leggi l’articolo completo…

Hotel Marketing: crescono gli investimenti su mobile e video

leggi l’articolo completo...Fino a qualche anno fa Google aveva calcolato che un utente in media consultava circa 20 siti prima di prenotare un viaggio online. Oggi invece il numero dei siti web consultati è quasi raddoppiato (38 per la precisione), sostiene uno studio incrociato di Expedia-comScore.

Segno che l’utente è sempre più scrupoloso nella ricerca, nella comparazione, nella verifica della miglior tariffa disponibile. Ma se si sono moltiplicati i siti e i device a disposizione per scegliere, dove investire il budget marketing, spesso ridotto, dell’hotel? Sembra che i marketer quest’anno non abbiano dubbi: imperativo spingere su Mobile e Video.

leggi l’articolo completo…

Hotel Marketing: 5 ragioni più una per rendere il vostro Hotel mobile-friendly

leggi l’articolo completo...È un fatto sotto gli occhi di tutti: l’utilizzo del mobile, nel settore travel e non, ha avuto un’impennata senza precedenti negli ultimi anni. Ricerche e statistiche vengono pubblicate ogni settimana sull’argomento.

D’altra parte, le conversioni da smartphone ancora sono lontane dalle cifre da PC. Ma allora perché l’hotel dovrebbe investire su un piano di marketing e ottimizzazione mobile?

leggi l’articolo completo…

Boom di ricerche mobile: tutto quello che deve sapere l’hotel per ottimizzare visite e conversioni

leggi l’articolo completo...Numerosi studi hanno di recente evidenziato l’uso sempre crescente dei dispositivi mobili per effettuare ricerche online: tra le attività più diffuse, anche la pianificazione di viaggio e dunque la ricerca e la prenotazione dell’hotel.

La possibilità offerta dagli smartphone di connettersi a Internet sempre e dovunque ha reso questo fenomeno ogni giorno più frequente. E non si tratta più solo di clienti on-the-road, perché, il telefonino si sta lentamente sostituendo del tutto al pc, sia da casa che fuori casa. C’è da chiedersi quindi come l’hotel possa sfruttare la forte impennata del mobile per non perdere nuove opportunità di vendita. Per individuare tendenze e trovare stimoli mobile-friendly, abbiamo raccolto per voi alcuni degli studi più recenti sul fenomeno del mobile.

leggi l’articolo completo…

Mobile: l’insistente promozione di Google passa attraverso gli hotel

leggi l’articolo completo...Il modo in cui Google sta promuovendo e istruendo gli inserzionisti sull’utilizzo del mobile per fare marketing è davvero insistente – direi quasi fastidioso – in questo ultimo periodo.

E chi meglio di una nota catena di alberghi internazionale come la Starwood per dimostrare l’efficacia della pubblicità mobile per generare revenue?

leggi l’articolo completo…

Mobile Marketing: la nuova app Expedia per coinvolgere l’utente in ogni fase del viaggio

leggi l’articolo completo...Ci vuole ben più delle semplici funzioni offerte da un portale per coinvolgere l’utente. Lo dimostra Expedia con la sua nuova applicazione mobile, la versione 3.0, che punta sull’usabilità, sulla qualità grafica, l’emotività, ma soprattutto su funzioni tutte nuove.

Expedia infatti porta sullo schermo dello smartphone un vero e proprio itinerario virtuale interattivo. Una mossa che la dice lunga sulle potenzialità del mobile in ambito turistico.

leggi l’articolo completo…

Revenue Management: il Mobile non è sinonimo di Sconto

leggi l’articolo completo...Di recente la scena alberghiera internazionale sembra tendere ad assimilare il canale mobile all’idea di last minute e di sconto. Non è così che dovrebbe essere inteso il canale mobile, e soprattutto non è come sconto che dovrebbe essere inteso il last minute.

Spesso ci si dimentica infatti che la sensibilità al prezzo sotto data tende a scendere e che, di conseguenza, se si fosse applicata una corretta strategia di revenue management, questo sarebbe proprio il momento di alzare, non di abbassare le tariffe per massimizzare i profitti. Lo sconto last minute dovrebbe essere inteso non come un modus operandi ordinario, ma solo come correttivo davvero dell’ultimo minuto per dare via l’invenduto protetti dalle politiche di cancellazione, sia sul sito ufficiale online che su quello mobile.

leggi l’articolo completo…

Case Study Mobile: qual é il vero impatto sulle vendite dell’hotel?

leggi l’articolo completo...Oggi come ogni giorno leggo i titoli delle news del turismo in Rete, ma c’è qualcosa che mi lascia dubbioso e decido di approfondire l’argomento. Si tratta del mobile.

Un post recita “Per il mobile ci vorrà ancora molto tempo prima che impatti sulle strategie di revenue management dell’hotel”. Quello subito di seguito invece esordisce con “Airbnb dichiara che un quarto del suo traffico viene da mobile”. Mi sono perso qualcosa? Cerchiamo di capire quanto pesa davvero il mondo mobile nel settore ospitalità.

leggi l’articolo completo…

Mobile Revenue Management: come gestire il canale mobile dell’hotel

leggi l’articolo completo...Più della metà degli Americani utilizzano il Mobile per cercare informazioni di viaggio ma non solo: uno su cinque utilizza uno smartphone per prenotare un volo o un soggiorno in Hotel. E’ l’ultimo studio condotto da comScore Travel Advisor Report a mettere nero su bianco questi dati, confermando il trend già intercettato da altri studi recenti.

Ma la crescita del Mobile non riguarda solo gli Stati Uniti, anche in Italia aumentano quelli che usano il proprio device tascabile per scegliere come viaggiare. Dunque come gestire le strategie di revenue management su mobile? Alcuni piccoli accorgimenti sono indispensabili per massimizzare le revenue da mobile.

leggi l’articolo completo…

Turismo mobile: come sfruttare l’impennata del mobile per guadagnare nuovi clienti

leggi l’articolo completo...A differenza dei social media, che all’interno del marketing mix favoriscono il customer engegement, il mobile è un vero e proprio canale distributivo dal ritorno economico sempre più in crescita, il cui sviluppo va tenuto attentamente sott’occhio. Le previsioni dicono che l’utilizzo di Internet raddoppierà nei prossimi anni e la maggior parte della fruizione sarà su mobile.

Gli studi evidenziano tutti un trend positivo, ecco perché vale la pena ricordare come e perché sfruttare il mobile per il vostro hotel.

leggi l’articolo completo…