Iscriviti subito alla Newsletter!

Inserisci il tuo indirizzo e-mail per:
  1. rimanere aggiornato ogni settimana sulle strategie di web marketing indispensabili per promuovere l'hotel su Internet;
  2. non perdere mai le ultime novità del mercato turistico nazionale ed internazionale pubblicate su Booking Blog™;
  3. Accedere ai BONUS esclusivi riservati agli iscritti alla newsletter
...perché aspettare?
L'iscrizione è assolutamente gratuita!
Nota: tuteliamo la tua privacy.
La tua e-mail è sicura, non riceverai mai SPAM e potrai cancellarti in qualsiasi momento con un semplice click.

Booking Blog™ – Il blog del Web Marketing Turistico

QNT Hospitality - Soluzioni web per il turismo
 
venerdì 30 settembre 2016

A scuola da Google: come vendere e farsi notare nelle 4 fasi di prenotazione

Con Google anche gli albergatori tornano sui banchi di scuola: da qualche settimana il sito di notizie e approfondimenti Think With Google accoglie una serie di guide pratiche per spiegare come conoscere e acquistare nuovi clienti, anche nel settore turismo.

Un documento per albergatori e operatori turistici analizza le 4 fasi in cui oggi si articola il processo di ricerca e acquisto di un viaggio. Con tanto di statistiche e casi reali da cui prendere spunto per il vostro hotel.
leggi l’articolo completo…

Cosa fanno i viaggiatori prima di arrivare sul sito del tuo hotel?

leggi l’articolo completo...Un anno fa Expedia ci ha svelato che prima di prenotare un viaggio gli utenti compiono in media 38 visite su siti travel. Quest’anno invece ci racconta in dettaglio dove trovano ispirazione, comparano e infine acquistano.

Lo studio “Traveler Attribution” mostra come le prenotazioni dirette dell’hotel passino attraverso una fitta rete di siti web, tra cui portalimetamotori di ricerca.

leggi l’articolo completo…

5 Cose importanti da sapere sulle scelte d’acquisto dei viaggiatori

leggi l’articolo completo...La prossima volta che andate al supermercato fate un esperimento: individuate una persona che squadra uno scaffale indecisa sulla marca da acquistare. Poi avvicinatevi, afferrate un qualsiasi prodotto da quello scaffale e andatavene. Dopo pochi secondi molto probabilmente l’indeciso sceglierà lo stesso prodotto o per lo meno prenderà in mano la confezione che voi avete scelto per esaminarla.

L’ho fatto un sacco di volte e ogni volta mi stupisco di quanto la gente sia facilmente influenzabile senza rendersene conto. Questo perché i comportamenti d’acquisto sono spesso schemi prevedibili dettati da fattori cognitivi. Non siete curiosi di sapere se e come questi meccanismi scattano nel processo d’acquisto di un viaggio?

leggi l’articolo completo…

I 6 motivi per cui ho scelto di prenotare un Hotel invece di Airbnb

leggi l’articolo completo...Molti hotel si sentono minacciati da Airbnb. E fanno bene. Non è tanto una questione di soldi, piuttosto è tutto il contorno che t’incanta: il sito è piacevole da navigare, chiaro, ricco di informazioni. Ti offre tante possibilità, dalla villa hollywoodiana al loft nel sottotetto. Ci sono i filtri, le recensioni e puoi persino contattare l’host. Personalmente l’ho usato e sono stata contenta di averlo fatto.

Eppure quest’anno, dovendo scegliere tra un hotel e una bella casa nuova fiammante su Airbnb, ho scelto l’hotel. Volete sapere perché?

leggi l’articolo completo…

Trivago: 7 cose da sapere per costruire l’hotel ideale

leggi l’articolo completo...Tutti vorremmo sapere com’è l’hotel ideale. Ma l’hotel ideale non esiste… o forse sì?! Tutta questione di preferenze, perché ogni viaggiatore ha il suo hotel ideale.

L’unica cosa che può fare l’albergatore per avvicinarsi all’hotel ideale è aprire occhi e orecchie per sapere come e cosa sceglie l’utente online, in modo da ottimizzare i servizi in base a questi dati. Ecco perché Trivago ha realizzato un ampio studio che svela le preferenze di chi cerca e prenota sul web.

leggi l’articolo completo…

Hotel & Eye-tracking: immagini, descrizioni e recensioni sono il grilletto che spinge all’acquisto

leggi l’articolo completo...Prenotare una vacanza online non è poi così diverso da fare shopping in un negozio: entro, mi guardo intorno, passo in rassegna gli hotel disponibili, sono attratto da quelli che mi sembrano più belli, controllo il prezzo e le recensioni e infine acquisto.

Ma che cosa pesa di più nella mia scelta? Le stelle, la posizione, il prezzo, le recensioni? La Cornell University ha studiato con un software di eye-tracking i comportamenti di un campione di utenti durante una prenotazione e ha evidenziato su quali dettagli sono stati più soliti soffermarsi con lo sguardo e con la mente.

leggi l’articolo completo…

Hotel Content Marketing: quali contenuti conquistano il viaggiatore?

leggi l’articolo completo...Saper entrare nel cuore e nella mente del viaggiatore resta la chiave del successo di chi si occupa di turismo online. È il processo che conduce dall’idea di un viaggio alla prenotazione reale a dettare le regole del web marketing turistico.

E chi meglio di Expedia può svelarci gli step che portano l’utente alla meta? Attraverso l’ultimo studio condotto dal portale in collaborazione con comScore ci avviciniamo all’universo interiore del viaggiatore e raccogliamo informazioni utili anche per le nostre strategie di content marketing, oggi sempre più necessarie.

leggi l’articolo completo…

The Customer Journey to purchase: qual è il processo di conversione dell’utente travel?

leggi l’articolo completo...Gli utenti sono continuamente bombardati da pubblicità e informazioni che influiscono in diversa misura sulle decisioni di acquisto. C’è quindi da capire come scegliere i canali su cui investire per l’hotel. E quando e quanto investire per ogni canale.

Per mostrare come ogni canale giochi un diverso ruolo all’interno del processo decisionale degli utenti, Google ha da poco rilasciato un interessante report interattivo chiamato “Il viaggio del consumatore all’acquisto”. Tra i settori indagati da Big G anche quello Travel.

leggi l’articolo completo…

Riflessioni sul processo decisionale: consigli sociali e OTA decisivi per l’acquisto

leggi l’articolo completo...Tra l’idea di prendersi una vacanza e la prenotazione effettiva del viaggio intercorrono mesi di ricerche e centinaia di click, ma che ruolo rivestono all’interno di questo complesso processo Internet, i consigli della cerchia sociale, i media tradizionali, le notizie on-line e off-line?

Il recente studio “Ritratto dei viaggiatori Americani” condotto su oltre 2.500 individui dall’azienda di marketing e ricerca Ypartnership, mette bene in evidenza quale sia il processo decisionale che guida il viaggiatore medio verso la prenotazione, e sebbene sia stato condotto esclusivamente su individui statunitensi, credo che rifletta una tipologia comportamentale diffusa ben oltre gli Stati Uniti.

leggi l’articolo completo…

L’esperienza di viaggio per l’utente comincia sul web

leggi l’articolo completo...Dopo la recessione economica del 2008 sono cambiate completamente le modalità di acquisto, le priorità e il processo di prenotazione degli utenti e gli albergatori hanno il dovere e la necessità di capirlo una volta per tutte: lo spiega con grande chiarezza ed efficacia in un’intervista video Richard Wiegmann, responsabile comunicazione per la Trust Information, un gigante del settore CRS e GDS nell’ospitalità.

Che cosa è successo nella psiche degli utenti a seguito della crisi economica? E’ vero, il settore travel si sta avviando verso un periodo di ripresa, ma quello che è cambiato nel comportamento degli utenti on-line è destinato a rimanere.

leggi l’articolo completo…

Il processo decisionale dei viaggiatori sta cambiando: crescono i siti “non transazionali”

leggi l’articolo completo...Fino a pochi anni fa per pianificare i viaggi on-line, gli utenti si concentravano soprattutto sui siti dove potevano acquistare direttamente voli, hotel, pacchetti.

Oggi il processo decisionale del viaggiatore diventa più articolato ed il percorso che conduce all’acquisto si allunga, deviando per siti di recensioni, social network turistici e di comparazione prezzi.

leggi l’articolo completo…