Iscriviti subito alla Newsletter!

Inserisci il tuo indirizzo e-mail per:
  1. rimanere aggiornato ogni settimana sulle strategie di web marketing indispensabili per promuovere l'hotel su Internet;
  2. non perdere mai le ultime novità del mercato turistico nazionale ed internazionale pubblicate su Booking Blog™;
  3. Accedere ai BONUS esclusivi riservati agli iscritti alla newsletter
...perché aspettare?
L'iscrizione è assolutamente gratuita!
Nota: tuteliamo la tua privacy.
La tua e-mail è sicura, non riceverai mai SPAM e potrai cancellarti in qualsiasi momento con un semplice click.

Booking Blog™ – Il blog del Web Marketing Turistico

QNT Hospitality - Soluzioni web per il turismo
 
Tuesday 20 February 2018

Instagram: 10 strumenti per far decollare l’engagement dell’hotel

leggi l’articolo completo...Se il contenuto è il re della Rete, l’immagine è la regina. Il successo delle strategie di social media marketing dell’hotel su Facebook, Instagram e Pinterest consiste in larga parte nella selezione e condivisione d’immagini sensazionali, suggestive o divertenti, perché per quanto le parole possano stuzzicare la fantasia, sono le immagini a farla volare in alto.

Come tutti i social che si rispettino, anche Instagram ha bisogno di essere gestito e arricchito in modo costante e professionale. Se la vostra strategia di social media marketing su Instagram è fai-da-te, vi consigliamo una serie di strumenti utili per realizzare grandi contenuti visuali.

leggi l’articolo completo…

Google annuncia AMP for Email

Oltre a un nuovo formato che saremo certi diventerà una nuova freccia nell’arco degli hotel, AMP Story, Google ha annunciato lunedì un nuovo modo per sfruttare la velocità e la natura mobile-friendly del framework AMP.

Da oggi gli sviluppatori possono iscriversi per accedere in anteprima al programma “AMP for Email” e iniziare a strutturare per Gmail esperienze di lettura ricche, interattive e coinvolgenti. O almeno questo è l’obiettivo di Google, che è sicura di trasformare il proprio client di posta in un luogo attivo e dinamico per i propri utenti.
leggi l’articolo completo…

Gli hotel ammettono la propria dipendenza dalle OTA

Ne parliamo sempre, ma ogni volta è una sorpresa scoprire quanto gli hotel siano dipendenti dalle OTA nella distribuzione del proprio inventario, mentre quasi tutti gli altri canali sono considerati decisamente meno efficienti confrontati sulla stessa scala.

Questo è uno dei tanti risultati dello studio sulla distribuzione alberghiera dell’Hotel Analytics Work Group di HEDNA, realizzato grazie alla collaborazione di più di 1050 strutture fra hotel di catena e indipendenti, e con l’appoggio di partner tecnologici come Snapshot e Triometric.
leggi l’articolo completo…

Airbnb apre agli hotel con commissioni bassissime e uso del channel manager

I segnali erano già nell’aria da un po’, ma ora è ufficiale: Airbnb consentirà agli hotel di offrire il proprio inventario utilizzando anche channel manager esterni, diventando di fatto un canale ufficiale di distribuzione alberghiera.

Il primo a offrire ai propri clienti Airbnb fra i propri canali di distribuzione sarà SiteMinder dal marzo 2018, sebbene stia già testando la funzionalità con varie strutture sparse per il globo.

Non si tratta di una partnership esclusiva: probabilmente molte piattaforme offriranno la connessione diretta ad Airbnb nei prossimi mesi, considerato che già oggi molti Hotel e B&B hanno inserito manualmente la propria offerta sulla piattaforma di home sharing.
leggi l’articolo completo…

Pianificare il viaggio direttamente da Google

Pianificare un viaggio può essere davvero una scocciatura per i tuoi ospiti, perché richiede molto tempo e molta attenzione.

Per non parlare della scomodità, specialmente da mobile, dove devi saltare da un’app all’altra, da un sito all’altro.

Per venire incontro ai bisogni degli utenti – e qualcuno potrebbe dire anche i suoi, di bisogni – Google ha annunciato ieri di aver cambiato il modo con cui gli utenti possono cercare hotel e voli da smartphone, in un tentativo di rendere la pianificazione dei viaggi su dispositivi mobile più facile e veloce.
leggi l’articolo completo…

8 tattiche per il tuo piano marketing del 2018

Farsi trovare preparati alla stagione estiva con un piano marketing solido è davvero importante, perché ti aiuta a non perdere visibilità, portare nuovi utenti sul tuo sito ufficiale e – si spera – aumentare le entrate.

Valutando le tendenze emergenti e bilanciandole con le tecniche sempre efficaci, è possibile costruire un piano che ti permetta di essere esattamente nel posto giusto al momento giusto con la tua comunicazione.

Vediamo insieme 8 tattiche da cui prendere spunto per il tuo piano marketing nel 2018.
leggi l’articolo completo…

6 consigli per una SEO per Hotel a prova di 2018

Hai ritoccato la SEO negli ultimi mesi? No? Be’, allora è il momento di tornare a sporcarsi le mani, pianificando un completo aggiornamento della tua strategia di ottimizzazione per i motori di ricerca. Il 2018 è iniziato da poco, ma non significa ci sia tempo da perdere!

Per aiutarti in questo arduo compito, ecco 6 consigli che ti permetteranno dominare le ricerche di Google nel 2018.
leggi l’articolo completo…

PMS: come scegliere il gestionale per hotel

Lo staff di un hotel ha già poco tempo da perdere, vista la mole di lavoro, perciò affidarsi a un gestionale che sappia facilitare e automatizzare i processi più lunghi e ripetitivi è a dir poco fondamentale.

Per questo la scelta di un Property Management System (PMS) è un momento critico per qualsiasi albergatore; un PMS influisce su tutte le attività di un hotel, motivo per cui è importante sapere cosa (e dove) cercare.
leggi l’articolo completo…

Come Google pensa di conquistare il travel online

Partito quasi in punta di piedi, Google si sta insinuando prepotentemente nella distribuzione alberghiera.

Secondo gli analisti di Wells Fargo tutti gli sforzi fatti dalla Big G nel travel search stanno dando i primi risultati, rafforzando la sua posizione nei confronti delle OTA e dei metamotori, grazie specialmente all’offerta di prodotti sempre più attraenti per gli hotel.
leggi l’articolo completo…

WhatsApp fa sul serio con un’app pensata per gli hotel

Già molti hotel sfruttano WhatsApp come canale di comunicazione con il cliente. Non c’è niente di più veloce, di più spontaneo e informale di un messaggio sul cellulare invece di una chiamata o di una mail, considerate sempre di più forme di comunicazione troppo invadenti.

Il problema dell’app per l’hotellerie erano i limiti imposti naturalmente dalla sua destinazione d’uso: WhatsApp è (era?) pensato come una piattaforma per comunicare e rimanere in contatto con i propri amici e familiari, rendendo il rapporto con un brand o un’azienda fin troppo macchinoso. Fortunatamente, le cose stanno cambiando. E anche velocemente.
leggi l’articolo completo…

Come conquistare i viaggiatori nell’era della personalizzazione

I consumatori di oggi possono avere tutto ciò che vogliono comodamente dal divano di casa, oppure sopra un bus. La tecnologia ha fatto tali passi da gigante da rendere i clienti più curiosi, più impazienti e sempre meno disposti a compromessi. Si aspettano di avere ciò che vogliono esattamente quando lo vogliono.

Lo stesso discorso vale anche per i viaggiatori, così abituati a certi standard di servizio da pretenderli anche quando si tratta di pianificare e prenotare un viaggio. Quando un utente ha bisogno di un’informazione o di una risposta a una domanda, si aspetta un’assistenza utile, personale e priva di frizioni.
leggi l’articolo completo…

Cosa desidera davvero un ospite cinese?

Il settore travel, nonostante qualche bello scossone, non è mai stato così sano come negli ultimi dieci anni. Le tecnologie e gli investimenti in infrastrutture sono stati sicuramente un drive di crescita fondamentale, ma lo è anche il consolidamento e la crescita economica di Paesi così vasti e popolosi come la Cina, dove il viaggio internazionale è diventato ben più di un vezzo della classe agiata.

Il problema di mercati così specifici e particolari come quello cinese è riuscire a intercettarne gli utenti comunicando la loro stessa lingua commerciale: cosa desiderano davvero? Come si conquista un ospite cinese?
leggi l’articolo completo…

Scegliere i software per il tuo hotel con tooly.tips – Intervista a Massimo Caria

Chi ci segue da tanto tempo sa quanto siamo ossessionati dalle tecnologie alberghiere. Semplificano la vita, offrono opportunità un tempo impensabili e, cosa più importante, rendono sempre più facile offrire agli ospiti un soggiorno memorabile.

Ormai esistono tool pensati per strutture di ogni tipo e con obiettivi e scopi sempre più specifici, una ricchezza che assicura di poter trovare sempre il software che fa per sé… sempre che si riesca a trovarlo.
leggi l’articolo completo…

Google punirà le pagine lente su mobile

Parliamo di SEO mobile ormai da un paio di anni, consigliandovi di dare una rinfrescata ai siti ufficiali dell’hotel, entrando in una mentalità davvero mobile first prima di scomparire dalla prima pagina dei risultati di ricerca.

Se pensavate che stessimo scherzando, Google oggi ha annunciato di voler aggiungere come fattore di ranking la velocità di apertura delle pagine da smartphone.
leggi l’articolo completo…