Iscriviti subito alla Newsletter!

Inserisci il tuo indirizzo e-mail per:
  1. rimanere aggiornato ogni settimana sulle strategie di web marketing indispensabili per promuovere l'hotel su Internet;
  2. non perdere mai le ultime novità del mercato turistico nazionale ed internazionale pubblicate su Booking Blog™;
  3. Accedere ai BONUS esclusivi riservati agli iscritti alla newsletter
...perché aspettare?
L'iscrizione è assolutamente gratuita!
Nota: tuteliamo la tua privacy.
La tua e-mail è sicura, non riceverai mai SPAM e potrai cancellarti in qualsiasi momento con un semplice click.

Booking Blog™ – Il blog del Web Marketing Turistico

QNT Hospitality - Soluzioni web per il turismo
 
Tuesday 24 October 2017

Il Billboard Effect per l’hotel è morto?

leggi l’articolo completo...Esiste ancora il Billboard effect di Expedia per gli hotel?”. Questo il titolo di un recente articolo scritto da Sean O’Neill su Tnooz, in cui si indaga se la teoria dimostrata nel 2009 dalla Cornell University – ovvero la connessione tra la presenza di un hotel su un portale e le prenotazioni dirette – abbia ancora fondamento.

Di recente qualcuno l’ha messa in dubbio. Noi invece siamo certi che esista ancora – sia quello generato dalle OTA che quello generato dai siti di recensione e dei metasearch – e che anzi, con il forte aumento del peso di alcuni player internazionali, sia più decisivo che mai per favorire le prenotazioni dirette.

leggi l’articolo completo…

Turismo Italia: web e agenzie tradizionali sono complementari

leggi l’articolo completo...Come acquistano gli Italiani i prodotti turistici? Da un’indagine condotta di recente risulta che il 45,2 % degli acquirenti online italiani ha acquistato almeno un prodotto di viaggio sul web negli ultimi sei mesi.

Ma il dato interessante è che online e offline – quindi web e agenzie – sono complementari n questo processo.

leggi l’articolo completo…

Google PPC: perché fare pubblicità su Big G dà valore al brand dell’hotel

leggi l’articolo completo...Chi fa campagne di Pay per click su Google va in cerca di visite ma soprattutto di vendite e conversioni immediate – prenotazioni dirette, richieste informazioni, iscrizioni alla newsletter.

Uno studio pubblicato in qusti giorni da Google conferma un concetto importante: fare pubblicità sulla rete di ricerca di Google aumenta la brand awareness del prodotto, ossia aiuta a diffondere e far conoscere il brand dell’hotel.

leggi l’articolo completo…

TripAdvisor lancia Q&A: il cliente chiede, l’hotel risponde

leggi l’articolo completo...Oltre a rispondere alle recensioni degli utenti, presto potrete dialogare online con i clienti interessati al vostro hotel direttamente su TripAdvisor.

Il Gufo infatti sta testando su un gruppo di strutture statunitensi la nuova feature Questions & Answers (Q&A): il cliente fa una domanda, l’albergatore risponde, il tutto online alla luce del sole. Una bella occasione per gli hotel, se sapranno sfruttarla.

leggi l’articolo completo…

Hotel marketing: 4 dritte pre-vacanze ispirate da Expedia

leggi l’articolo completo...Come spendono i loro soldi i turisti in vacanza? C’è chi mette da parte e chi invece non se ne preoccupa. C’è chi è disposto a sborsare di più per una camera con vista e chi per una bella piscina. È Expedia ad aver lanciato il 2014 Vacation Spending Index per capire le preferenze di spesa dei viaggiatori nel mondo.

Questa analisi – dice Expedia – ci rende un’azienda travel più intelligente, in grado di servire in modo migliore i nostri clienti.” Stessa cosa vale per l’hotel: alcuni risultati della ricerca di Expedia si possono trasformare facilmente in spunti per dare al viaggiatore proprio quello cerca.

leggi l’articolo completo…

Promoted Pins fai-da-te: anche l’hotel può fare pubblicità su Pinterest

leggi l’articolo completo...Avete una vista mozzafiato che conquista like a non finire? Camere da mille e una notte che meriterebbero la copertina di un mensile di viaggi? Se volete “monetizzare” le vostre bellezze e promuoverle sul social network visuale per eccellenza, l’attesa è finita.

Pinterest lo scorso 5 giugno ha annunciato che a breve sarà rilasciato uno strumento per la promozione autonoma in stile PPC: i Promoted Pins fai-dai-te.

leggi l’articolo completo…

Hotel SEO: 4 step per fare content marketing che funziona davvero [CASE STUDY]

leggi l’articolo completo...Si fa un gran parlare di content marketing e di produzione contenuti per migliorare il posizionamento organico dell’hotel, ma quanto e quando funziona questa strategia?

Il blogger statunitense Bill Belew ha chiesto a 40 studenti di aprire un blog e di posizionarlo sui motori di ricerca con la sola forza dei contenuti. Dopo 3 mesi sono stati raggiunti risultati sorprendenti.

leggi l’articolo completo…

Tutti gli Italiani online: ora! – Google indica il futuro per il Turismo Italiano

leggi l’articolo completo...Il motore dell’Italia sono le piccole e medie imprese. Ma i clienti sono in tutto il mondo. Quindi primo passo, un website e una connessione adeguata. Internet non è abbastanza veloce, è una questione che il vostro governo deve affrontare rapidamente. Tutti gli Italiani devono andare online: subito!

Così ha detto Eric Schmidt, presidente di Google, a Beppe Servegnini sul Corriere della Sera. Schmidt non risparmia all’Italia giudizi negativi, ma nell’incontro con il Ministro del Turismo Dario Franceschini, indica la strada. Ora si tratta solo di cominciare a camminare. O meglio ancora, a correre.

leggi l’articolo completo…

Priceline acquista Buuteeq: ecco perché investire sul canale diretto dell’hotel

leggi l’articolo completo...Siti web con responsive design, CMS per gestire tutti i contenuti web, strumenti di web analytics per controllare le performance online, strategie marketing per incrementare le prenotazioni dirette: tra poco Priceline potrà fare anche questo per gli hotel?

Quello che è certo è che il portale proprietario di Booking.com ha annunciato oggi di aver acquistato Buuteeq, un’agenzia web specializzata in servizi digitali per strutture alberghiere.

leggi l’articolo completo…

Recensioni false? L’hotel perde la faccia, TripAdvisor no!

leggi l’articolo completo...Se le recensioni false sono un grattacapo che ha reso insonne più di un albergatore, gli utenti sembrano conviverci benissimo. Certo sanno perfettamente che c’è una fetta di recensioni false sia su TripAdvisor che sugli altri siti di recensioni. Eppure non rinunciano a farne uso.

Insomma: mentre l’hotel può perdere la sua credibilità a causa di recensioni fraudolente, gufi e portali non rischiano la faccia di fronte al viaggiatore.

leggi l’articolo completo…

Amadeus: è in arrivo l’epoca d’oro del Travel

leggi l’articolo completo...Le stime prevedono un’epoca d’oro per il viaggio”. Ad azzardare questa dichiarazione è Holger Taubman, Senior Vice President Distribution di Amadeus, che ha appena pubblicato in collaborazione con Oxford Economics una bella analisi sui trend che investiranno il mondo dei viaggi nei prossimi dieci anni dal titolo “Shaping the Future of Travel”.

Una crescita sempre più consistente del settore, una Cina e un mercato asiatico in forte movimento e la lenta ma costante uscita dalla recessione daranno forma a nuovi scenari ottimistici.

leggi l’articolo completo…

Hotel con una marcia in più: non c’è bisogno di 5 stelle per creare esperienze straordinarie

leggi l’articolo completo...Giocare a golf sulla cime di un monte innevato? Cenare sotto le stelle del planetario di Londra? Inventarsi una fragranza personalizzata da regalare alla dolce metà? Niente sembra impossibile per gli ospiti del Four Seasons, che ha appena lanciato un nuovo, impareggiabile set di “esperienze straordinarie” con cui lasciare a bocca aperta i clienti.

Peccato che io non sono il Four Seasons”, qualcuno di voi starà pensando. Non vi nascondete dietro il numero delle vostre stelle: c’è sempre spazio per dare ai vostri ospiti delle esperienze straordinarie. Bastano creatività e coraggio.

leggi l’articolo completo…