Iscriviti subito alla Newsletter!

Inserisci il tuo indirizzo e-mail per:
  1. rimanere aggiornato ogni settimana sulle strategie di web marketing indispensabili per promuovere l'hotel su Internet;
  2. non perdere mai le ultime novità del mercato turistico nazionale ed internazionale pubblicate su Booking Blog™;
  3. Accedere ai BONUS esclusivi riservati agli iscritti alla newsletter
...perché aspettare?
L'iscrizione è assolutamente gratuita!
Nota: tuteliamo la tua privacy.
La tua e-mail è sicura, non riceverai mai SPAM e potrai cancellarti in qualsiasi momento con un semplice click.

Booking Blog™ – Il blog del Web Marketing Turistico

QNT Hospitality - Soluzioni web per il turismo
 
Wednesday 14 November 2018

Cosa sta succedendo a Facebook?

leggi l’articolo completo...Per quanto rimanga il social network più importante del Globo, la presa di Facebook sul tempo e l’attenzione del pubblico inizia ad allentarsi.

Secondo i dati di una ricerca di Nielsen, il tempo passato dai suoi utenti è calato del 7% rispetto a un anno fa e, sebbene gli utenti stiano passando più tempo su Instagram, la flessione è presente anche considerando tutte le piattaforme di proprietà del gruppo.

Secondo una recente nota di Brian Wieser di Pivotal: “Complessivamente, includendo Facebook, Messenger, Instagram e WhatsApp, la quota di consumo digitale di Facebook quest’anno è del 15,2% contro il 16,9% di un anno fa”.
leggi l’articolo completo…

Come sono cambiati i Social Media Network?

leggi l’articolo completo...I social network cambiano a velocità supersonica, così come le persone che li usano tutti i giorni. Cambiano i contenuti preferiti dagli utenti, le piattaforme più usate e specialmente il modo con cui i brand comunicano con i propri fan.

Per chi fa social media marketing, quindi, c’è il rischio di spendere tempo, risorse e budget promozionale verso un pubblico che reagisce positivamente ad attività completamente diverse.
leggi l’articolo completo…

Amazon e il futuro delle prenotazioni online

leggi l’articolo completo...Nell’industria del travel si parla spesso di “disruption”, spesso identificandola in una nuova tecnologia che cambierà totalmente l’esperienza di ricerca, prenotazione e soggiorno per i viaggiatori e, di conseguenza, per gli hotel.

Eppure l’attenzione potremmo rivolgerla non solo alla tecnologia, ma ai leader nella vendita di prodotti e servizi in altri mercati, aziende multinazionali con i mezzi economici e tecnologici per entrare nel settore travel come protagonisti. Una ricerca di OAG ci mostra come già oggi molti viaggiatori sarebbero disposti a prenotare su piattaforme come Amazon e Facebook se fosse offerta loro la possibilità.

leggi l’articolo completo…

Facebook Trip Consideration: intercetta nuovi viaggiatori

Facebook Trip Consideration: intercetta nuovi viaggiatoriNonostante ancora c’è chi faccia fatica ad accettarlo, Facebook è ormai una piattaforma matura per la promozione alberghiera.

L’ultima soluzione verticale offerta dalla creatura di Zuckerberg per chi lavora nel settore travel è la cosiddetta “Trip Consideration”, un tool che sfrutta l’intenzione di viaggio per servire le giuste pubblicità al giusto target.
leggi l’articolo completo…

Pubblico Simile di Facebook: come trovare nuovi clienti

leggi l’articolo completo...I pubblici simili di Facebook sembrano magia: ti permettono di raggiungere nuovi clienti che non conoscono ancora il tuo brand ma che hanno caratteristiche e comportamenti molto simili a chi ti ha già scelto in passato.

Un pubblico profilato in questo modo ha più possibilità di interessarsi al tuo hotel e alla tua offerta rispetto alla classica targetizzazione dettagliata di Facebook (per quanto tutt’altro che inutile), permettendoti di costruire campagne di brand awareness e di generazione traffico che portino buoni risultati con spese contenute.
leggi l’articolo completo…

Non solo TripAdvisor: la reputazione del tuo hotel passa anche da Google

leggi l’articolo completo...L’importanza delle recensioni sulla reputazione online di un hotel non ha bisogno di particolari introduzioni. Possiamo chiederci, però, quanto lo sia.

Secondo una ricerca di BrightLocal, l’85% degli ospiti crede alle recensioni online esattamente quanto delle raccomandazioni fatte da amici e familiari.

Questo dato aggregato è solo uno dei risultati dello studio svolto sulla reputation di più di 50.000 imprese negli Stati Unitibasato sulle recensioni online raccolte dal 2012 al 2017 e suddivise per piattaforma.
leggi l’articolo completo…

5 trucchi per catturare l’attenzione dei clienti internazionali

leggi l’articolo completo...I clienti internazionali sono da sempre una tipologia ambitissima: rimangono in media più notti, spendono di più e sono i più recettivi all’upselling.

L’Italia ha la fortuna di avere tanti estimatori in tutto il mondo, ma alcuni hotel spesso si accontentano di ricevere clienti esteri in maniera passiva, confidando nei canali di vendita online e nel passaparola.

Eppure, le opportunità di crescita sono impressionanti, specialmente nei mercati alternativi ancora poco esplorati. Come fare a conquistarli, allora?

Semplice, seguendo alcuni consigli pratici che rendono immensamente più facile l’approccio da parte di utenti stranieri.

leggi l’articolo completo…

Video in tempo reale: ecco il futuro del social media marketing per hotel

Via la programmazione, spazio all’improvvisazione. Questo è il messaggio che sembrano lanciare all’unisono tutti i più grossi social network con i loro nuovi strumenti per pubblicare video in tempo reale: Facebook, Instagram e Twitter.

In questi ultimi giorni del 2016 i live video sui social media stanno vivendo il loro momento di gloria. Per questo è arrivato il momento di ripensare il modo di fare social media marketing anche in hotel.

leggi l’articolo completo…

Facebook: il cliente diventa fedele all’hotel grazie alle esperienze

Facebook hotel: i clienti si fidelizzano con le esperienzeColtivare un vecchio cliente è molto meno costoso che trovarne uno nuovo. Ma nel settore alberghiero, dove c’è una competizione all’ultimo sangue che spesso si riduce solo a una guerra di prezzi, fidelizzare è davvero difficile.

Uno studio di Facebook getta luce sulle motivazioni che rendono un utente legato sentimentalmente a un brand e posso già dirvi che non è una questione di prezzo.

leggi l’articolo completo…

4 trend che cambieranno il Social Media Marketing dell’hotel

Che ne sarà di Facebook, Instagram, YouTube e Snapchat nei prossimi anni? Nuovi report svelano alcuni trend già in atto destinati a plasmare il futuro dei social.

Trend importanti da tenere d’occhio anche in hotel, dove i social network sono ormai il miglior canale a disposizione per fidelizzare chi è già oapite e farsi conoscere da chi non lo è.

leggi l’articolo completo…

Hotel e Facebook: 5 novità sui video per fare guerra a YouTube

leggi l’articolo completo...Per Facebook i video sono diventati una nuova miniera d’oro. Dopo il lancio del format pubblicitario per incrementare la visualizzazione dei video, il social network ha annunciato diverse novità che profumano di competizione.

Tre novità che daranno del filo da torcere a YouTube e che non possono lasciare indifferenti anche coloro che fanno Facebook marketing per la loro struttura ricettiva.

leggi l’articolo completo…

L’Hotel e i momenti che contano: 2 grandi lezioni di mobile marketing da Google e Facebook

leggi l’articolo completo...Prima di tutto, vorrei che guardaste attentamente questi due video.

Il primo è stato condiviso da Google la scorsa settimana, il secondo è stato pubblicato da Facebook giusto un paio di giorni fa.

leggi l’articolo completo…

Estate in arrivo: 6 cose da sapere su quello che fanno i tuoi ospiti su Facebook

leggi l’articolo completo...L’estate è un momento importante per l’ospitalità italiana. Per molti i guadagni estivi corrispondono al 90% delle revenue di tutto l’anno, ecco perché nei mesi immediatamente precedenti l’estate sono tanti gli albergatori che aumentano i budget marketing.

Tra le attività da incentivare in questo periodo c’è di sicuro anche Facebook: uno studio diffuso da Menlo Park rivela che gli utenti di Facebook in estate si “svegliano” letteralmente. Scattano, condividono, parlano e socializzano molto più che in tutto resto dell’anno. Cosa può fare l’hotel per sfruttare questo trend?

leggi l’articolo completo…

Facebook: 3 novità che cambieranno anche il futuro del Travel

Senza categoria

leggi l’articolo completo...All’inizio la gente condivideva solo testi, poi fu la volta delle foto, oggi e domani vedremo soprattutto video, ma il futuro appartiene alla realtà virtuale.

Questo è lo scenario che immagina Mark Zuckerberg, CEO di Facebook. Uno scenario che ha voluto condividere per la prima volta pubblicamente all’annuale Facebook F8 Developers Conference, tenuta il 25 marzo a San Francisco. Tante le novità presentate, molte delle quali potrebbero cambiare radicalmente anche il nostro modo di fare marketing nel settore travel e ospitalità.

leggi l’articolo completo…